Suda, picchia e sbuffa  3

GLU rilancia la serie Super KO Boxing con un sequel realizzato esclusivamente per iPhone e iPod Touch.

Un protagonista stereotipato (biondo, muscoloso e di bell'aspetto) che si cala nel ruolo di pugile, tre circuiti in cui esibirsi e tanti avversari da battere, uno più strambo dell'altro: sono questi gli ingredienti di Super KO Boxing 2, sequel di un gioco di boxe uscito alcuni anni fa per cellulari Java-compatibili e palesemente ispirato al classico Punch-Out!.

Se già allora si parlava di un arcade riuscito, spensierato e divertente, con il passaggio alla piattaforma Apple il guadagno appare netto tanto in termini tecnici che ludici. Ritroviamo l'anonimo boxeur con un nuovo look, improbabili capelli a spazzola e tanta voglia di imporsi su tutti i suoi avversari. Avversari che di fatto svolgono un ruolo centrale nell'economia del gioco, sia per le loro stravaganti peculiarità estetiche che per le loro routine di attacco e difesa, che finiscono da sole per caratterizzare il gameplay del prodotto GLU e lo arricchiscono grazie all'aggiunta di un pizzico di strategia spicciola. Esattamente come nell'originale Punch-Out!, in Super KO Boxing 2 la chiave per la vittoria risiede in una combinazione di memoria e riflessi: la prima viene chiamata in causa per imparare i movimenti del nemico di turno, i secondi per approfittare dei suoi momenti di "distrazione" e affondare qualche colpo ben assestato.

Batte, batte sodo, come sopra un chiodo

In genere i titoli arcade non vantano chissà quale durata, spesso commettono l'errore di offrire ai giocatori un'unica modalità da completare rapidamente. In questo caso, però, gli sviluppatori hanno pensato bene di mettere a nostra disposizione non solo il classico "story mode", ma anche un paio di modalità di contorno più o meno interessanti, che arricchiscono l'esperienza e ne allungano la vita.

Si tratta, nella fattispecie, del Challenge Mode e dell'Endurance Mode: il primo ci sottopone una serie di sfide di abilità divise per avversario, il secondo si presenta come un "survival" in cui dobbiamo cercare di resistere il più a lungo possibile a una serie di combattimenti in rapida successione contando su di un'unica barra dell'energia. Il Circuit Mode, ovvero la modalità di gioco principale, ci vede invece affrontare i nostri avversari per un totale di diciassette incontri divisi in tre diversi circuiti. Il sistema di controllo si basa completamente sul touch screen, e presenta i pulsanti relativi alla difesa e all'attacco rispettivamente nella parte sinistra e destra dello schermo. Possiamo dunque parare i pugni e scartare rapidamente a destra o a sinistra (aumentando la velocità della schivata se le manovre vengono effettuate in modo consecutivo), mentre la nostra offensiva si basa sui pugni alti e bassi, nonché su un colpo speciale che può essere utilizzato quando il relativo indicatore è pieno. Volendo è anche possibile tirare un pugno caricato subito dopo una schivata, per prendere di sorpresa l'avversario.

Con un pugno solo, lui ti stende al suolo

Come accennato, gli avversari sono i veri protagonisti di Super KO Boxing 2: ce ne sono dodici (e con l'ultimo aggiornamento ne è stato aggiunto un altro) e si distinguono per aspetto, forza, resistenza e stile.

I primi che ci vengono proposti non brillano per rapidità e finiscono per incassare i nostri colpi quasi senza reagire, ma il grado di difficoltà sale rapidamente: man mano che si prosegue all'interno dei tre circuiti le cose diventano molto più complicate. Bisogna imparare le mosse del nemico, schivare al momento giusto e affondare i colpi non appena è possibile. Le differenze fra un avversario e l'altro vengono sottolineate anche e soprattutto a livello di design, e bisogna dire che da questo punto di vista abbiamo una varietà straordinaria di personaggi: rapper smilzi, omaccioni pelosi, alieni, toreri e via dicendo. Lo stile grafico è migliorato in modo sostanziale rispetto al primo episodio della serie, pur non risultando ancora completamente maturo. Ad ogni modo, le animazioni sono di discreta qualità e in generale è stato fatto un buon uso dei colori. Da notare anche il livello di dettaglio degli scenari, nonché la presenza di effetti speciali che sottolineano la potenza di determinati colpi, rendendo l'azione molto spettacolare.

La versione testata è la 1.4.0
Link App Store

Multiplayer.it

7.9

Lettori (3)

5.4

Il tuo voto

Fra i numerosi giochi di boxe "da toccare" per iPhone e iPod Touch, Super KO Boxing 2 si distingue senz'altro per lo stile grafico e la grandissima varietà degli avversari, nonché per la presenza di tre diverse modalità di gioco che lo rendono senz'altro più longevo di tanti prodotti dello stesso genere. Il gioco è immediato e divertente, fa un buon uso del touch screen (la risposta agli input è rapida e precisa) e basa il proprio gameplay sul mix di riflessi e strategia che ha decretato il successo di classici come Punch-Out!. Si passa volentieri sopra al protagonista anonimo, dunque, mentre si sente fortemente la mancanza di una modalità multiplayer, che in qualche modo avrebbe giustificato il prezzo di vendita al pubblico non proprio contenuto (3,99 euro) e arricchito ulteriormente l'ultima fatica di GLU. Ad ogni modo, un ottimo sequel.

PRO

  • Immediato e divertente
  • Tre modalità di gioco
  • Un gran numero di avversari

CONTRO

  • Manca il multiplayer

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su None