XBox posticipato in Giappone?

Bloomberg riporta la notizia che l'uscita della console della Microsoft potrebbe essere posticipata sul mercato nipponico agli inizi del 2002. Diversi sviluppatori "third-party" e analisti di mercato spiegano questo possibile ritardo con la mancanza, da parte Microsoft, di una precisa strategia volta ad assicurarsi l'apporto delle software house nipponiche. Stan McKee, capo dell'ufficio finanziario della Electronic Arts, afferma "Loro stanno attraversando tempi duri in Giappone, io non so come affronteranno il lancio della console.". Secche smentite sono prontamente arrivate dai dirigenti Microsoft, che hanno ribadito l'uscita giapponese della console entro la fine del 2001 e hanno posto l'accento sul pieno supporto delle più grandi major nipponiche come Namco, Capcom, Konami, Bandai, Hudson e Tecmo (anche se fino ad ora solo la Konami ha presentato progetti concreti, tra cui spiccano Metal Gear Solid X e Silent Hill X).