Star DefenseDifesa stellare 

Star Defense porta su iPhone una struttura oramai classica e la accompagna con una realizzazione di primissimo ordine

Star Defense per iPhone
In digital delivery su None

Difesa stellare I keynote tenuti da Apple nel corso dell'anno sono oramai diventati un appuntamento atteso da milioni di appassionati, eventi ben sfruttati dalla casa di Cupertino per mettere in mostra i propri pezzi migliori, presentando nuovi prodotti e facendo salire sul palco i partner più prestigiosi. Lo scorso giugno, tra un nuovo iPhone e applicazioni seriose, è toccato ai ragazzi di Rough Cookie mostrare alla platea il loro Star Defense, ennesimo strategico in grado però di abbandonare la veste semplice e funzionale spesso proposta da questo genere di produzioni a favore di una qualità produttiva straordinaria, lusinghiera per le potenzialità tanto dell'iPhone quanto dell'iPod Touch.

Universo in movimento

Ancora una volta, le dinamiche di base sono quelle di difesa della propria base attraverso il posizionamento di più o meno potenti armi lungo i percorsi seguiti dai nemici, così da fermarne l'avanzata e resistere a tutte le ondate. L'arsenale a disposizione del giocatore conterà cinque diversi tipi d'unità, dal cannone semplice fino a una sorta di sua versione al plasma e al lanciafiamme, da una torretta in grado di rallentare gli avversari fino a quella dotata di emettitori di scariche elettriche, ciascuna a sua volta pronta per ricevere due upgrade. Il tutto acquistabile grazie ai soldi guadagnati eliminando gli avversari e stando attenti a disporre sul terreno gli strumenti d'offesa perfetti per ogni tipo d'attacco. Un complesso ben bilanciato e divertente ma non particolarmente nuovo in sé e per sé, se non fosse per la completa tridimensionalità di ciascun livello, un piccolo pianeta ogni volta diverso in grado di introdurre l'ulteriore complicazione di dover zoomare e ruotare in continuazione per seguire gli attacchi, contrattaccando al meglio. Difesa stellare Quello che sulla carta sarebbe potuto sembrare come un progetto troppo ambizioso, con specifiche complesse oltre le potenzialità della macchina, si rivela invece perfettamente realizzato, senza che le decine di elementi su schermo sembrino mai grotteschi nei loro modelli o nei particolari e con i piccoli mondi molto ben caratterizzati, oltre che accompagnati da una colonna sonora più che buona e da effetti ottimi, più o meno udibili a seconda della distanza a cui si pone la visuale rispetto all'azione. Chi scrive l'ha giocato con un iPod Touch di prima generazione e, a parte qualche rallentamento e caricamenti piuttosto lunghi, non si sono registrati problemi di prestazioni; chiunque disponesse di dispositivi più recenti e in particolare del nuovo 3Gs, non dovrebbe preoccuparsi nemmeno di quelle piccole sbavature. A impreziosire una campagna lunga una manciata di ore, c'è la classica modalità durante la quale resistere il più a lungo possibile, registrando poi il proprio punteggio e potendolo segnalare agli amici, direttamente da dentro l'applicazione, su Facebook e Twitter.

La versione testata è la 1.1.
Qualora si disponesse del sistema operativo 3.0, si renderanno disponibili alcune opzioni aggiuntive e un miglior sistema di classifiche.

Clicca per votare!
9.0

Redazione

6.5

Lettori (4)

Star Defense per poco meno di cinque euro garantisce una delle esperienze visivamente più gratificanti disponibili sull'App Store, tra le meglio studiate e forte di un comparto ludico di buonissimo spessore. Un acquisto obbligato per chiunque non disprezzi i tower defense e una prova di forza a cui si spera possa far seguito un ulteriore accrescimento della qualità produttiva media.

Umberto Moioli

Pro

  • Bello da vedere
  • Gameplay solido e tridimensionale
  • Longevità adeguata al prezzo

Contro

  • Qualche rallentamento