_PRISMIl triangolo sì 

Clint Siu porta su App Store un puzzle game "geometrico" dalle atmosfere zen, suggestivo e affascinante

Il triangolo sì Le forme geometriche si prestano all'attività ludica fin dalla prima infanzia, fra giochi di incastri e percezioni visive e tattili. Non stupisce dunque che il concept alla base di _PRISM, il puzzle game "zen" di Clint Siu, riprenda appunto tali meccanismi, elaborandoli per passare da situazioni apparentemente banali ad altre decisamente più complesse; il tutto nell'arco di tredici differenti livelli che, volendo, è possibile completare in circa un'ora. Troppo poco? Si tratta di certo di un'esperienza originale e intensa, ricca di un'atmosfera peculiare che viene resa possibile da un accompagnamento sonoro essenziale ed elegante, nonché da un comparto visivo in grado di mettere sul piatto effetti speciali sorprendenti ed efficaci. Non ci sono fasi introduttive né tutorial in _PRISM, siamo subito noi e il primo enigma da risolvere, ma per comprendere il funzionamento del gioco bastano pochi istanti. Agendo sul touch screen per muovere degli slider è infatti possibile "aprire" le forme geometriche che si parano dinanzi ai nostri occhi e dischiudere così piccoli puzzle che si pongono come "interruttori" rispetto all'apertura del misterioso oggetto che stiamo maneggiando virtualmente. Quando il suo nucleo sarà finalmente esposto, potremo afferrarlo e passare alla zona successiva, fino al termine della campagna.

_PRISM è un puzzle game affascinante e originale, dalle atmofere zen, che non mancherà di conquistarvi

Usa le dita

Il triangolo sì La progressione di _PRISM è piuttosto lenta e ragionata, non ci sono improvvisi picchi di difficoltà né si rimane bloccati per più di qualche minuto di fronte agli enigmi più complessi, eppure l'unicità di determinate soluzioni vale decisamente il prezzo del biglietto, in questo caso 2,99 euro per un prodotto che non contiene ovviamente acquisti in-app né limitazioni di sorta. Alcuni puzzle vanno risolti spostando o ruotando delle piccole "costellazioni" e collocandole nella zona corrispondente dell'oggetto principale; altri, più elaborati, prevedono l'attivazione di interruttori o di slide perché la forma si accordi con la configurazione indicata in un'altra facciata del prisma. Di certo l'esperienza riesce a dare il meglio sugli schermi più grandi, dunque su iPad, laddove invece anche sugli iPhone di ultima generazione (nel nostro caso un modello 6s) ci si trova talvolta a dover ricorrere allo zoom-out per poter interagire correttamente con i terminali di turno. Oltre alle operazioni tradizionali di trascinamento delle forme, capita infatti di dover anche tenere le dita fisse sullo schermo per tenere attivati degli interruttori, sfruttando in modo intelligente il multitouch ma aprendo anche a qualche situazione scomoda dal punto di vista dei controlli. Si tratta, ad ogni modo, di incertezze che non appannano la bontà di una produzione di classe, elegante e raffinata, unica nel suo genere e dunque meritevole di una prova, quali che siano le vostre preferenze nel campo del mobile gaming.

Clicca per votare!
8.0

Redazione

S.V.

Lettori

_PRISM si pone come la proverbiale esperienza breve ma intensa, un puzzle game dalle atmosfere zen che non impegna mai davvero, ma che conquista per l'unicità delle situazioni proposte, per l'eleganza dei suoi meccanismi e per un uso intelligente ed efficace del touch screen. Ci sono alcune sbavature con i controlli, specie se si gioca sugli schermi più piccoli, e la durata della campagna è limitata, ma se siete alla ricerca di un titolo diverso dal solito, be', l'avete trovato.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Originale e affascinante
  • Visivamente ispiratissimo
  • Ottimo uso dei controlli touch...

Contro

  • ...ma meglio giocarlo su di un tablet
  • Discretamente facile
  • Si completa in fretta