9.0

Redazione

8.9

Lettori (10)


  • 9
  • 1
  • 12
  • 0

DrawRace 2: Racing Evolved Et voilà, di nuovo con un dito! 10

Gli sviluppatori di RedLynx sono riusciti nell'intento di migliorare un arcade game già ottimo come il primo DrawRace, donandogli sfaccettature inedite e numeri da capogiro per un sequel davvero imperdibile

Versione testata: iPhone

Confrontare già solo le immagini di DrawRace e di DrawRace 2: Racing Evolved fa pensare a titoli appartenenti a generazioni diverse; e in effetti sono passati più di due anni dall'uscita del primo episodio, che debuttò su App Store nell'estate del 2010 e stupì tutti per la semplicità dell'idea di base, a cui però si accompagnava un gameplay efficace, divertente e non privo di spessore. Il gioco funzionava così: utilizzando una visuale dall'alto che racchiudeva un intero circuito automobilistico, si doveva "disegnare" con un dito la traiettoria che la nostra vettura avrebbe seguito, determinandone contemporaneamente l'accelerazione in base alla rapidità con cui delineavamo curve e rettifili. Et voilà, di nuovo con un dito! Terminata questa fase, si avviava la corsa e l'auto appunto si muoveva seguendo il tracciato disegnato per essa, con maggiore o minore precisione a seconda delle sue caratteristiche specifiche: un veicolo dotato di maggiore tenuta avrebbe affrontato le curve senza problemi, diversamente avrebbe rischiato il testacoda; un veicolo veloce avrebbe sorpassato gli avversari anche a fronte di una traiettoria "lenta", mentre uno dotato di minore spunto avrebbe richiesto un approccio più aggressivo. All'apparenza estremamente semplice e immediato, dunque, DrawRace si rivelava dopo pochi minuti un titolo ricco di contenuti tutt'altro che banali, in cui la fisica delle vetture costituiva un elemento da tenere in debita considerazione per approntare la propria strategia di gara. Coronavano il tutto le numerose modalità di gioco, anche in multiplayer online, per un'esperienza coinvolgente e duratura al prezzo di un caffè.

Racing Evolved

DrawRace 2: Racing Evolved viene venduto al solito prezzo di 79 centesimi nella versione iPhone, ma le differenze con il primo episodio saltano subito all'occhio e riguardano tutti i comparti del titolo targato RedLynx (e ora prodotto da Chillingo). In primo luogo la grafica, che è passata da uno stile quasi amatoriale a qualcosa di decisamente più avanzato, con vetture tridimensionali e scenari estremamente dettagliati, che in alcuni casi si fregiano di una visuale dinamica durante lo svolgimento delle gare per aumentarne ulteriormente la spettacolarità. In secondo luogo la qualità dell'interfaccia e dei menu, peraltro molto più ricchi di contenuti, vista la presenza di cinque diversi campionati, ognuno composto da trentasei corse all'interno di dodici scenari. Et voilà, di nuovo con un dito! Il totale dunque, è di ben centottanta sfide dalla difficoltà crescente, un numero che di per sé garantisce una durata dell'esperienza ben al di sopra della media dei videogame disponibili su App Store, e a cui comunque si accompagnano le partite in multiplayer. In ogni scenario il nostro obiettivo è quello di collezionare tre gettoni d'oro, e per riuscirci dovremo vincere altrettante gare contro un numero crescente di avversari (uno, due o tre), man mano più agguerriti. L'intera struttura di DrawRace 2: Racing Evolved si poggia su un sistema di progressione molto graduale e ben congegnato, che ci consente di sbloccare nuove gare e nuovi campionati a seconda dei gettoni in nostro possesso, spronandoci dunque a ritentare le corse andate male per raggiungere il numero di monete necessario per proseguire. In termini di puro gameplay, è stata migliorata la precisione del "disegno", in particolare per quanto concerne le fasi di accelerazione e decelerazione (benché tali meccaniche funzionino molto meglio su iPad, per via dello schermo più grande), ed è stato aggiunto l'inedito pulsante per il boost, che si carica con il passare dei secondi e ci permette di ottenere uno spunto extra quando lo riteniamo opportuno, ad esempio se abbiamo progettato una traiettoria lenta ma ci rendiamo conto che quella porzione di pista necessita di una maggiore velocità. DrawRace 2 - Trailer DrawRace 2 - Trailer

La versione testata è la 1.01
Prezzo: 0,79€
Link App Store

Il primo DrawRace proponeva un'idea originale e la metteva in pratica in maniera efficace, pur senza dare troppa importanza agli elementi di contorno. Questo sequel si presenta invece con la sicurezza e l'attenzione al dettaglio di una produzione di prima categoria, riuscendo nell'intento di migliorare l'esperienza in modo sostanziale, limandone gli spigoli quando possibile (i limiti imposti dalle dimensioni dello schermo, purtroppo, rimangono impossibili da aggirare) e raffinando determinate dinamiche tramite l'aggiunta di elementi inediti (vedi il pulsante del boost) di indubbio valore. I miglioramenti sono quasi tutti di ordine tecnico e stilistico, ma non solo: i cinque campionati, per un totale di centottanta gare, e le modalità multiplayer rendono il titolo di RedLynx estremamente divertente e duraturo, un piccolo gioiello che sarebbe davvero un peccato lasciarsi sfuggire.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Gameplay semplice ma raffinato
  • Tantissime gare, diverse modalità e una buona varietà
  • Grafica incredibilmente migliorata rispetto al primo episodio...

Contro

  • ...mentre il comparto sonoro è rimasto un po' indietro
  • Le dimensioni dello schermo possono creare qualche grattacapo