9.0

Redazione

8.4

Lettori (41)


  • 81
  • 8
  • 95
  • 3

Gears of War 3 - RAAM's ShadowL'Ombra di RAAM sull'Umanità 41

A breve disponibile su Xbox Live il primo DLC della campagna single player di Gears of War 3, l'Ombra di RAAM avvolge la terra e l'Umanità!

Il Gioco è disponibile per il download sul servizio Xbox Live

E' giunto il momento di aggiungere qualche contenuto extra per quanto riguarda il single player di Gears of War 3: RAAM's shadow è il terzo DLC disponibile su Xbox Live marketplace riguardo all'ultimo capolavoro Epic su 360. Dopo i primi due dedicati al multiplayer, ecco finalmente qualche sana ora di storia e colpi di scena. L'espansione, composta da cinque capitoli di campagna, sarà disponibile per tutti gli utenti Xbox 360 a partire dal 13 Dicembre al costo di 1200 Microsoft Points, o gratuitamente per tutti coloro che hanno già acquistato il "Season Pass".

Un salto nel passato

RAAM's shadow racconta le vicissitudini della Squadra Zeta (Michael Barrick, Minh Young Kim, Tai Kaliso, e Alicia Valera) ancora prima degli eventi narrati nel primo capitolo della saga. Ma non è tutto, oltre alle tre/quattro ore di gameplay il DLC aggiunge a Gears of War 3 anche sei skin inedite per i personaggi nel multiplayer (oltre ai quattro protagonisti della storia, anche quello di RAAM e delle guardie Theron), una skin per arma (al gusto cioccolato) e ben 250 nuovi punti da sbloccare attraverso 10 obiettivi. L'Ombra di RAAM sull'Umanità La storia ci vede catapultati indietro nel tempo, pochi giorni dopo il famigerato Emergency Day, nella città di Ilima City con l'obiettivo di salvaguardare vite umane e salvare sopravvissuti al primo attacco alieno. Ed ecco la prima novità: l'ambientazione di gioco, la città, è ancora in piedi, bellissima e non intaccata dalla guerra. Durante i cinque capitoli di RAAM's shadow la situazione volge rapidamente verso la catastrofe. I palazzi crollano, edifici in fiamme, la popolazione che scappa e si nasconde e la nostra impotenza davanti ad un attacco su così vasta scala. Però combattiamo per strada, porta dopo porta, nemico su nemico e proseguiamo nella nostra missione. Nel primissimo capitolo ecco arrivare subito una novità: il mitologico "Martello dell'Alba" non si controlla più mirando sul target prescelto, ma attraverso una sorta di computer portatile che ci permette di osservare la visuale direttamente dal satellite e di puntare sull'obiettivo dall'alto. Esattamente come avviene durante alcune fasi di Call of Duty o l'ultimo Battlefield con gli attacchi aerei. In questo DLC impersoniamo Michael Barrick, roccioso marine dalle poche parole e sigaro sempre in bocca, piuttosto che il capo della Squadra Zeta che è Minh Young Kim (da Gears of War 1). Gli altri due componenti della squadra sono Tai Kaliso (da Gears of War 2) e la nuova affascinante e grintosa Alicia Valera. E' ovviamente possibile giocare in multiplayer e affrontare tutte le missioni in co-op, oppure selezionare la modalità Arcade che permette di "fare punti" in modo competitivo durante la storia vera e propria. Gears of War 3 - Trailer della Campagna in italiano Gears of War 3 - Trailer della Campagna in italiano

Obiettivi Xbox 360

Questo DLC aggiunge ai classici 1000 punti di Gears of War 3 altri 250 da sbloccare, attraverso 10 nuovi achievements. La maggior parte di essi si sblocca attraversando i cinque capitoli della storia, senza troppe difficoltà, mentre un paio sono legati esclusivamente alla modalità multiplayer. 250 punti abbastanza facili, tutto sommato.

