CASUAL

Redazione

5.5

Lettori (2)


  • 2
  • 1
  • 4
  • 0

Disney Fairies: TrilliLa nostra eroina Trilli 2

Trilli la fatina delle fatine ci guiderà e ci accompagnerà con l'aiuto delle sue amichette volanti, in un mondo incantato che ci nutre di polvere di stelle!

La nostra eroina Trilli Un magico mondo incantato, dove librandosi nell'aria si lascia un'elegante scia luminosa... è proprio qui che vivono le fatine e gli elfi della foresta dove finisce la realtà e inizia la fantasia! Ed è in verità con la fantasia che la Disney cattura l'attenzione di grandi e piccini oramai da sempre come nel film "Trilli e il Grande Salvataggio" dove la protagonista Tinker Bell (Trilli) riesce a comprendere gli umani anche se loro percepiscono al contrario solo un tintinnio di campanello, ed è proprio lei difatti che si trova sul mondofermo per portare l'estate insieme a elfi e fatine. Qui incontrano Lizzy e il suo papà con i quali si creano i soliti intrecci fiabeschi. La nostra eroina Trilli Il tutto coincide in parte con la storia che farà capolino nell'omonimo titolo per Nintendo DS: i veri protagonisti qui però siamo noi giocatori che abbiamo il compito di portare l'estate nella Radura delle Fate attraverso una "mole di lavoro" tale da riuscire a completare tutte le tappe nella mappa proposta. Trilli è la nostra dolce suggeritrice che ci aiuterà in questo lieto compito, lei è una Fatafatutto - una delle tante specie di fate - e spunterà nei momenti opportuni regalandoci perle di saggezza per fronteggiare questo suo indigeno mondo. Ma vi è anche la squisita possibilità di scelta fra 4 minigiochi ispirati al film: Gara di onischi, Ripara la perdita, Piatti volteggianti, Apparecchia la tavola. Ripara la perdita ad esempio è un bel gioco di abilità, che si distacca un pò da quella che è l'impronta femminile di Trilli e il Grande Salvataggio. Al centro dello schermo troviamo quattro pannelli formanti un quadrato, lo scopo è quello di risistemare i pannelli per collegare il tubo che è disegnato sopra attraverso molteplici forme che dovremo incastrare abilmente per riuscire a ricomporre il disegno esatto, in modo da far scorrere l'acqua riparando la perdita.

L'Estate dipende da te!

Il Ministro dell'Estate, una simpatica paffutella signora dai capelli rossi ha un compito per noi, ci inviterà a creare un Giardino Estivo per il grande tè di fine stagione e per eseguire gli ordini non dobbiamo far altro che avere la pazienza e l'abilità di creare, piantare e coltivare. La nostra eroina Trilli Creare il personaggio risulta spesso essere noioso se la scelta ricade semplicemente fra capelli e vestiti, il gioco ci dà la possibilità di scegliere di essere una tra le specie di fate esistenti e che rispecchia il nostro "talento": Fata Fatutto (come Trilli), Fata Giardiniera, Fata dell'Acqua, Fata degli Animali e Fata della Luce. Ebbene oltre alla specie abbiamo la possibilità di scelta fra nomi e cognomi, vestiti di foglie o petali, scarpette e coroncine. Tutto questo naturalmente può essere guadagnato lungo il tragitto come ogni gioco che si rispetti, infatti spesso ogni step riserva un cambio d'abito che possiamo immediatamente indossare o lasciare da parte. Un simpatico cambio look potrebbe essere quello fatto di petali, direttamente dal Negozio Solstizio che crea grazie al nostro aiuto, fenomenali gonnellini dalle delicatezze di un'ortensia blu appena coltivata tra i fiori del nostro Giardino Estivo. Tra i vari divertimenti si possono trovare dei minigiochi anche qui, uno fra i più simpatici potrebbe essere quello dove abbiamo il compito di gestire al meglio la direzione dei raggi di sole per far sbocciare i nostri girasoli e guadagnarci quindi la ricompensa. Queste sei nuove avventure da vivere con le magiche amiche fatine ci porteranno indietro nel tempo, come in ogni fiaba che si rispetti risiederà un lieto fine, tanti incontri, ostacoli e avventura che rendono il titolo perfettamente in linea con gli antichi sapori delle favole. La nostra eroina Trilli Nella praticità Trilli e il Grande Salvataggio, è molto scorrevole e non annoia grazie ai suoi continui "cambi di programma": nella scelta del personaggio che come dicevamo risiede il talento di ogni singola specie di fata, il percorso rimane identico ma cambiano i minigiochi ad esempio se si sceglie di interpretare una Fata Fatutto ci imbatteremo in un divertentissimo gioco dove dovremo incollare degli oggetti rotti nel minor tempo possibile. Il salvataggio della partita risulta essere difficile per chi non ha molta dimestichezza: bisogna seguire l'icona che indica uno zainetto che compare sul touch screen in alto a destra e da qui scegliere "Sistema" che ci permetterà di salvare la partita. Iufff... fatica finita! Sul touch screen ci accompagneranno due icone una è quella precedentemente descritta, mentre l'altra indicante un manoscritto ci illustra le nostre prossime mosse da compiere, segnalate attraverso un puntino giallo lampeggiante nella mappa che indica la nostra posizione e una freccia che invece mostra la posizione da raggiungere. Tutte le fatine ci circonderanno per darci una mano, lungo il cammino troveremo anche dei simpatici elfi amici di Trilli che contribuiranno all'ottima riuscita del nostro compito. L'estate arriverà e ci ritroveremo in un incantevole distesa verde godendoci l'inebriante profumo della calda stagione e... della vittoria!

Ci piace

  • Tanta scelta nei personaggi
  • Minigiochi trascinanti
  • La storia

Non ci piace

  • Difficoltà di salvataggio
  • Poco efficace calibrazione del touch screen