[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

La Prigione Goblin, Mappa Livello 2

Vi svegliate in una cella (1) imprigionati dai Goblin senza ricordarvi chi siate e perchè siete stati arrestati. Kultar, il prigioniero della cella in prossimità della vostra (3) vi dirà che deve esserci un modo per uscire dalla vostra cella, ed effettivamente potete rimuovere una pietra dall'altro cancello e piegare le sbarre di ferro da parte, in modo da poter lasciare la cella. Nella prossima stanza (1a) usate un osso come vostra prima arma e combattete contro il goblin di guardia.

Dopo averlo sconfitto, tirate la leva della cella di Kultar per liberarlo; vi suggerirà di scappare attraverso la botola aggiungendo che è troppo ferito per riuscire a seguirvi; quindi distruggete la botola e calatevi giù nell'oscurità ignota (2).

Caverna dei ragni, Mappa Livello 3

Precipiterete in quest' area (1) dove troverete parecchi oggetti utili, ma avrete anche modo di combattere contro alcuni ratti, ragni e goblin. In una stanza con un montacarichi guasto al suo interno (12), avete bisogno di rimuovere tutti i mattoni da una delle lastre a pressione e posizionarne uno sull' altra per aprire una stanza segreta (11); qui troverete la chiave per la stanza delle provviste (17) e una corda per riparare il montacarichi, che vi permetterà di salire.

Avrete quindi da combattere un goblin di guardia (49); Kultar è riuscito ad arrivare qui come voi e vi aiuterà a combattere (potrete dargli un'arma affinché infligga più danni al Goblin); dopo che lo avrete sconfitto, razziate la stanza delle provviste e raccogliete il pezzo di legno dal goblin morto per riparare la leva ed aprire il cancello verso l'uscita del livello.

La Prigione Goblin, Mappa Livello 2

Entrerete nuovamente nella prigione dei goblin (8) dove avrete da esplorare la zona combattendo i goblin al suo interno. Se preferite un modo di giocare più furtivo ascoltate la conversazione delle due guardie nella stanza 14, dove dicono che se troveranno di nuovo il "piatto sporco", uccideranno l'altro "signore dei goblin"; quindi procuratevi silenziosamente il "piatto sporco" dalla stanza 5, ed appoggiatelo sul tavolo della stanza 14, così scatenerete una lotta tra i due "signori dei goblin".

In una delle celle (6), un goblin di nome Polsius viene tenuto prigioniero. Quando lo libererete vi prometterà di aiutarvi per ripagare il suo debito, talora doveste aver bisogno del suo aiuto, subito dopo si allontanerà dirigendosi verso la taverna.

Nell' ufficio del direttore del posto di guardia (13) troverete un'autorizzazione goblin non firmata, una chiave per uscire dal Reame dei Goblin verso la Grande Cava (14, 15) ed uno scompartimento segreto con la chiave per l' armeria (11).

Per passare oltre i goblin nella stanza 12 avete bisogno di una autorizzazione goblin firmata ed una licenza come commerciante di gemme. Alternativamente potete corrompere le guardie con 300 monete d'oro, ma le risorse monetarie scarseggiano a questo punto del gioco.

Nella grande cava (16) incontrate un troll chiamato Greu, il quale vorrebbe un regalo di compleanno da parte vostra e vi dice anche di aver lasciato i troll, perchè non vuole lavorare per i goblin come gli altri.

Dal momento che non c'è nient'altro da fare qui, lasciate la prigione attraverso l'uscità più a nord, vicina alla stanza 13.

L' Avamposto Umano, Mappa Livello 1

Arrivate in un piccolo passaggio (42) prima di entrare in una larga cava dove si trova l'avamposto umano. Quando vi avvicinerete, vi renderete conto che è stato attaccato; solo pochi sono sopravvissuti, tra i quali Ortiern che giace ferito in una stanza al piano superiore (49) e ci racconterà che questo avamposto è stato attaccato dagli Ylsides e che dovete portare la notizia al Re. Vi informerà anche che il passaggio verso la città umana è crollato e che dovrete trovare un'altra via attraverso le aree sotterranee verso di essa; per essere in grado di passare oltre l'area controllata dai goblin vi fornirà una licenza da commerciante di gemme.

Ma avrete ancora bisogno di una firma su quell'autorizzazione goblin; nella taverna "Tulipano Giallo" (41) troverete il vostro amico Polsius, che falsificherà una firma sull'autorizzazione goblin in vostro possesso. Al piano superiore della taverna, potrete giocare d'azzardo presentandovi da Rinco e parlare con gli altri clienti, incluso Enoill, un uomo con un solo occhio, che giocherà il suo ruolo più tardi durante il gioco. Nel muro dietro di lui trovate delle lettere incise sul muro a proposito della caccia al tesoro organizzata da Oliver e che avrete bisogno di mettere uno smeraldo nel suo baule per iniziare la caccia.

Sotto la taverna c'è una porta che richiede una password per ottenere il permesso d'accesso, ma dato che non ne siete a conoscenza decidete di lasciare nuovamente quest'area. Sulla strada per tornare indietro verso la prigione goblin fate vedere la licenza da commerciante di gemme prima di entrare.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

La Prigione Goblin, Mappa Livello 2

I goblin (12) vi permetteranno di entrare adesso, se gli mostrerete l' autorizzazione goblin firmata e la licenza da commerciante di gemme potrete avanzare verso il livello 3.

