Warren Spector, un'intervista rivolta al passato  0

Warren Spector, un'intervista rivolta al passato

L'articolo non è tra i più nuovi, ma l'ho notato soltanto quest'oggi ed è senza dubbio un interessante ritorno al passato di una delle software house più criticate in assoluto. RPG Vault ha infatti intervistato Warren Spector, project director di Deus Ex, ora studio director di ION Storm Austin, per parlare proprio della creazione del team di sviluppo, del brainstorming che ha portato alla nascita di Deus Ex, di tutte le difficoltà incontrate nell'evoluzione del progetto... Vi riporto l'estratto che ho trovato più interessante.

"Jonric: In giro è sempre circolata voce che la tua decisione finale di andare con ION Storm avvenne all'ultimo minuto. Se è vero, quali furono le circostanze che influenzarono la tua decisione?

Warren Spector: Avevo messo insieme un manifesto per il 'gioco epico' che volevo fare; con il team avevamo quindi fatto dei brainstorming per mettere insieme varie proposte fino ad arrivare al punto di avere un contratto pronto per essere firmato, e un altro che aveva bisogno di qualche ulteriore lavoro prima di diventare firmabile. Stavo quasi per accettare uno dei due, quando John Romero mi chiamò chiedendomi di aspettare giusto il tempo per permettergli di arrivare da Dallas ad Austin in macchina per convincermi ad unirmi ad ION Storm. Pensavo seriamente che fosse troppo tardi - ero troppo eccitato al pensiero di lavorare con uno dei due pubblicatori che mi avevano procurato il contratto - ma John arrivò con Mike Wilson e semplicemente mi fecero rimanere a bocca aperta. Mi offrivano un budget molto più grande di quanto potessi mai ricevere come indipendente, niente pagamenti a tappe, garanzie specifiche sul mercato del dollaro E autonomia completa. Sinceramente non ci fu altra possibilità di scelta."