World of Warcraft: si torna su Azeroth  0

World of Warcraft: si torna su Azeroth

Era il 3 settembre scorso quando Blizzard annunciò, quasi a sorpresa, che il prossimo progetto, dopo Warcraft III, non sarebbe stato uno strategico, o un action come da alcuni sospettato (me compreso), ma un RPG di massa online (avete presente Ultima Online?). Naturalmente quando Blizzard fa qualcosa non lo fa con leggerezza e infatti World of Warcraft, così si chiama il progetto, è un gioco che ci porta in un mondo completamente 3D, con una grafica assolutamente di primo livello e una grande giocabilità.

"Attualmente dopo aver creato il proprio personaggio si viene catapultati immediatamente in gioco e non è chiaro se sarà possibile o meno selezionare un’eventuale classe da intraprendere o specificare se si vuole focalizzare la propria attenzione su abilità fisiche, atletiche o mentali. Dalle parole dello sviluppatore che ci ha presentato il gioco sembra comunque che la strada che verrà intrapresa durante la programmazione porterà all’implementazione di classi ben definite fra cui poter scegliere lasciando comunque spazio anche a contaminazioni fra mestieri diversi. Potremo quindi avere un mago in grado di maneggiare una spada ma mai con l’efficacia di un guerriero. Sembra invece scartata la strada dell’utilizzo di skill, come per giochi nello stile di ultima On Line, poiché Blizzard ha in mente di creare un prodotto di facile e rapido accesso, in cui non sia necessario perdersi in calcoli o monitoraggi delle proprie abilità."
Questo è solo un assaggio. Il resto dell'articolo lo troverete cliccando qui.