ArchivioWii: un nuovo modo di intendere il fitness? 

Wii: un nuovo modo di intendere il fitness?

Il Wall Street Journal ha pubblicato un singolare articolo che allarmisticamente considera la possibilità che la nuova console Nintendo sia in effetti possibile causa di rischio per la salute, provocando danni e muscolari ed impatti traumatici. In effetti si riporta la testimonianza di una coppia di sposi che dopo aver passato tre ore giocando a tennis e bowling hanno riportato, il giorno successivo, forti dolori muscolari a spalle e schiena, causati dall'utilizzo di muscoli "mai utilizzati". Un altro rischio è quello di impatti, possibili nel movimento frenetico delle mani che impugnano il controller con oggetti di arredo quali mobili e lampadari, o addirittura altri giocatori. "Incidenti" di questo tipo erano stati da sempre ventilati, in forma scherzosa, dai videogiocatori, che avevano fatto ipotesi grottesche e disegnato vignette catastrofali, da quando il controller era stato presentato. I casi portati come barzelletta stanno adesso verificandosi, a quanto sembra. Nel primo caso, quello relativo ai dolori muscolari, le stesse "vittime" affermano di utilizzare la console anche come una sorta di "personal trainer", con sessioni di gioco serali volte a migliorare la condizione e la tonicità muscolare ed uscire dalla fascia dei "videogiocatori sedentari", per entrare in un nuovo concetto di dinamicità videoludica. Che non sia troppo dinamica, però, e lavori anche sulla coordinazione braccio-occhio... a meno che non si voglia stipulare un'assicurazione contro danni a cose e persone in ambiente domestico.

TI POTREBBE INTERESSARE