CASUAL

Redazione

6.8

Lettori (14)


  • 15
  • 2
  • 17
  • 0
  • Data di uscita: 4 novembre 2011
  • Piattaforme: x360
  • Tipologia di gioco: Casual

Rabbids: Fuori di SchermoUno strampalato party game 0

Dopo il successo ottenuto coi capitoli precedenti della serie Raving Rabbids, Ubisoft porta i suoi pazzi conigli direttamente su Kinect

Il gioco richiede Kinect per Xbox 360

Nato da una costola della serie Rayman, il franchise Raving Rabbids si è subito affermato come uno dei più fecondi nel genere dei party game per famiglie, rivelandosi un successo inaspettato grazie a tutta una serie di episodi usciti principalmente per Nintendo Wii. Uno strampalato party game Era quindi assai improbabile che i coniglietti di Ubisoft non saltassero anche su Xbox 360 con l'arrivo di Kinect, e anzi sembra quasi strano che ci abbiano messo tutto questo tempo. Raddibs: Fuori di Schermo non è solo il primo episodio della serie a non uscire su console Nintendo, ma è anche il primo pensato per sfruttare appieno le potenzialità della nuova periferica di Microsoft, una mossa che potrebbe portare nuova linfa al brand e regalare ai possessori di Kinect un party game tanto divertente quanto politicamente scorretto.

Conigli dispettosi

In maniera molto simile al recente Wii Party, in Fuori di Schermo il senso di progressione è ridotto all'osso: la stragrande maggioranza dei livelli sono infatti disponibili fin dall'inizio, permettendo al giocatore di accedere fin da subito a quelli più interessanti e lasciandogli la possibilità di sbloccare alcune varianti e diversi extra di contorno. Realizzato grazie alla collaborazione dei team di Ubisoft in Francia e in Italia, questo nuovo appuntamento coi Rabbids propone tutta una serie di minigiochi pensati per essere fruiti da due a quattro giocatori. Certo, in assenza di qualche amico è possibile giocare anche da soli a un'ampia selezione di sfide, ma è solo nello schiamazzare in compagnia e ostacolare gli altri partecipanti che il gioco assume davvero un senso, riuscendo tra l'altro a divertire grazie all'irriverenza dei protagonisti. Uno strampalato party game Forti delle potenzialità di Kinect, gli sviluppatori hanno provato a sfruttare la periferica per proporre minigiochi basati sul concetto di realtà aumentata, proiettando molte sfide direttamente nelle nostre stanzette e nei nostri soggiorni. In uno di questi i partecipanti devono spostarsi avanti e indietro per raggiungere e schiacciare coi piedi i numerosi conigli che spuntano dal pavimento della stanza, mentre in un altro a dir poco esilarante bisogna invece roteare la testa per lanciare il più lontano possibile un enorme gocciolone di muco. O ancora, un livello chiede di leccare la torta dalla faccia di un coniglio, oppure di utilizzare il microfono di Kinect per attirare la sua attenzione all'interno di un percorso a ostacoli. Purtroppo non mancano minigiochi più banali e meno divertenti, in cui magari bisogna semplicemente correre sul posto o agitare le braccia a casaccio, laddove il limite minimo o massimo di giocatori richiesti finisce spesso per ridimensionare il numero di sfide accessibili ad ogni occasione. È un peccato che una parte dei giochi offerti sia talmente inferiore per ingegno ed esecuzione da dare l'idea di essere stata inserita solo per far numero. Qualche problema lo abbiamo notato anche nel rilevamento degli input e nella risposta su schermo, più o meno lenta a seconda del tipo di minigioco che si sta affrontando. Eppure, nonostante i suoi numerosi difetti, ci sono pochi dubbi che, grazie all'originalità di diverse sfide, al modo bizzarro in cui gli sviluppatori hanno sfruttato la tecnologia a propria disposizione e alla mancanza di concorrenti davvero forti, Rabbids: Fuori di Schermo rappresenti a oggi uno dei party-game più divertenti e riusciti dell'intera offerta Kinect. Come già anticipato, la progressione all'interno del gioco si limita a pochi livelli da sbloccare e, soprattutto, a una serie di gadget che è possibilie acquistare spendendo i crediti accumulati giocando. Questi spaziano da buffi copricapo a grosse mucche, e vengono utilizzati perlopiù all'interno di un'apposita modalità svago, un vero e proprio passatempo in cui decidere liberamente come torturare e punzecchiare uno sfortunato coniglio. Rabbids: Fuori di Schermo - Trailer di lancio Rabbids: Fuori di Schermo - Trailer di lancio

Ci piace

  • Alcuni minigiochi davvero ingegnosi
  • L'humour folle tipico dei Rabbids

Non ci piace

  • Non mancano sfide assai banali
  • Qualche problema di risposta dei controlli