Combinarne di tutti i colori  3

Eflat Games ci propone un puzzle game basato sui colori ma dal gameplay tutt'altro che inflazionato, in un contesto inerziale privo di vincoli. È tempo di imbrattare qualche sfondo!

Alzi la mano chi ricorda un puzzle game originale di grande successo. La mente corre subito ai vari Tetris, Columns ed eventualmente Puzzle Bobble, ma dopo? A parte le numerose reinterpretazioni in chiave moderna dei medesimi titoli, sono davvero rari i casi in cui qualche sviluppatore sia riuscito a offrirci un prodotto da un lato coinvolgente e divertente, dall'altro completamente originale. II rischio di un'operazione del genere è palese, tanto più in un mercato, quello videoludico, che da sempre si basa su sequel e cloni più o meno riusciti. Per questi motivi ci siamo trovati un po' spiazzati di fronte a Chrominance: si tratta di un puzzle game di genere "action" in cui controlliamo delle bolle colorate, ma il nostro obiettivo non è quello di mettere a contatto quelle uguali per eliminarle, né perseguire tale scopo usufruendo di "binari" più o meno marcati. Nel gioco i fondali svolgono un ruolo di primo piano, perché dettano il colore che bisogna ottenere per effettuare un'esplosione "valida", e indicano anche la porzione di schermo in cui tale esplosione deve avvenire.

Le bolle, che si muovono in un contesto inerziale molto simile all'acqua, possono infatti essere combinate fra loro per ottenere determinati colori, basta "lanciarle" con le dita per farle scontrare. Il punto è che la "macchia di vernice" risultante da tale impatto deve trovarsi su una zona dello sfondo del medesimo colore. Un esempio pratico: il fondale è diviso in due parti, una verde e una arancione, e le bolle immesse sullo schermo sono di colore rosso, giallo e blu. Bisognerà dunque fare in modo che le bolle blu e quelle gialle si scontrino mentre si trovano nella zona verde, e allo stesso modo far impattare le bolle gialle e quelle rosse nella zona arancione. Cinque o più eliminazioni valide, secondo tali criteri, ci permetteranno di passare allo stage successivo. Al contrario, le esplosioni di colore non coordinate si tradurranno in una perdita di energia vitale, segnalata dall'apposita icona posta nella parte alta a destra dello schermo: troppi errori e sarà game over.

Iridella e i colori dell'arcobaleno

Nato su iPad ma disponibile anche per iPhone e iPod Touch (con supporto al Retina Display), Chrominance si trova forse meno a suo agio con uno schermo di ridotte dimensioni, ma basta un po' di pratica per superare le difficoltà iniziali. Sono due le modalità di gioco disponibili: nella prima bisogna superare i vari stage e affrontare man mano situazioni più complesse, con i fondali divisi in porzioni colorate sempre più piccole; nella seconda l'attenzione si sposta sul tempo disponibile, in quello che alla fine dei conti si pone come il più classico dei "time attack".

In entrambi i casi è dura parlare di una struttura di tipo "survival", visto che da un lato la partita è unica e non si può continuare, dall'altro la presenza di un indicatore dell'energia vitale (peraltro ripristinabile tramite la raccolta di appositi bonus) ci permette di recuperare da situazioni apparentemente disperate. A proposito di bonus, ce ne sono quattro e si presentano anch'essi sotto forma di bolla colorata: il fulmine ci permette semplicemente di eliminare una bolla in qualsiasi porzione dello schermo, la bomba fa esplodere tutto ciò che si trova nell'area di gioco senza conseguenze, il cuore ci restituisce una "vita" e la bolla bianca, infine, divide in due le bolle con cui entra in contatto. L'ambiente inerziale, che conferisce senz'altro a Chrominance una sua personalità, si rivela alla fine dei conti l'elemento più difficile da digerire in termini di giocabilità: le bolle vanno "lanciate" quasi come fossero biglie lungo lo sfondo, ma spesso dosarne la velocità si rivela difficoltoso e si ha la netta sensazione di avere ben poco controllo sui movimenti. La realizzazione tecnica è buona, ma paga dazio per quanto concerne il font utilizzato, troppo esile e dunque spesso poco leggibile (basterebbe un bordo nero per risolvere la cosa, tuttavia). La schermata di selezione della modalità appare inoltre decisamente acerba.

La versione testata è la 1.0.1
Prezzo: 2,39€
Link App Store

Multiplayer.it

7.7

Lettori (3)

4.0

Il tuo voto

Chrominance è un puzzle game originale, divertente e impegnativo, che interpreta la combinazione dei colori in un modo nuovo e interessante. La struttura ideata da Eflat Games si rivela per certi versi davvero valida, mentre per altri chiede forse troppo al giocatore, per via di un sistema di controllo volutamente difficile da padroneggiare. Si tratta comunque di un prodotto molto interessante, soprattutto in ottica futura, visto che basterà partire dalla medesima base per poter ottimizzare quelle dinamiche che oggi ci appaiono forse un po' ingenue e per munirsi di un comparto tecnico più consono all'attuale livello qualitativo dei giochi presenti su App Store, specie per quanto concerne l'interfaccia. Il gioco va senz'altro provato su iPad, il cui schermo garantisce gli spazi necessari per un'esperienza più agevole, ma la versione iPhone non delude assolutamente, anzi!

PRO

  • Originale e impegnativo
  • Una festa di colori
  • Belle musiche

CONTRO

  • Sistema inerziale difficile da padroneggiare
  • Alcuni elementi grafici da rivedere

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su None