6.0

Redazione

5.2

Lettori (17)


  • 10
  • 0
  • 12
  • 3

CSI: Intento MortaleTutti investigatori con CSI: Intento Mortale 8

Il nuovo gioco Ubisoft ci immerge nelle atmosfere peccaminose di Las Vegas: criminali siete avvertiti!

Versione testata: Xbox 360

Una delle serie tv di maggior successo in assoluto degli ultimi 10 anni è senza dubbio quella dedicata agli investigatori della squadra scientifica di Las Vegas, CSI. Con addirittura 2 spin off, con diversi cast di personaggi/attori e diverse locazioni, Miami e New York, è divenuta talmente popolare da incoraggiare molti studenti a voler intraprendere carriere da tecnici di laboratorio e analisti scientifici anche in Italia. La serie è ormai giunta alla decima stagione e non sembra sentire il passare degli anni e l'eccessiva ripetitività dei casi da risolvere, complice anche un nuovo personaggio che arriva anche nel videogioco targato Ubisoft, CSI: Intento Mortale.

Nuova serie tv

Dopo alcune incarnazioni uscite anche su console questo capitolo, collegato alla nona serie della saga creata da Zuicher, torna su Xbox 360 dopo CSI: Prova Schiacciante e vede come consueto il giocatore alla ricerca di prove per collegare i crimini agli indiziati. Questo settimo episodio chiamato Intento Mortale e pubblicato da Ubisoft ci vede protagonisti accanto a Ray Langston ( che è la controparte virtuale di Lawrence Fishburne, che ha sostituito l'ormai mitico Gil Grissom e Riley Adams (l'attrice Lauren Lee Smith), oltre agli "storici" Catherine Willows, Nick Stokes e Greg Sanders. Las Vegas è ovviamente lo scenario nel quale si muove la squadra di CSI e con la sua anima lasciva si presta facilmente ad indagini apparentemente senza soluzione. Cinque casi di omicidio molto diversi tra loro con situazioni al limite del sopportabile per i comuni cittadini, ma non per gli abitanti della città del peccato. Affiancati a Nick Stokes si affronta "Cuori infranti", per risolvere l'omicidio di una donna vestita da sposa. A seguire insieme a Greg Sanders bisogna capire cosa è successo ad un arbitro di Wrestling trovato morto strangolato da un cavo telefonico. In "l'ultimo respiro" insieme a Raymond Langston si deve analizzare la morte di una V.I.P. in casa di recupero. Nel quarto caso, "Estinto", si affianca l'altra new entry della serie, Riley Adams, in quello che è forse il caso più difficile e contorno, la morte di un "mangiafuoco" a causa del monossido di carbonio. Nell'ultima avventura insieme alla splendida Catherine Willows si deve scoprire cosa c'è dietro la morte di un travestito. CSI: Deadly Intent - Trailer di Annuncio CSI: Deadly Intent - Trailer di Annuncio

Obiettivi Xbox 360

I canonici 1000 punti sono divisi in 28 obiettivi, è sufficiente finire il gioco per ottenerli quasi tutti. Completando i casi con alte percentuali di valutazione il gioco è fatto. Un ottimo titolo per incrementare il punteggio della vostra gamercard.

