Mr OnionsPasseggiando in bicicletta 

Mr Onions si presenta su App Store come l'ennesimo "ultra arcade" dal gameplay semplice e immediato, basato stavolta sulla precisione e sull'equilibrio.

Mr Onions per iPhone
In digital delivery su None

C'è qualcosa di più rilassante di una bella passeggiata in bicicletta? Il nostro caro Mr Onions la pensa proprio così, ed è solito recarsi in bici a fare la spesa ogni mattina. Sul suo percorso, però, trova spesso degli ostacoli che possono creargli dei grossi problemi, rovesciando il cestino della bici in cui tiene la baguette, il pezzo di formaggio e l'immancabile mela appena acquistati. Passeggiando in bicicletta Il nostro compito è quello di aiutarlo a tornare a casa sano e salvo, spesa inclusa, attraverso venti stage molto brevi ma man mano più complessi e pieni di insidie. Il sistema di controllo del gioco utilizza sia l'accelerometro integrato nel dispositivo Apple che il touch screen. Per controllare il protagonista del gioco, dunque, dobbiamo inclinare l'iPhone a sinistra a o a destra perché il suo peso vada a influenzare la parte posteriore o anteriore della bici, quindi toccare le zone dello schermo in basso a sinistra e in basso a destra rispettivamente per frenare e accelerare.

Gara a ostacoli

Da buon esponente del genere arcade, Mr Onions vanta un gameplay davvero immediato ed essenziale, che però al tempo stesso richiede una certa pazienza e un buon livello di precisione. Il contesto bidimensionale in cui si muove il personaggio, a bordo della sua inseparabile bicicletta, è infatti regolato da un "fattore inerzia" tutt'altro che trascurabile, in grado di trasformare le accelerazioni e le frenate in situazioni potenzialmente pericolose, con la bici che può rovesciarsi in avanti o all'indietro. Passeggiando in bicicletta Il punto non è tanto quello di riuscire a non cadere (cosa che si rivela abbastanza semplice), bensì di fare in modo che i tre oggetti contenuti nel cestino (appunto pane, formaggio e frutta) rimangano dove sono e non vengano proiettati a terra. Si può completare ogni stage nel tempo che desideriamo, infatti, e tagliare il traguardo indenni, ma bisogna farlo necessariamente con tutta la spesa ancora al proprio posto o non si potrà accedere al livello successivo. Le situazioni che si alternano all'interno di ogni sfida sono sempre più complesse: all'inizio bisogna semplicemente superare delle rampe e regolare la velocità della bici perché non prenda troppi scossoni, mentre più avanti le cose si fanno molto più difficili, con ostacoli di forma differente che causano per forza di cose un contraccolpo sul nostro fragile veicolo. Da segnalare in particolare i mulini a vento, presenti da un certo punto in poi, con il personaggio che sale sulle pale in movimento e necessita dunque di continui aggiustamenti per mantenere l'equilibrio. Il problema è che i tre oggetti che costituiscono la spesa di Mr Onions non possono in alcun modo essere recuperati se anche solo uno di loro fuoriesce dal cestino, dunque l'esperienza di gioco si trasforma ben presto in una rapida sequenza di prove ed errori mirata a memorizzare le insidie presenti in ogni location per poter agire di conseguenza. La caratterizzazione tecnica del gioco richiama chiaramente una certa estetica "trash" e ci presenta un personaggio strambo ed essenziale, che si muove all'interno di scenari volutamente grezzi e ripetitivi. Le musichette in sottofondo accompagnano l'azione in modo simpatico e discreto, pur non rimanendo in testa a partita finita. I controlli appaiono fin da subito piuttosto precisi e affidabili, con l'inclinazione dell'iPhone che produce reazioni istantanee e ben controllabili, nonché una risposta del touch screen puntuale a ogni tocco.

La versione testata è la 1.0
Link App Store

Clicca per votare!
6.0

Redazione

4.3

Lettori (2)

Dietro una maschera volutamente grezza ed essenziale, Mr Onions nasconde un sistema di controllo preciso e ricco di spessore, che ci permette di gestire la velocità della bici nonché la disposizione del peso del personaggio per meglio affrontare i tantissimi ostacoli posti all'interno dei venti stage disponibili. Se i primi livelli possono essere affrontati liberamente, dal quinto in poi bisogna per forza aver completato con successo le sfide precedenti, e questo ci obbliga a impegnarci per trovare il miglior compromesso fra velocità ed equilibrio. Far sì che la spesa rimanga nel cestino e non venga persa per strada è un'impresa tutt'altro che semplice, e in tale frangente il gioco si rivela fin troppo rigido e spietato. C'è comunque da dire che di prodotti del genere l'App Store è pieno, e Mr Onions con tutto il suo fascino trash non è sicuramente il migliore.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Controlli precisi
  • Immediato e impegnativo
  • Grafica volutamente trash ed essenziale...

Contro

  • ...ma lo stile non fa impazzire
  • Venti sfide sono poche
  • Gameplay molto limitato

TI POTREBBE INTERESSARE