Cruciverba in movimento  5

Atari porta su DS il più classico dei passatempi da fare sotto l'ombrellone. Varrà la pena di abbandonare carta e penna?

"Cruciverba per DS" rispetta totalmente la tradizione "cartacea" e presenta schemi dalla classica grafica nero su bianco in schema rettangolare, senza particolari modifiche o abbellimenti. Anche le definizioni

proposte rispecchiano quelle delle più comuni enigmistiche, toccando gli argomenti più disparati, dalla storia allo sport, passando per le scienze, il mondo del cinema e tanto altro ancora. ...e se ancora il giocatore sentisse la mancanza di carta e penna, ecco disponibile la modalità di scrittura manuale e la gomma. Insomma, anche i giocatori più nostalgici saranno accontentati!

Posso avere un aiutino?

Come nei vecchi cruciverba, non sempre la soluzione alle definizioni proposte è immediata! Gli errori si nascondono dietro l'angolo, ma il gioco aiuta l'enigmista evidenziando in rosso l'eventuale inserimento di una lettera sbagliata. Se anche questo espediente non dovesse sbloccare la situazione, è giunto il momento di sfruttare lo strumento aiuto, che suggerisce la lettera esatta nella posizione scelta dal giocatore. Attenzione però, per ogni aiuto chiesto, un minuto verrà aggiunto al tempo impiegato per la risoluzione dello schema, con il rischio di compromettere la propria scalata nel tabellone dei record. ...ma si sa, tutto ha un prezzo!

Vederci chiaro

Nonostante le dimensioni ridotte dello schermo del DS, il gioco mette a disposizione diversi strumenti per agevolare la visione degli schemi proposti. Con lo strumento "lente di ingrandimento" è possibile osservare l'immagine in tre differenti ingrandimenti: dal più piccolo, che permette una visione completa e generale, al più grande, che focalizza l'attenzione su una singola parte dello schema, permettendo anche un minor affaticamento della vista. Per avvantaggiare ulteriormente l'occhio dell'enigmista, sono presenti di default due diverse evidenziazioni, una per la riga o la colonna interessata (in grigio), l'altra per la lettera da inserire (in giallo). Più chiaro di così...

E' il destino a scegliere

Pecca del gioco è l'attribuzione random degli schemi da risolvere; si sente spesso la mancanza di poter scegliere tra diversi cruciverba, a esempio in base al grado di difficoltà o alla lunghezza. Sebbene in un primo momento questa caratteristica possa apparire come segno di grande varietà, in realtà non è altro che una corsa verso la ripetitività. Anche se il gioco mette a disposizione una classifica di record basati sui tempi di risoluzione, a lungo andare si rischia di perdere l'aspetto di "sfida contro se stessi" e la motivazione a proseguire il gioco. Al giocatore dunque non resta che affidarsi completamente alla pura casualità e affrontare, senza voce in capitolo, la scelta del "destino"!

CI PIACE

  • Tradizionalismo
  • Posso avere un aiutino?
  • Vederci chiaro

NON CI PIACE

  • E' il destino a scegliere