Tutti investigatori

CSI: Intento Mortale ricorda da vicino i vecchi "punta e clicca" di una volta, e le scene del crimine devono essere interamente analizzate per unire i dettagli disponibili. Insieme agli altri agenti del team dopo aver visitato i luoghi dei crimini e cercato di ricostruire a grandi linee l'accaduto si passa all'interrogazione dei sospettati e all'analisi delle prove. Il capitano Jim Brass, altro membro storico della serie, ci aiuta nelle indagini fornendo spunti e cercando di ricostruire gli avvenimenti e fornendo nuovi elementi sui quali basare il ragionamento e avvicinarsi così alla soluzione della vicenda. L'aiuto nelle investigazione in effetti proviene da tutto il gruppo e dopo ogni chiacchierata con i diversi elementi del team si hanno mano nuovi spunti da seguire e nuove tracce da analizzare. Questa avventura dinamica, che in realtà non si discosta quasi per niente dai precedenti videogiochi ispirati alla serie, prevede che tutti gli elementi recuperati vadano analizzati, e per far questo gli sviluppatori hanno munito il protagonista di ogni genere di strumento valido per questo compito. Non solo i classici guanti di lattice usati per manipolare tutti gli indizi, ma anche pinzette per le prove minuscole che vanno inserite in buste di classificazione, e l'immancabile nastro adesivo ideale per raccogliere un campione di polvere. Oltre a questi classici elementi è possibile usare un avanzato palmare che funge da laboratorio portatile insieme ad una indispensabile cassetta degli attrezzi, con tanto di tampone adesivo, luminol, polvere per impronte digitali e LCV. Il vero laboratorio è ovviamente presente nella stazione di polizia ed in questo luogo il protagonista può non solo analizzare i vari campioni prelevati, ma soprattutto scoprire i nuovi elementi fondamentali per andare avanti nelle indagini. L'analisi della scena del crimine a dir la verità è sempre abbastanza semplice e molto guidata, non è possibile sbagliare gli strumenti per analizzare le prove e gli indizi non sono mai troppo nascosti. Tutti investigatori con CSI: Intento Mortale I mini giochi presenti per il confronto del DNA, delle impronte e degli altri elementi non sono assolutamente uno scoglio insormontabile. L'analisi dei risultati e il modo in cui vengono combinati gli indizi è fondamentale per procedere nelle indagini, una volta forniti i giusti collegamenti tra le prove al capitano Brass, questo spiccherà un mandato d'arresto. A seconda dell'abilità nell'unire le prove si viene valutati sulla base di 3 diversi livelli: l'abilità, l'astuzia e la precisione. L'abilità misura il numero di tentativi necessari al confronto, l'astuzia tiene conto del numero di mandati ottenuti rispetto alle richieste fatte a Brass e la precisione individua quante volte è stato necessario visitare il luogo degli omicidi. Ecco perchè non si deve avanzare nel gioco a caso, non solo per non rovinare l'atmosfera ma anche per ottenere i punteggi più elevati. Una volta individuata una strada da seguire, grazie alla giusta analisi dei risultati, è possibile convocare gli indiziati grazie alla complicità di Brass, e sottoporli ad interrogatorio. Durante queste scene si possono mettere sotto pressione i presunti criminali ed eventualmente confutare i loro alibi mostrando le prove raccolte. E' possibile scegliere l'argomento di conversazione e molte delle nuove informazioni raccolte vengono registate nel dossier consultabile tramite il palmare. Durante gli interrogatori saremo aiutati non solo dall'i.a. del gioco che utilizzando il nostro partner ci fornisce diverse indicazioni o avvertimenti, ma anche dalla struttura degli stessi interrogatori che alle volte inizieranno senza il nostro intervento lungo una linea guida ben precisa.
Dal punto di vista tecnico questo nuovo titolo Ubisoft non fa certo gridare al miracolo, poco conta che probabilmente siamo in presenza del gioco che fino ad oggi rappresenta meglio la serie tv. Gli ambienti sono solo in parte esplorabili e le intere ambientazioni sono completamente tridimensionali ma abbastanza spoglie, soprattutto l'esplorazione è fin troppo guidata e limitata a zone predeterminate. Su ogni scena è possibile zoomare sugli elementi senza spostare il personaggio ma solo il suo angolo di osservazione. I modelli poligonali dei personaggi sono sufficientemente ben fatti e le fattezze ricordano molto da vicino gli attori americani. Peccato che per la versione italiana del gioco non siano state utilizzate le voci dei doppiatori ma siano stati introdotti i sottotitoli mantenendo le voci dei protagonisti americani. Non è prevista alcuna modalità online ed al momento non siamo a conoscenza di eventuali contenuti aggiuntivi scaricabili da Xbox Live.

CSI: Intento Mortale ci è piaciuto solo parzialmente. E' vero che l'atmosfera è ben ricreata e i casi abbastanza intriganti ma l'intero sistema sviluppato da Telltale Games non è convincente e il livello di sfida troppo elementare. Dal punto di vista tecnico siamo in presenza di un motore grafico appena sufficiente e di certo non all'altezza delle produzioni di primo piano che circolano in questo periodo. Sul fronte della longevità, se non vi sarete annoiati prima del tempo, l'intero gioco è completabile in 10 ore circa e a nostro avviso non c'è nessun elemento che possa farvelo rigiocare. Un titolo per soli appassionati della serie televisiva.

Pietro Quattrone

Pro

  • La nuova serie di CSI
  • Atmosfera del telefilm

Contro

  • Troppo semplice
  • Tecnicamente da rivedere
  • Non rigiocabile