Periferiche iPadLogitech Solar Keyboard Folio 17

Da Logitech arriva una delle prime cover per iPad con tastiera integrata e alimentazione solare

Le tastiere Bluetooth per iPad sono tutt'altro che una novità: fin dal lancio del tablet targato Apple, la difficoltà di utilizzare il touchscreen per lunghi testi e l'esigenza degli utenti di scrivere in maniera più intuitiva e familiare hanno spinto diversi produttori di hardware e accessori a creare un mercato di nicchia fatto di tastiere e cover alternative. Logitech Solar Keyboard Folio Addirittura Microsoft, con un colpo di fiuto e lungimiranza, integrerà una tastiera nella cover del suo futuro tablet Surface. Connettendosi al dispositivo via Bluetooth, il problema di queste periferiche tuttavia è sempre rimasto legato all'autonomia indipendente della tastiera, che di tanto in tanto va ricaricata a prescindere dalla batteria di iPad. Ma perché preoccuparsi di due diversi dispositivi quando la soluzione è una tecnologia esistente da anni e che negli ultimi tempi non ha fatto che maturare? Partendo da diverse idee del già apprezzato Ultrathin Keyboard Cover e applicandone un pannello solare nella parte posteriore, Logitech ha così dato vita a Solar Keyboard Folio, una cover per iPad 2 e per il Nuovo iPad che bilancia un design poco elegante con una serie di idee e funzioni estremamente interessanti e intuitive.

Un design intelligente

Dopo aver inserito in pochi istanti e senza nessuna difficoltà il tablet nello scomparto interno, Solar Keyboard Folio si presenta inizialmente come una custodia pieghevole e integrale in grado di coprire sia il fronte che il retro del tablet, evitando così fastidiosi graffi sul dorso ma lasciando la fotocamera posteriore libera grazie a un semplice foro. Chiusa come fosse un libro, la tastiera interna finisce per poggiare sullo schermo di iPad, ma il materiale morbido di cui è fatta previene il rischio di graffi. Logitech Solar Keyboard Folio Come altri accessori simili, la nuova custodia di Logitech si connette al dispositivo via Bluetooth, sebbene sia il modo in cui sfrutta la tecnologia Smart Cover a renderla assai più "smart" di tastiere concorrenti. Non solo è possibile mettere in standby iPad semplicemente richiudendo la custodia, ma la cover riconosce anche se, grazie a due piedini interni, il dispositivo si trova in posizione Keyboard o Multimediale. Qui è importante specificare che la tastiera si attiva soltanto una volta "agganciata" in una delle due modalità, così da evitare che l'utente digiti per sbaglio qualche tasto quando in realtà sta solo reggendo l'iPad. Ma in cosa consistono queste due posizioni? In modalità Keyboard, prevedibilmente, il tablet viene posizionato in un'angolazione confortevole, lasciando liberi tutti i tasti e attivando la loro funzione primaria. Gli input sono assai simili a quelli di una tradizionale tastiera di un Macbook, ma tutto è concepito per adattarsi meglio all'ambiente iOS. Nello specifico, le funzioni secondarie (indicate in rosso e attivabili col classico tasto Fn) vanno dal richiamare Spotlight al cambiare la lingua del dispositivo, dal mostrare (o nascondere) la tastiera su schermo all'evidenziare, copiare e incollare pezzi di testo, fino al blocco dello schermo o al ritorno alla Springboard con l'equivalente del tasto Home. Facendo scorrere il tablet in avanti e posizionandolo in modalità Multimediale viene lasciata scoperta solo l'ultima fila di tasti: in questo caso, il dispositivo "si accorge" della nuova posizione e cambia la configurazione della tastiera in modo da rendere facilmente fruibili contenuti multimediali come film, brani musicali e foto. La barra spaziatrice diventa così il tasto per avviare o mettere in pausa un filmato, con le frecce direzionali si regola il volume e con i due tasti command si passa al brano successivo o a quello precedente. L'unico compromesso è rappresentato dall'impossibilità di regolare l'angolazione molto "ottusa" dello schermo, ma testato sia in interna che in viaggio non ne abbiamo mai sentito la necessità. Logitech Solar Keyboard Folio

Protezione solare

La principale caratteristica che distingue Solar Keyboard Folio da qualsiasi altra cover per iPad è rappresentata dal piccolo pannello solare posto sul fronte della custodia, che come già anticipato permette di utilizzare il dispositivo senza la necessità di ricaricarlo di volta in volta. Non essendo presente un indicatore della batteria è difficile definire per bene l'effettiva autonomia in assenza di luce diretta. Logitech Solar Keyboard Folio La nostra prolungata fase di test è durata svariate ore, eppure non abbiamo mai dovuto posizionare la custodia al sole né si è mai scaricata la batteria. Ufficialmente Logitech afferma che con una carica completa e con una media di due ore di utilizzo al giorno Solar Keyboard Folio è in grado di funzionare per ben due anni. Si tratta di una stima notevole, e supponendo che 1. sia approssimativamente verosimile e 2. non viviamo imprigionati in un antro buio, allora è probabile che non dovremmo mai preoccuparci di ricaricare appositamente il dispositivo. Sfortunatamente qualche perplessità emerge a livello di design, a partire dalla posizione poco condivisibile del pannellino solare: quest'ultimo è posizionato sul fronte della custodia, finendo così nella parte inferiore quando si sta utilizzando il tablet in modalità Keyboard; stesso discorso se si vuole ripiegare la cover e impugnare normalmente il proprio iPad, poiché in questo caso il pannello resta compresso tra il dispositivo e la tastiera. Non che questo sia un grosso problema, dopotutto come abbiamo già detto la batteria non necessita di essere costantemente alimentata, eppure lascia interdetti la scelta di posizionarla nella zona meno esposta della custodia. Dove invece Solar Keyboard Folio rischia di stridere coi gusti degli utenti è nella sua estetica assai grezza, decisamente in contrasto con il design elegante che caratterizza i dispositivi Apple: i materiali utilizzati per la custodia e per il pannellino solare danno la sensazione di qualcosa di fragile e "cheap", mentre, una volta richiusa, dà al tablet uno spessore tale da far quasi rimpiangere il più compatto Ultrathin Keyboard Cover. A questo si aggiunge un incremento di peso non eccessivo, ma comunque evidente, a causa sia dei materiali scelti, sia per la lunga batteria cilindrica presente al centro dell'accessorio. Il tutto è venduto a ben 129€, prezzo non accessibilissimo e che potrebbe allontanare chi è interessato a una custodia di questo tipo ma non riesce a chiudere un occhio sui suoi pochi difetti. Difetti che dal canto nostro ci sentiamo di perdonare, anche perché a Logitech bisogna riconoscere il merito di aver proposto un'alternativa eco-friendly e intelligente alle tradizionali cover con tastiera, nella speranza che possa portare avanti quest'idea e migliorarla con versioni più rifinite ed esteticamente accattivanti.