AMD Phenom II X4 965 Black Edition  9

Uscita d'agosto per il nuovo top di gamma dell'azienda statunitense

Nonostante la metà d'agosto non sia proprio il periodo più adatto per il lancio di un oggetto dispendioso come un processore, AMD ha scelto proprio il mese più meteorologicamente caldo dell'anno per immettere sul mercato il suo modello top di gamma, questo Phenom II X4 965 Black Edition, venduto a circa 245 dollari, che si aggiunge a una famiglia già ricca di occasioni, celebrata grazie a evidente doti in termini di risparmio, consumo e rapporto qualità-prezzo. Tanti punti a favore che non sono però bastati nella,

magari velleitaria ma pur sempre considerata, sfida alle prestazioni al Core i7 920, che in quella fascia di spesa l'ha fatta a lungo da padrone. Questo X4 965 arriva innanzitutto, come ogni esponente della sotto-famiglia Black Edition, con il moltiplicatore sbloccato così da permetterne un più facile overclocking, andando ad agire su un frequenza di partenza di 3.4GHz, mentre la piattaforma è ovviamente quella AM3, che garantisce una retrocompatibilità che come sempre non può che far piacere, rendendo questa soluzione più economica - seppur di meno vedute - rispetto a quella Intel fronte Core i7. Vediamo quindi come di consueto quanto rilevato da alcuni tra i principali siti americani.

Guru 3D

Commento:"Il Phenom II X4 965BE impressiona e garantisce potenza per tutte le applicazioni oggi disponibili, un quad-core veramente veloce con 6MB di cache L3 e la più alta frequenza mai messa a disposizione di un Phenom II, 3.4GHz, competendo con il QX9770 e sorpassando le performance del Q9550, entrambi di Intel. Quando affiancato da una scheda grafica adeguata garantisce inoltre un'ottima esperienza per i videogiocatori, facendo che i programmi vengano eseguiti veloci e senza intoppi. Se si utilizza questo processore in coppia con una scheda madre basata sull'AMD 790,

aggiungendo un sistema di raffreddamento adatto, si possono raggiungere senza problemi i 4.0GHz, mentre lasciando solo le ventole si può arrivare a 3.8GHz. A questo punto potremmo pensare che il 965BE possa essere un buon contendente per i prossimi Core i5 basati su Lynnfield; ancora non lo possiamo sapere per certo, vedremo di confrontarli adeguatamente appena ne avremo occasione. Quindi quale sarà il prossimo passo di AMD? Non mi aspetto un processore da 3.6GHz, a dire il vero, optando con ogni probabilità sul lancio dei six-core Instanbul, uno sviluppo che dovrebbe rilevarsi particolarmente interessante."
Risultati Test: Brothers in Arms: Hell's Highway è un titolo specificatamente ottimizzato per i processori multi-core grazie all'uso dell'Unreal Engine 3. Lo abbiamo provato con una GeForce GTX 280, le impostazioni a qualità Alto e il VSync disattivato, rilevando che solo il Core i7 975 riesce a imporsi con grande distacco e comunque solo alle risoluzioni inferiori, andandosi poi a livellare con gli altri.

OverclockersClub

Commento:" Il Phenom II X4 965 è una buona scelta se si è in cerca di un processore di casa AMD. Per farla breve, comparato al 955 i vantaggi sono marginali. Bisogna quindi uscire di casa e passare al nuovo upgrade? Non necessariamente, visto che le aggiunte come detto sono minime e non abbastanza da giustificare una spesa superiore. Comparato al Core i7 920, il 965BE si avvicina in alcuni aspetti ma complessivamente resta più lento del processore Intel: comparando i prezzi e considerando che il 920 si può trovare tra i 200 e i 265 dollari, mentre il 965BE a 245, quest'ultimo viene sconfitto. E' invece da preferirsi se si

considera la piattaforma: le schede madri premium basate su X58 costano 200 o più dollari mentre quelle 790FX, uno tra i chipset supportati, possono essere portate a casa per 90. Parlando di overclock, il Phenom II X4 965 BE riesce a raggiungere i 4.0GHz se raffreddato ad aria, anche se la temperatura dello stesso ha superato i 62 gradi centigradi. Se quindi si è alla ricerca delle componenti per crearsi un pc high-end con pezzi AMD, tutto considerato posso raccomandare il 965BE, se disposti a spendere quei soldi. Altrimenti, per meno di 200 dollari, si può avere il Phenom II X4 955 che ha performance simili."
Risultati Test: Scegliendo l'ultima iterazione del Source Engine di Valve, ovvero Left 4 Dead, con tutte le impostazioni al massimo e una GeForce GTX 260 sotto il cofano, l'Intel Core i7 920 si piazza sempre davanti ai concorrenti pur vedendo, ancora una volta, diminuire lo stacco a mano a mano si sale a risoluzioni più elevate.

TechSpot

Commento: "Non ci sono state sorprese con il Phenom II X4 965 Black Edition, dato che è quasi identico al 955. I 200MHz supplementari danno un piccolo vantaggio sulle performance, colmando il gap tra il top di gamma AMD e i quad-core Intel di pari prezzo. Il 965 BE ha anche il moltiplicatore sbloccato, il che dovrebbe rendere l'overclock incredibilmente facile anche per l'utente comune, tanto che in poco tempo abbiamo raggiunto i 3.90GHz. Resta comunque un proposta di valore al prezzo di 245 dollari, che sembrano estremamente ben spesi se comparati ai 320 chiesti per un Intel Q9650 o i 220 per un Q9550.

Ciò detto, i Core 2 Quad venduti a quel prezzo restano un residuo del passato e AMD ne è conscia: la piattaforma Core i7 è diventata più accessibile e in poche settimane vedremo i Core i5, sempre di Intel, che dovrebbero dare un'ulteriore spinta verso il basso. In base a alle scelte di Intel, ci aspettiamo che AMD aggiusti i proprio listini conseguentemente. Per il momento, il Phenom II X4 965 offre grandi prestazioni e dovrebbe restare competitivo nel suo segmento; si tratta solo di capire come i Core i5 si comporteranno sul fronte performance e prezzo quando arriverà il loro momento."
Risultati Test: Con Crysis Warhead, scelte le impostazioni High Quality e a 1900x1200, i risultati dei vari processori sono molto vicini, con il Phenom II X4 965 che stacca di pochissimo il Core i7 940 e il su predecessore, il 955.Resta quindi un dato in controtendenza rispetto agli altri test che è stato possibile prendere in analisi.

Considerazioni Finali

Il Phenom II X4 965 Black Edition è il più veloce processore disponibile nel catalogo AMD; e questo è un dato di fatto. Un quad-core dalle prestazioni più che adeguate a tutti i contesti non professionali e addirittura troppo per il giocatore, che come sempre accade molte poche volte può godere di uno sfruttamento sensato delle architetture multi core. Ciò detto, lo stacco tra questo e il precedente 955 è tutt'altro che abissale a fronte di una spesa sensibilmente superiore. Il confronto con il Core i7 920, infine, volge a favore di quest'ultimo che però si colloca all'interno di PC necessariamente più costosi, non fosse altro che per la scheda madre.