Westwood privata dei suoi più grandi programmatori?

Decisamente sconvolgente il rumor che riporta VoodooExtreme. Sembra infatti che 30 persone impiegate negli uffici di Las Vegas di Westwood Studios, siano state brutalmente licenziate in tronco da EA. E la cosa più sensazionale è che non si tratta di programmatori di basso o medio livello, ma dei più importanti, molti dei quali facevano parte addirittura del team di sviluppo dell'originale Command & Conquer. Brett Sperry stesso potrebbe aver lasciato gli edifici della software house. Ovviamente Louis Castle, co-fondatore dello studio che ha creato probabilmente la più grande serie di RTS, è particolarmente adirato con la mossa di EA, che sembra essere stata dettata dalla decisione dell'imponente publisher, di inserire alcuni membri del proprio personale all'interno di Westwood.
Attualmente è soltanto una voce di corridoio assolutamente non confermata da nessuna delle parti, ma se si rivelasse effettivamente veritiera, potrebbe avere dei risvolti decisamente negativi sullo sviluppo del nuovo Command & Conquer: Generals.

TI POTREBBE INTERESSARE