Retro-Colpi di scena

Senza volervi anticipare niente, possiamo solo dire che nella relativamente breve storia di RAAM's Shadow ci saranno almeno un paio di colpi di scena e interessanti "storie" di alcuni personaggi famosi dell'universo della saga. La trama, pur essendo legata ad un costesto shoot'em up, è molto importante in Gears of War perchè piena di sfaccettature, racconti, persone, e non è un caso che siano serviti libri e fumetti per raccontare tutto (o quasi). L'unicità dei personaggi è poi una delle sue caratteristiche più importanti: ognuno ha un suo carattere, una sua fisionomia ben distinta. Non possiamo quindi non apprezzare la nuova eroina Alicia, selezionabile anche in multiplayer una volta scaricato il pacchetto DLC. Bella anche l'idea (ormai non più un segreto in quanto deducibile anche dagli obiettivi già dichiarati) di comandare direttamente il generale RAAM, durante alcune fasi del gioco intervallate dal controllo della squadra Zeta. Questo alternarsi di fasi buoni/cattivi ricorda molto quelle già viste in Halo 3. L'Ombra di RAAM sull'Umanità Il leit motiv di RAAM's Shadow è sicuramente la decadenza progressiva della civiltà umana. La distruzione della città di Ilima City è inesorabile, velocissima e progressiva. Anche il motore grafico, il famigerato Unreal Engine nella sua forma più prestante, concorre a ricreare questa sensazione di disfacimento, grazie alla nuova fisica in-game che permette di spostare, rompere e distruggere tanti elementi su schermo. Alcuni passaggi del gioco implicano proprio la distruzione di alcuni oggetti per poter proseguire o uccidere i nemici, oltre che alcuni facili ed intuitivi puzzle da risolvere. Durante il secondo atto, ad esempio, siamo chiamati a dover eliminare tre giganti Seeder appostati sotto un'enorme costruzione. Dopo aver provato a lanciargli addosso di tutto, ecco il suggerimento: far fuori le colonne che sorreggono l'edificio a colpi di boomshot e farlo crollare sulle creature. L'idea, di per sè molto bella, rimane però praticamente l'unica di tutte le 3/4 ore di gioco. Ci sarebbe piaciuto poter vedere un'interazione con la fisica più massiccia e importante ai fini del gameplay, esattamente come in questo caso, ma per tutta la durata del gioco e non solo in un punto scriptato. Ma forse, per questo, dobbiamo aspettare il prossimo Unreal Engine e la nuova Xbox. In ogni caso, la cosmesi grafica è come sempre di prim'ordine, con un impatto incredibile ad ogni inquadratura, tutte esaltate da una direzione artistica magistrale che riesce ancora una volta a mescolare alla perfezione grafica, stile, colori, luci, effetti, ed una archittura della città ancora una volta incredibile. Su schermo c'è di tutto: decine di nemici, un ambiente disegnato con mille dettagli, sporco, marcio, insomma vivo e pulsante. Inutile dire che il comparto audio è ancora una volta all'altezza con il resto, con musiche orchestrali che sottolineano la drammaticità di alcuni momenti (resi ancora più belli dalle magnifiche cut scenes a rallenty) e la tensione dell'attesa in altri. RAAM's Shadow è una bellissima esperienza legata a Gears of War e non necessariamente solo all'ultimo capitolo, e in definitiva un acquisto obbligato per tutti coloro che vogliano approfondire l'universo del capolavoro Epic.

Un corposo aggiornamento che estende l'esperienza di Gears of War, introducendo nuovi personaggi, una storia intrigante e tanti particolari sull'universo creato da Epic. RAAM's shadow è una piccola perla che farà la felicità di tutti gli appassionati, saziando ogni tipo di appetito: estende la storia, introduce nuovi elementi di gioco e di gameplay, è bello da vedere, come sempre. Se proprio dobbiamo trovargli qualche difetto, la prima cosa che viene in mente è che non propone alcuna nuova meccanica di gioco, ma il solito e classico gameplay collaudatissimo. Ma non siamo nemmeno tanto sicuri che questo sia un male.

Claudio Camboni
 

Pro

  • Una nuova storia sull'universo di Gears
  • Nuove skin e personaggi giocabili
  • Tecnicamente bellissimo

Contro

  • Vorremmo durasse molto di più
  • Nessuna nuova meccanica di gioco