Il mondo teen tra musica, miti e passione  11

Da Camp Rock all'omonimo sequel Camp Rock: The Final Jam, cresce la musicalmania al passo con i tempi. Tutti in una console portatile i sogni dei teenager amanti della musica

Camp Rock: The Final Jam è una commedia musicale americana che rispecchia il mondo dei giovani e travolge grazie a interventi musicali di ragazzi talentuosi. Così tutto questo mondo viene racchiuso in un titolo per Nintendo DS dove la trama viene essenzialmente costruita in base alle nostre personali attività da svolgere all'interno del campus. Il titolo fa rivivere momenti tipici di un campeggio estivo all'insegna della musica, dello svago e del divertimento il tutto contornato da una buona dose di sfide tra le colonne sonore che accompagnano tutto il gioco e che fanno parte del ventaglio musicale del film Camp Rock 2. Non bisogna essere dei musicisti o degli esperti giocatori per misurarsi con le avventure di Camp Rock: The Final Jam, ma avere passione per gli strumenti musicali o meglio ancora per la musica in generale e coraggio per le sfide più argute. I personaggi da creare sono come sempre da scegliere tra uomo e donna e ogni step raggiunto ci darà la possibilità di guadagnarci dei nuovi cambi d'abito davvero graziosi per le esibizioni, pagabili attraverso dei gettoni da cogliere lungo il percorso.

Suona, gioca, trova!

La presentazione del gioco è molto accurata e spiega nel minimo dettaglio prima di iniziare a giocare i nostri traguardi, illustrando i vari divertimenti all'interno del campeggio estivo. Il tutto figura comodamente sul nostro diario di bordo, che riporta ogni minimo dettaglio svolto. Le sfide invece, si manifestano grazie alle illustrazioni sulla mappa riportata nello schermo superiore che segnala, attraverso dei punti esclamativi lampeggianti turchesi e bianchi, dove sarà la nostra prossima meta che spesso consiste in un lavoro da dover svolgere. Un esempio di lavoro commissionato è quello di trovare dei tronchi d'albero per il falò: faticheremo un po' a scovare la posizione dei ceppi poiché si tratta di una vera e propria caccia al tesoro, ma i nostri colleghi saranno tanto gentili da aiutarci nella missione. Il campeggio è ricco di novità una fra queste è il palco dove ci si può liberamente esibire o esercitare: ad attenderci c'è una splendida rocker che ci invita ad allenarci attraverso l'uso di tre strumenti a scelta fra chitarra, basso e batteria in modo da migliorare la tecnica per gli spettacoli all'interno del campeggio. Camp Rock: The Final Jam non ha al suo interno solo dei giochi musicali, ma anche delle sfide entusiasmanti tipiche dei campeggi, come l'uso della canoa.

Una delle sfide prevede infatti questo tipo di sport che permette di guadagnare i tanto ambiti gettoni, quest'ultimi però possono essere conquistati ulteriormente attraverso un minigioco che prevede soffiando all'interno del microfono della console, di scostare delle foglie secche da sopra i gettoni, una volta visualizzati bisogna utilizzare lo stilo e cercare nel minor tempo possibile, di guadagnarseli tutti. Camp Rock: The Final Jam, è adatto principalmente a un pubblico di adolescenti appassionati sopratutto alle trame della saga Camp Rock. Anche se effettivamente la parte narrativa non ha un ruolo importante, la partita è abbastanza fluida e continuativa, spesso bisogna difatti sbloccare il mini gioco segnalato per riuscire ad andare avanti nella mappa. Camp Rock ha se vogliamo anche un ruolo educativo, in quanto soprattutto i giochi musicali, riescono a esercitare la percezione ritmica misurandosi con gli strumenti a disposizione che ricordano vagamente e in maniera molto meno impegnativa, le appassionanti sfide strumentali di Guitar Hero. Questo rhythm game affascina il pubblico dei ragazzi poiché viene data loro la possibilità di suonare al fianco dei Jonas Brothers e di Demi Lovato, gli idoli del momento. Oltre alla musica anche la danza avrà il suo spazio grazie alla riproduzione di coreografie del film, dando sfogo a ogni forma di arte e passione che farà sentire i ragazzi dei veri e propri protagonisti!

CI PIACE

  • I minigiochi musicali appassionanti
  • La colonna sonora realistica
  • L'esercizio della percezione ritmica

NON CI PIACE

  • Lo scarso livello di difficoltà