6.0

Redazione

7.2

Lettori (7)


  • 1
  • 2
  • 1
  • 0

Legends of ExidiaGiochi di ruolo alla francese 8

Su DSi c'era sete di Jrpg, ed eccone arrivare finalmente uno... francese.

Lo sviluppatore Gameloft, leader per quanto riguarda i videogiochi legati al mercato portatile in occidente (soprattutto cellulari e iPhone), ha sviluppato un titolo paradossalmente legato a gusti filo-nipponici. Il caso non è tanto curioso se pensiamo che il publisher francesce da tempo cerca titoli e idee in grado di sfondare e lanciarlo anche sul versante orientale, e quale miglior genere poteva concepire se non un Jrpg? Giochi di ruolo alla francese E in effetti si sentiva, sul servizio di digital delivery DSi, la netta mancanza di un gioco corposo, completo e soddisfacente come un titolo retail da negozio. Ma quanto lo può effettivamente essere un titolo che costa una manciata di euro? Legends of Exidia si può scaricare per 800 DSi-Points e pur non potendo essere paragonato in tutto e per tutto ai migliori esponenti del suo genere su cartuccia, rappresenta comunque un deciso passo in avanti verso la maturità del software DSiWare. L'avventura è un classicissimo e molto stereotipato gioco Jrpg con elementi action, platform ed un facile puzzle solving che non guasta mai. Sia la grafica 2D isometrica che lo stile di gioco richiamano subito alla memoria grandi classici come Secrets of Mana ma soprattutto Defender of Oasis con il quale condivide molto. Niente combattimenti a turni e niente upgrade estremo di personaggio ed equipaggiamento, Legends of Exidia è strutturato per scorrere via veloce e senza tanti pensieri. Anche il livello di difficoltà sembra calibrato verso il basso per questo motivo: l'avventura si può completare in poche ore, e le venticinque missioni secondarie niente altro sono che brevi escursioni nel corso della storia, tutte portate a termine in una manciata di minuti. Giochi di ruolo alla francese L'incipit della storia e le sue premesse sono un inno al clichè fantasy: il Regno di Exidia è minacciato dall'armata di Morgost che ha invaso Olinor, terra della Principessa Sofia guardiana delle sfere della Magia. Una volta impossessati di quest'ultima, l'armata vuole conquistare anche l'ultima sfera che gli permette di poter resuscitare il malefico Daraka, nascosto a Minasdril. Trama e parole sembrano ricalcare il classico dei classici Signore degli Anelli, e così tante ambientazioni in cui si svolge il gioco: miniere, boschi, roccaforti, villaggi immersi nel verde. La quantità di location presenti in Legends of Exidia è lodevole, così come il tentativo di diversificare visivamente le poche ore della sua durata.

Un frenetico e veloce Action-RPG

Il senso di deja-vù che qualcuno potrebbe avere giocando a Legends of Exidia non è però dovuto a chissà quale film o libro fantasy. Gameloft ha sviluppato il gioco attorno al vecchio Heroes of Might & Magic 2 apparso già qualche anno fa su telefoni cellulari, per poi fare alcui ritocchi estetici e funzionali. L'azione di gioco si svolge sullo schermo superiore, mentre quello sottostante, grazie al touch, è delegato a gestire inventari, menù e mappe. L'hardware di Nintendo DSi non è sfruttato come potrebbe fare un gioco interamente creato ex-novo per questa piattaforma, ma comunque ci sono alcune funzioni interessanti. E' possibile, ad esempio, scattare una propria foto e posizionarla all'interno di alcuni ambienti del gioco, ed il microfono integrato viene utilizzato per alcuni puzzle. Il comparto grafico, piacevole e colorato, pur nella sua cura e precisione è decisamente datato e riporta alla memoria i favolosi anni dei 16bit. Tornando però con la mente ai giorni nostri, e soprattutto considerando l'hardware sul quale gira, si poteva certamente pretendere un piccolo impegno in più. Giochi di ruolo alla francese Gli sprite non sono mai esageratamente grandi, non ci sono effetti come zoom, rotazioni, trasparenze. I nemici ed i personaggi sparsi per il gioco sono costituiti quasi sempre dagli stessi modelli riciclati e con colori diversificati, così come la maggior parte degli sprite dedicati agli ambienti. Il gioco, pur essendo preciso e senza sbavature, tecnicamente poteva osare qualcosa in più; questo, se siete fan dei vecchi jrpg per Super NES o Megadrive, non è necessariamente un difetto perchè Legends of Exidia innesca una piacevole sensazione di romanticismo videoludico. Il prodotto si rapporta bene all'utilizzo mordi e fuggi di una console portatile, essendo veloce, frenetico, forse troppo facile nella sua semplificazione estrema. Le quest durano una manciata di secondi, i Boss si sconfiggono con pochi colpi e senza tante strategie, il puzzle solving è immediato. Si macinano livelli ed esperienza alla velocità della luce, e questo fattore è in grado di tenervi incollati allo schermo senza riuscire a staccarvene. La linearità della storia va di pari passo con la semplificazione del combat system: fondamentalmente si fa tutto con la pressione del tasto A, comprese le combo che si ottengono premendo più volte in sequenza lo stesso tasto. Il tasto B è invece delegato a magie ed attacchi a distanza. Il comparto audio è altalenante e registra ottime musiche di sottofondo ma scarsi effetti sonori, campionati male e troppo riciclati. Legends of Exidia rappresenta un buon punto di partenza per il servizio online Nintendo DSi-Ware, con un genere poco rappresentato dedicato ad una fascia di giocatori oggi (purtroppo) minoritaria.

Il primo vero RPG di DSiWare è un prodotto che registra alti e bassi sia nella sua realizzazione che nel concept. Tecnicamente Legends of Exidia ricalca i giochi a 16bit di quasi vent'anni fa, fatto che può sciogliere qualche vecchio cuore ma far storcere il naso ai nuovi utenti più giovani. Il gioco si adatta bene a una fruizione "portatile" veloce e rapida: il gameplay è lineare, senza fronzoli, con enigmi semplici ed un combat system ridotto all'osso, con un livello di difficoltà tarato verso il basso (forse troppo). Le poche funzioni dedicate all'hardware Nintendo DSi non ne giustificano l'esclusività: touch, microfono ma soprattutto telecamera potevano essere sfruttati più a fondo. Legends of Exidia è un timido punto di partenza verso l'arrivo di giochi più "consistenti" sul servizio DSi-Ware.

Claudio Camboni
 

Pro

  • Veloce e senza fronzoli
  • Ricalca grandi classici anni '90
  • Buoni elementi action-platform

Contro

  • Le caratteristiche del DSi potevano essere sfruttate meglio
  • Mai una vera difficoltà
  • Si finisce in poche ore