8.7

Redazione

7.0

Lettori (30)


  • 12
  • 7
  • 18
  • 3

FIFA 11Il calcio su iPhone 9

Electronic Arts si rimbocca le maniche imponendo un nuovo punto di riferimento per i giochi calcistici su App Store.

Il calcio su iPhone Sebbene Fifa di Electronic Arts si sia ormai imposto su console come il brand calcistico di riferimento per moltissimi giocatori appassionati dello sport in questione, è altrettanto vero che la natura multipiattaforma della serie abbia dato vita a figli e figliastri con qualità tutt'altro che equiparabili. La palma di versione peggiore probabilmente fino ad oggi spettava a quella 3d per cellulari e iPhone; nata su N-Gage, la declinazione mobile ha fin da subito dimostrato di possedere ben poche qualità, questo nonostante le varie revisioni annuali e il passaggio a sistemi come quelli Apple decisamente più capaci e performanti. Evidentemente consapevole della pochezza di tale prodotto, e sostenuta dalla sempre maggiore dignità in ambito ludico delle piattaforme della mela morsicata, EA ha quindi deciso di fare tabula rasa, dando vita con Fifa 11 ad un titolo totalmente nuovo.

Il peso del progresso

858 Mb. Questo è il peso di Fifa 11, che diventa così uno dei giochi più "grossi" in assoluto presenti su App Store; una dimensione eclatante, che fa ancor più rumore se confrontata coi 61.3 Mb del predecessore. Basta poi scendere in campo per rendersi conto dove siano stati impiegati tutti quei mega: la grafica di Fifa 11 è infatti semplicemente eccellente, sicuramente confrontabile con quella di una Psp o Ps2. Animazioni e livello di dettaglio sono gli aspetti più sorprendenti, con una resa finale che si pone senza problemi all'apice del genere su iPhone; purtroppo però a contraltare va segnalato un frame rate basso, davvero appena accettabile, perlopiù che presta il fianco a qualche vistoso ulteriore rallentamento durante le situazioni più concitate. Evidentemente il motore grafico va ottimizzato, e la speranza è che ulteriori aggiornamenti dell'applicazione correggano almeno in parte il problema, ma che sia particolarmente esoso in termini di richieste lo si evince dal fatto che Fifa 11 non sia compatibile con iPhone 3G e con i Touch precedenti alla terza generazione. Ovviamente il punto fondamentale che determina il successo o meno di un titolo calcistico su iPhone resta però il sistema di controllo. Bene, partiamo allora da un presupposto: i prodotti appartenenti a questo genere sono probabilmente tra i meno adatti alla trasposizione su touch screen, incapace di garantire precisione e versatilità comparabile a quella dei controlli fisici. Il calcio su iPhone Detto questo, in Fifa 11 i programmatori hanno comunque svolto un lavoro più che positivo, a cominciare dalla scelta di offrire due sistemi che si distinguono per alcune differenze sostanziali. Con i comandi semplificati infatti, i 3 tasti virtuali presenti vengono distinti dall'azione ad ognuno associata in quel momento, quindi in condizione di possesso o meno della palla; la pressione prolungata dei tasti inoltre consente ulteriori possibilità, come cross e passaggi alti, assistiti dal supporto della cpu. Un sistema valido e piuttosto soddisfacente, a cui si affianca però una seconda soluzione capace di offrire maggiore libertà di scelta al giocatore. Coi controlli estesi infatti i tasti rimangono 3, ma stavolta è necessario combinarne l'uso per mettere in pratica l'intera rosa di azioni; nonostante la maggiore duttilità, quest'ultimo sistema è probabilmente troppo complesso, frustrante e comunque poco sostenibile dalle capacità del touch screen. Inoltre in generale una leggera mancanza di reattività rispetto ai comandi impartiti rende l'azione meno fluida del previsto. Detto questo, Fifa 11 su iPhone si lascia giocare in maniera estremamente piacevole: il gameplay è competente e completo, e non si avverte affatto la sensazione di amatorialità o di "salto nel passato di 10 anni" che caratterizza invece altri titoli concorrenti. Alcune soluzioni di classe inoltre, come la possibilità di chiamare gli inserimenti dei compagni in fase offensiva trascinando il dito sullo schermo, denotano un lavoro di pianificazione e una qualità della produzione assolutamente elevata. Dove purtroppo il titolo EA mostra però il fianco a qualche critica è nella quantità e varietà di modalità, davvero ridotte all'osso: con il multiplayer assente ma promesso in arrivo con un futuro aggiornamento, tutto ciò che rimane sono partite singole, campionati o coppe nazionali. Un po' poco sinceramente, pur con il supporto di licenze per nomi reali e divise e con la discreta somiglianza dei giocatori con le controparti reali.

La versione testata è la 1.0.0
Prezzo: 3,99€
Link App Store

Fifa 11 è, al momento in cui scriviamo, semplicemente il miglior calcio disponibile su iPhone. Fin dai primi istanti di gioco si percepisce il valore e la qualità della produzione, distante di parecchio rispetto ai concorrenti su App Store; la componente tecnica di primo livello, nonostante le critiche al frame rate, è soltanto il degno supporto di un gameplay valido, completo ed appagante, nonostante i limiti evidenti del touch screen in questo genere di prodotti. Pur con il punto debole delle scarse modalità di gioco disponibili, Fifa 11 è quindi un titolo consigliabile senza riserve ai possessori di iPhone amanti dello sport nazionale.

Andrea Palmisano

Pro

  • Il miglior calcio su iPhone
  • Tecnicamente ottimo
  • Sistema di controllo più che soddisfacente

Contro

  • Poche modalità
  • Frame rate migliorabile