Gears of War 3 - Forces of NatureForze della Natura 

È disponibile sul Marketplace di Xbox 360 il nuovo DLC di Gears of War 3, ultimo capitolo della saga Epic

Continua il supporto costante di Epic alla sua ultima creatura Gears of War 3 con l'ultimo pacchetto di espansione dedicato con nuove mappe ed obiettivi da raggiungere al costo di 800 Microsoft Points, chiamato Forze della Natura. I possessori del pass stagionale, pacchetto che, al costo di 2400 Microsoft Points, consente poi di scaricare tutto senza più spendere extra, non hanno problemi di scelta, Multiplayer.it arriva quindi in soccorso di chi invece ha deciso di valutare caso per caso l'acquisto.

E' imporante guardare il Meteo dopo il TG

Il nuovo DLC in questione aggiunge cinque nuove mappe multigiocatore, ognuna caratterizzata da condizioni climatiche differenti: Ripercussioni (Città inondata), Artiglieria (Tornado), Copertura (Nebbia), Jacinto (Pioggia e Imulsion) e Raven abbattuto (Tempesta di neve). Al suo interno anche nuovi obiettivi sbloccabili per un totale di 250 Gamerpoints, quattro nuovi personaggi multiplayer: il Savage Hunter, Dom Commando, Baird meccanico ed il Granatiere Savage Élite e, infine, una nuova "modalità" da scoprire insieme. Come i più attenti fan di Gears of War avranno sicuramente notato, due delle cinque mappe messe a disposizione sono rivisitazioni di altre già contenute nel precedente capitolo, nello specifico il Raven abbattuto e Jacinto. Continua così l'opera di Epic nel riportare le locazioni più amate dai giocatori, ma proponendo contemporaneamente mappe inedite. In Forze della Natura, come il titolo da sè suggerisce, non ci sono particolari esercizi di stile, ma piuttosto una chiara scelta di design, ovvero quella di adottare in ognuna delle cinque mappe un clima diverso che influenzi quindi anche il gameplay stesso delle partite, come già avvenuto in altre mappe proprio in Gears of War 3, ma questa volta rappresentando proprio un comune denominatore all'intero pacchetto scaricabile. Forze della Natura Le cinque arene proposte sono caratterizzate da dimensioni abbastanza contenute e quindi adatte agli scontri ravvicinati e alle famose coperture che hanno fatto scuola in questi ultimi anni nel genere action. "Ripercussioni" è ambientata in un parco pieno di punti di copertura, ma anche scale che portano a livelli verticali. Spicca alla vista, immediatamente, l'enorme nave incagliata sulla cima di alcuni palazzi. La mappa è piccola e quadrata, con due balconi alle due estremità di respawn che si affacciano su una piccola piazza centrale. La "forza della natura" in questa mappa è rappresentata dalle potenti scosse di terremoto che rendono molto difficoltoso cecchinare in modo preciso, e dagli allagamenti continui che non aiutano i famosi "camper" perchè rimanere fermi sulla propria posizione troppo a lungo diventa troppo pericoloso.

Obiettivi Xbox 360

Forze della Natura non aggiunge solo mappe, armi e personaggi, ma anche ben 250 nuovi punti da sbloccare attraverso 7 obiettivi. Uno legato alla modalità Bestia, uno completando 50 ondate in Orda per ogni mappa (tosto!), altri eseguendo specifiche azioni richieste dal gioco, come ad esempio effettuare una serie di riparazioni utilizzando come personaggio Baird meccanico. Gli obiettivi non sono difficili ma alcuni necessitano di molto tempo per essere raggiunti.

