Parcel Panic Post Car Racer 3DTassista o fattorino? 

Mentre Sega sonnecchia su App Store, un team tedesco realizza la propria versione di Crazy Taxi...

Parcel Panic Post Car Racer 3D per iPhone
In digital delivery su None

Tassista o fattorino? Sarebbe bello avere un Crazy Taxi su iPhone. Questo dev'essere proprio ciò che hanno pensato i programmatori di Mad Processor, un team con sede in Germania che ha recentemente iniziato a programmare sulla piattaforma Apple. E il loro titolo di debutto, Parcel Panic, è davvero un eccellente biglietto da visita.

La dura vita del fattorino

Chi ha giocato al già citato arcade Sega troverà sicuramente numerose similitudini in Parcel Panic: anche qui si tratta fondamentalmente di dover andare da un punto A ad un punto B nella maniera più rapida possibile. Nonostante quindi la fonte di ispirazione sia ben evidente, la produzione di Mad Processor non lesina in spunti interessanti; anzitutto il protagonista stavolta non è un tassista, bensì un fattorino impegnato a consegnare dei pacchi, o meglio delle casse, attraverso un'isola che fa da teatro all'azione. Purtroppo il relax non fa decisamente parte del lavoro del nostro alter ego, dal momento che l'elemento fondamentale da tenere costantemente d'occhio è un orologio con relativo conto alla rovescia; il tempo disponibile è quello che dovrà quindi essere impiegato per effettuare il maggior numero di consegne tra albergo, fattoria, chiesa, porto, fast-food, e via dicendo. Riuscendo a raggiungere l'obiettivo molto rapidamente si potrà ottenere un bonus di secondi per prolungare quindi la propria attività, così come sarà determinante in tal senso portare a destinazione tutte le casse pericolosamente posizionate nella parte posteriore del furgoncino. Sì perchè salti e curve troppo aggressive possono compromettere la stabilità del carico, facendolo magari perdere (parzialmente o totalmente) lungo la strada. Un elemento, quest'ultimo, che aggiunge un ulteriore fattore alla formula di Crazy Taxi, con un risultato decisamente gradevole all'interno dell'economia di gioco. Tassista o fattorino? Ovviamente non mancano scorciatoie con salti clamorosi contro le leggi della fisica; la capacità di individuarle e utilizzarle a proprio vantaggio diventa fondamentale per riuscire ad ottenere i punteggi migliori. Il sistema di controllo, molto preciso e affidabile, si basa sull'accelerometro per lo sterzo affiancato da due tasti virtuali per accelerare e frenare o inserire la retromarcia. Se fino a questo punto abbiamo solo parlato degli aspetti positivi, è necessario però citare anche le ombre di Parcel Panic, legate fondamentalmente alla longevità; la progressione si limita alla possibilità di sbloccare i 4 furgoncini, ognuno con velocità di punta crescente. Una volta raggiunto l'ultimo, la sfida si riduce quindi solamente a migliorare i propri punteggi e ottenere le medaglie d'oro; mancano obiettivi, classifiche online e elementi di condivisione che avrebbero potuto parzialmente risollevare la situazione. Un po' poco quindi, anche a fronte dell'unica ambientazione che tra l'altro è di dimensioni particolarmente ridotte, limitando l'esplorazione e la scoperta a poche sessioni di gioco. Dal punto di vista tecnico invece, la fatica di Mad Processor sfoggia una delle grafiche 3d migliori tra i giochi attualmente disponibili su App Store; fluida, dettagliata e ben disegnata, con la capacità tutt'altro che scontata di potersi adattare ai vari dispositivi così da offrire uno step qualitativo in più a chi possiede iPhone 3GS o uno degli ultimi iPod Touch.

La versione testata è la 1.1
Link App Store

Clicca per votare!
8.7

Redazione

7.0

Lettori (5)

Parcel Panic è una grande sorpresa capace di portare su App Store un prodotto palesemente ispirato da Crazy Taxi, ma comunque dotato di una buona personalità e sostenuto da una meccanica molto divertente e una grafica di primo piano. Dispiace soltanto per la ridotta longevità e le dimensioni davvero limitate dell'unica ambientazione disponibile, ma in ogni caso il titolo di Mad Processor rappresenta un eccellente punto di partenza che, complice il prezzo di soli 1,59 euro, ogni amante degli arcade dovrebbe acquistare.

Andrea Palmisano

Pro

  • Molto divertente
  • Ottima componente tecnica
  • Sistema di controllo più che valido

Contro

  • Pochi contenuti che si esauriscono presto
  • Molto povero di extra