7.8

Redazione

4.3

Lettori (2)


  • 0
  • 2
  • 1
  • 0

Smash BanditsDalla parte dei cattivi 3

Il terzo episodio della serie Smash vede un radicale cambio di ruoli e ci mette nei panni del criminale in fuga

Il Gioco Gratis della Settimana è l'appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un'app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.

Quando è uscito su App Store, un anno e mezzo fa, Smash Cops ha proposto ai possessori di iPhone e iPad un'interpretazione interessante del genere dei giochi di guida arcade, Dalla parte dei cattivi mettendoli alla guida di una volante della polizia impegnata in uno di quegli inseguimenti spettacolari che vengono trasmessi da certe trasmissioni americane, che riprendono gli eventi da un elicottero e ne commentano gli sviluppi (talvolta tragici) in diretta. Strutturato con missioni ampiamente rigiocabili e un sistema di valutazione, il gioco ci aveva positivamente impressionato pur suscitando una serie di dubbi, in primis circa il sistema di controllo touch di tipo tradizionale che utilizzava uno stick analogico virtuale. Per il sequel, Smash Cops Heat, i ragazzi di Hutch Games hanno lavorato proprio in tale frangente, implementando una soluzione originale e innovativa per la gestione della vettura, che veniva di fatto guidata tramite la pressione di un solo dito sullo schermo, spostando il tocco a sinistra o a destra per far sì che il veicolo svoltasse nella direzione opposta, come se lo stessimo spingendo direttamente. Arriviamo quindi a Smash Bandits, terzo episodio della serie che introduce novità ancora più importanti. Sparisce infatti la struttura a missioni in favore di un approccio endless, in cui il senso di progressione è dato dai numerosi achievement sbloccabili e dalle auto, che possono essere acquistate e potenziate in vari modi; ma soprattutto si passa dalla parte dei cattivi, interpretando il ruolo del criminale in fuga che deve fare il maggior numero di danni possibile prima di schiantarsi contro un muro, evitando di essere bloccato dalle forze di polizia e facendosi strada fra ostacoli, traffico e posti di blocco.

Smash Bandits conferma la qualità della serie di Hutch Games, con un episodio divertente e spettacolare

Il crimine spacca

Il nuovo sistema di controllo, che peraltro consente di giocare tenendo il dispositivo in posizione verticale, rappresenta senza dubbio un punto di forza per l'esperienza proposta da Smash Bandits. Dalla parte dei cattivi La nostra vettura può infatti essere gestita con precisione fra fughe, passaggi radenti, speronamenti e spettacolari derapate. Le fasi di maggiore impatto si verificano appunto quando l'auto entra in collisione con altri oggetti o con le volanti della polizia, magari facendo ricordo a una delle abilità speciali per metterle fuori gioco in un tripudio di esplosioni e bullet time. È però in alcuni frangenti che il titolo di Hutch Games dà il meglio di sé, ovvero quando dall'auto passiamo fluidamente alla guida di un motoscafo (sempre fra mille esplosioni) oppure quando attiviamo l'arma segreta, che altro non è che un enorme carro armato in grado di spazzare via tutto ciò che gli si pone di fronte. Le situazioni messe in piedi dagli sviluppatori sono varie e volutamente esagerate, in netta contrapposizione con una struttura survival che per sua natura non può dare più di tanto. Ci sono poi le implicazioni freemium della produzione, che si palesano nella presenza di due valute (virtuali e reali) che servono non solo per acquistare nuove auto e potenziamenti, ma anche per continuare dopo il game over oppure per rimediare all'eccessiva attenzione nei nostri confronti da parte delle forze dell'ordine, elemento che si traduce in una pausa forzata nel momento in cui diventiamo i criminali più ricercati della zona. Ad ogni modo, quanto di buono viene proposto da Smash Bandits può contare sul supporto di un ottimo accompagnamento sonoro, composto da effetti convincenti, dalla voce della commentatrice televisiva (in inglese) e da una colonna sonora firmata, e su di una altrettanto ottima grafica, molto fluida e dettagliata, capace di valorizzare le sequenze più importanti.
Smash Bandits - Trailer Smash Bandits - Trailer

Smash Bandits conferma le qualità del concept messo a punto da Hutch Games, che guadagna punti in modo particolare grazie al nuovo sistema di controllo, preciso e intuitivo, e alle tante situazioni altamente spettacolari che si alternano sullo schermo. Guidare a tutta birra l'auto di un criminale in fuga, trasformarla in un motoscafo semplicemente entrando in una rimessa e magari girare per alcuni secondi a bordo di un carro armato non sono cose che si vedono tutti i giorni in un mobile game, ma è soprattutto il modo in cui tutto ciò viene reso a mettere il giocatore di ottimo umore. Le uniche perplessità riguardano l'adozione di una struttura endless in luogo delle più tradizionali missioni, fattore che mette in dubbio la durata nel tempo dell'esperienza.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Eccellente sistema di controllo
  • Visivamente di grande impatto
  • Situazioni davvero spettacolari

Contro

  • La struttura endless lascia un po' perplessi
  • Difficile accedere alle vetture migliori senza pagare