Guarda tutti gli obiettivi

Carne al fuoco

La seconda mappa inedita, chiamata Ariglieria, è forse quella meno spettacolare o ispirata del pacchetto, ed è rappresentata da una location industriale in dismissione, simmetrica e con un cannone da artiglieria in posizione centrale. Sono presenti, al centro, anche un lanciafiamme e il monocolpo per ravvivare l'ambiente. Ma sopratutto è la tempesta a dare quel tocco di imprevedibilità alla partita: dopo un po' si iniziano ad intravedere dei flash in cielo, lampi e tuoni, finchè non si scatena un vero e proprio tornado, talmente potente da riuscire a trasportare sul terreno di gioco nuovi elementi di copertura e oggetti. La terza mappa inedita è la "Baia", un vecchio villaggio di pescatori con il mare da un lato e il molo da un altro. Di forma anch'essa speculare, simmetrica e orizzontale, non si distingue per particolari meriti di game design ma piuttosto per una caratterizzazione molto forte e convincente che la rende decisamente piacevole sia da giocare che da "vivere". Al centro del villaggio rallegrano la situazione un arco Torque e uno scudo, mentre la "Forza della Natura", in questo caso, porterà sulla mappa una nebbia fittissima che renderà gli scontri ravvicinati più imprevedibili e difficili. La mappa è molto aperta e la nave regala un'ottima postazione dalla quale cecchinare indisturbati. Finchè non sopraggiunge la nebbia, ovviamente. Jacinto è la prima mappa "remix" da Gears of War 2: ricca di cunicoli interni, molto stretti e votati al corpo a corpo, ma anche di terrazze e spazi verticali dai quali attaccare, propone più stili di gioco ed una nuova situazione ambientale, ovvero l'allagamento da imulsion. La seconda mappa riproposta è quella del Raven abbattuto, questa volta in versione da "inverno rigido" con la neve protagonista con una bellissima copertura bianca e fiocchi che scendono copiosi dal cielo grazie a uno splendido effetto particellare dell'Unreal Engine 3. Forze della Natura Raven abbattuto è una della mappe più amate del primo Gears of War perchè propone uno spazio limitatissimo d'azione che costringe i giocatori allo scontro forzato corpo a corpo. Al centro della mappa l'elicottero Raven abbattuto, dal quale si diramano quattro viottoli molto corti da dove fare respawn e provare (inutilmente) a nascondersi in mezzo a automobili e resti di un'antica ferrovia. In questo caso, come già detto, la natura incide sul gameplay con una robusta bufera di neve che limita in modo parziale la visuale. Le mappe però non sono l'unico motivo per acquistare questo DLC, visto che ci sono anche cinque nuove skin per le armi, mentre altre due si aggiungeranno come premio per aver compiuto determinate azioni durante le partite, per un totale di sette skin inedite. In aggiunta a questo, ogni mappa, se giocata in modalità Orda o Bestia, nasconde al suo interno, come easter egg, una Elemental Cleavers, ovvero un'arma con poteri inediti come ad esempio la mannaia elettrica (grazie alle tempeste) o la mannaia infuocata (a causa dell'imulsion). Forze della Natura porta in Gears of War 3 anche una nuova modalità chiamata "Guardiano", più che inedita diciamo una rivisitazione delle logiche di gameplay che aveva la modalità "Assassino", nella quale l'obiettivo era distruggere il leader della fazione avversaria. In questo caso l'obiettivo è difenderlo, per non sprecare respawn e cercare di vincere la partita con meno kill possibili. Logica rovesciata ma speculare. In definitiva, quest'ultimo DLC è un ottimo motivo per continuare a giocare a Gears of War 3: tutti i fan della saga Epic saranno estremamente soddisfatti del supporto dato al loro gioco preferito e ricordiamo che questo è l'ultima espansione programmata dallo sviluppatore, che però tiene le porte aperte a futuri DLC se questo avrà il successo sperato.

Forces of Nature è disponibile per 800 Microsoft Points nel Marketplace e può essere scaricato a questo indirizzo. E' importante che chiunque abbia già acquistato il Season Pass non lo scarichi da questo link ma semplicemente inserendo il disco, avviando il gioco e seguendo le istruzioni a schermo.

Consigliato

6.3

Lettori (8)

Pro

  • Le condizioni meteo estreme
  • Modalità Guardiano
  • Tutti gli altri extra

Contro

  • Niente contenuti per il single player
  • Non piacerà a chi ama mappe grandi ed ampie

TI POTREBBE INTERESSARE