Divertimento on the road  1

Tre grandi classici tornano su DS in una veste adatta a tutti, anche i giocatori alle prime armi!

Un piccolo break

Sudoku, solitario, scacchi. Anche la più breve delle pause potrà essere occupata dai giochi, attraverso le modalità proposte e con le opzioni inserite. E niente paura, i progressi conquistati non andranno persi grazie alla possibilità di salvataggio anche nel corso della partita e senza la necessità di lasciare il DS in standby, così da non mettere a rischio la durata della batteria o non incappare in accidentali spegnimenti.

Veramente per negati

Il titolo non mente: i giochi presentati sono davvero alla portata dei più negati. Nell'apposita sezione si possono trovare spiegazioni dettagliate su ogni singolo particolare: si inizia dalle parti che compongono il gioco stesso e si prosegue analizzando le regole di base, per poi arrivare alle tecniche più avanzate, necessarie per cimentarsi in tutti gli schemi proposti. Il tutto con un linguaggio semplice e accessibile e con il supporto di immagini esplicative.

Chi ben comincia...

Dopo aver fatto una bella scorpacciata di teoria, è il momento di confrontarsi con la pratica! Un'ampia sezione di allenamento saprà aiutare anche il giocatore più inesperto a muovere i primi passi attraverso suggerimenti e segnalazioni di eventuali errori, mostrando a esempio negli scacchi i movimenti effettuabili dalle proprie pedine.

Si fa sul serio

Una volta che la teoria e l'allenamento sono stati archiviati, non resta che mettersi alla prova con le varie sfide proposte, di cui sono disponibili differenti livelli di difficoltà (nel caso del Sudoku e degli Scacchi) o diverse varianti del gioco (nel Solitario). Per rendere più gustosa la sfida con l'intelligenza artificiale, il gioco mette in palio delle stelle in base alla velocità di risoluzione degli schemi proposti: uno stimolo in più per continuare a migliorarsi!

Graficamente... non bello ma buono

L'aspetto di Giochi da Viaggio per Negati mette da parte gli effetti speciali a favore di una divisione razionale degli argomenti e di chiara separazione tra gli argomenti trattati. Alcune schermate, come quelle d'aiuto nel Sudoku, sono eccessivamente scritte in piccolo, ma nel complesso la navigabilità è assicurata.

Alt! Divieto d'accesso ai più esperti

Nonostante la grande varietà di livelli proposti, i giocatori più esperti corrono il rischio di annoiarsi: è bene ricordarsi che il gioco è stato creato per i principianti e le difficoltà sono state attribuite secondo questa premessa; uno schema a difficoltà estrema potrebbe trasformarsi in una noiosa banalità per chi già conoscesse trucchi e tecniche avanzate.

Da soli è bello, insieme sarebbe meglio

Se gli scacchi sono il gioco competitivo per eccellenza, la sfida delle sfide, anche il Sudoku e il Solitario avrebbero possibili risvolti per creare partite per più giocatori, magari sfruttando la componente temporale. Non è stato invece stato approfondito un discorso che sarebbe stato interessante, anche considerando la non enorme mole di dati implicati e la possibilità di giocare in due con una sola cartuccia.

CI PIACE

  • Un piccolo break
  • Veramente per negati
  • Chi ben comincia...
  • Si fa sul serio
  • Graficamente... non bello ma buono

NON CI PIACE

  • Alt! Divieto d'accesso ai più esperti
  • Da soli è bello, insieme sarebbe meglio