Aqua GtAqua GT 

Siete stanchi delle solite corse a bordo delle noiosissime autovetture che in quest'ultimi anni hanno capitalizzato la produzione dei titoli riguardanti il mondo delle corse? Allora in alternativa posso suggerirvi questo Aqua GT che vi metterà alla guida di un velocissimo catamarano nel tentativo di battere i vostri avversari su percorsi ricavati nei fiumi di tutta Europa.

Aqua GT Aqua GT

Scendiamo in acqua

Il controllo di gioco si presenta molto semplice: con il tasto X accellererete mentre con il Quadrato frenerete e con il tasto R1 votrete scegliere tra tre visuali di gioco. Il controllo del veicolo risulta molto semplice e preciso e solo l'alta velocità potrà causarvi dei problemi di stabilità in curva che potranno essere corretti con un buon dosaggio della frenata. I vostri avversari sono dotati di una discreta intelligenza artificiale che farà in modo di rendere le gare molto emozionanti dato che un vostro piccolo errore rimetterebbe subito in gioco uno dei vostri inseguitori per la vittoria finale. I catamarani sono ben realizzati e presentano sia linee accattivanti degne delle migliori navicelle spaziali sia colorazioni molto coinvolgenti che costituiscono una gioia per gli occhi dei giocatori. Tuttavia sul percorso essi mancano di lucentezza e hanno carenature un po' troppo scure anche se riuscirete a riconoscere tutte le scritte e i disegni che le caratterizzano. I percorsi sono molto semplici da memorizzare anche se risultano essere troppo ripetitivi e molte volte vi ritroverete ad affrontare lo stesso percorso due volte di seguito e addirittura anche di notte per un totale di tre volte, davvero troppo!

Aqua GT Aqua GT

Un po' di tecnica non guasta

Graficamente lungo i fiumi potrete facilmente riconoscere alcune costruzioni che caratterizzano le città in cui la gara si svolge: ad esempio lungo il Tamigi potrete ammirare la riproduzione del Big Ben. Se alcune parti dello sfondo sono curate altre mancano di dettagli che avrebbero sicuramente potuto dare un'atmosfera più reale al gioco. L'acqua sollevata dal catamarano si traduce in una scia lasciata dallo stesso senza la presenza di schizzi o onde anomale. Le collisioni risultano poco incidenti sull'esito della gara dato che non vi è nessun rallentamento nell'andatura del mezzo tamponato e di quello che causa lo scontro. Tuttosommato in termini grafici Aqua GT si attesta su buoni livelli. Il sonoro richiede un impegno maggiore da parte del giocatore per carpirne soprattutto l'esistenza. Il rombo del catamarano in corso e il cambio del suo rumore dovuto allo scalare delle marce copre sia il rumore dell'acqua che quello della musica di sottofondo. Tuttavia forse è un bene che si verifichi tutto questo anche perchè vi sono dei brani veramente noiosi che è meglio non ascoltare per non perdere la voglia di giocare.

Aqua GT Aqua GT

Finish

Tra i difetti di questo Aqua GT vi è la mancanza di una modalità multiplayer in cui gareggiare contro gli amici. Questo significa una grave pecca in termini di longevità in termini di giocabilità. Una volta finito il gioco per cui impiegherete al massimo un pomeriggio non so se avrete voglia poi di riprenderlo tra le mani. Inoltre la mancanza di piste molto varie tra loro farà in modo di accorciare i tempi di acquisizione dell'esperienza necessaria da parte vostra per non avere nessun problema ad arrivare primi in ogni gara. Se volete un titolo veloce, facile, immediato e gradevole da bere tutto di un fiato Aqua Gt fa sicuramente al caso vostro.

Aqua GT Aqua GT

Ci facciamo un giro in catamarano?

Siete stanchi delle solite corse a bordo delle noiosissime autovetture che in quest'ultimi anni hanno capitalizzato la produzione dei titoli riguardanti il mondo delle corse? Allora in alternativa posso suggerirvi questo Aqua GT che vi metterà alla guida di un velocissimo catamarano nel tentativo di battere i vostri avversari su percorsi ricavati nei fiumi di tutta Europa. Da questa premessa avete già capito come Aqua GT si ponga come una concreta innovazione nel suo genere. La versione Pal che ho avuto modo di provare consente di scegliere tra sei lingue tra cui anche fortunatamente italiano. Tuttavia abbiamo solo due possibilità di gioco: o iniziare una nuova partita o continuare una salvata. Limitandosi la mia scelta alla nuova partita mi trova adesso a dover gareggiare nella Lega di Bronzo. Una volta selezionato il vostro catamarano tra i primi sei disponibili potrete subito accedere alla prima gara. Tuttavia prima di iniziare una gara dovrete sostenere un giro di prova in cui stabilire un tempo che vi attribuirà una posizione di partenza: ad ogni modo le gare si svolgono tra sei avversari. Abbiamo tre leghe, bronzo, argento e oro, più un'ultima lega speciale. Ogni volta che vincerete una lega accederete alla seconda e sbloccherete i nuovi catamarani.