Miniere dei Troll e Città dei Goblin, Mappa Livello 3

Potete razziare le caverne dei ragni qui (32 e 33) ma non vi è ancora permesso di entrare nella città dei goblin (30) o le miniere dei troll (36). Quindi l'unica opzione rimanente è di tornar indietro verso il secondo livello attraverso l'uscita nella stanza 35.

Le Caverne di Cristallo, Mappa Livello 2

Arrivate nelle cave di cristallo dove troverete altri ratti e ragni da sconfiggere prima di poter abbandonare queste caverne per tornare nuovamente al primo livello.

La Città Umana di Arx, Mappa Livello 1

Finalmente siete arrivati nella città di Arx (1). Le guardie vi suggeriscono di recarvi nella stanza di guardia (3) e parlare con Carlo che vi spedirà presso il Re Lunshire al castello (24).

Quindi andate dal Re e riferitegli dell'attacco all'avamposto umano ed il crollo del passaggio sotterraneo (53). Il Re Lunshire vi assegnerà una nuova missione immediatamente, andare dal Re dei Troll, Pog, e consegnarli una sua lettera, in cui gli chiede di liberare il passaggio sotterraneo.

Prima di fare questo però, esplorate la città, dove potete commerciare per ottenere provviste di vario genere, pergamene e rune magiche (5), armi ed armature (9), gemme e gioielli (4). Potrete quindi lasciare la città passando attraverso le Caverne di Cristallo fino alle miniere dei Troll.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Miniere dei Troll e Città dei Goblin, Mappa Livello 3

Quando mostrate al troll la nota del Re Lunshire, vi darà il permesso di accedere all' interno dell' accampamento dei Troll. Sorprendentemente, troverete qui anche un goblin (36), il quale vi dirà che i troll sono in sciopero, e non consegnano più gemme ai goblin.

Esplorando le miniere potrete trovare lungo il cammino dei picconi che possono essere usati per raccogliere gemme od oro dai muri, o per distruggere le parti instabili delle pareti nelle miniere.

Quindi consegnate a Pog, il Re dei Troll (37) la lettera del Re Lunshire e richiedete il suo aiuto. Pog accetterà di aiutarvi, ma prima dovrete fargli un favore: l'idolo dei troll è stato rubato, ed è per questo che loro sono in sciopero. Il vostro compito è di scovare e riconsegnare l'idolo.

Alternativamente, potete rubare la chiave per la prigione dei troll (44) dal Re Pog, o addirittura uccidere tutti i troll e quindi prendere la chiave. Con quest'ultima potrete liberare il troll prigioniero che renderà poi il passaggio sotterraneo nuovamente agibile per voi come ricompensa per averlo salvato.

Più in profondità nelle miniere, incontrate l' amico di Greu, Burwaka, il quale vi dirà che a Greu potrebbe piacere come regalo di compleanno un libro con delle figure preso dal mondo in superficie.

Prima di abbandonare il campo dei troll parlate nuovamente col goblin (36) presente al campo, e domandategli a proposito dell' idolo rubato, ottenendo il permesso di accedere alla città dei Goblin per ulteriori investigazioni.

Nella città dei goblin potete visitare poche locazioni al momento, tra cui non è compresa la stanza del trono dove si trova il Re dei goblin Alotar che non vuole essere disturbato. Scoprirete però che il cuoco gli sta recentemente servendo molte torte. La guardia inoltre non vi permetterà di accedere alla stanza del tesoro (22) naturalmente. Ma potrete esaminare la stanza privata del re (21) e trovare una nota in cui viene resa nota la sua debolezza di stomaco che non gli consente di bere vino, e sotto il letto un'altra nota che riporta scritti i numeri 5-5-9-9 su di essa.

Quindi decidete di usare queste nuove informazioni: andate nella cucina (25), e versate un pò di vino nell'impasto della torta, il cuoco cucinerà davvero la torta usando quell'impasto e la consegnerà al re. Poco dopo vedrete quest'ultimo correre dalla sala del trono verso la sua stanza privata in preda ad "un certo dolore di stomaco", qui potrete finalmente parlare con lui (ma dovrete prima aver parlato con la guardia della stanza del tesoro) e convincerlo a permettervi di girare liberamente per la città alla ricerca dell' idolo.

Nella stanza del trono usate i numeri presi dalla nota (5-5-9-9) per aprire la cassetta di sicurezza ed un compartimento segreto, nel quale un baule contiene una nota in cui si dice che se il re non consegnerà nessuna gemma entro il giorno seguente sarà assassinato, firmato dalla fratellanza dei commercianti di gemme (la leva qui presente apre un passaggio (53) segreto verso la stanza del tesoro e la "Fridd rune" (55) ).

Sapendo questo, incontrate Atok (26) che non tiene come segreta l' intenzione di voler diventare re al posto di Alator. Nella sua stanza trovate una chiave sotto un cuscino.

Adesso camminate fino alle precedentemente inaccessibili stanze di guardia e delle provviste sulla destra dell'entrata (27 e 28) per trovare una buona armatura e, nel baule (che si apre con la chiave di Atok) l'idolo dei troll che era stato rubato.

Lasciando la stanza, Atok si presenterà davanti a voi e vi attaccherà per aver ostacolato i suoi piani per liberarsi di Alator, combattetelo e dopo la sua sconfitta aprite la porta con la chiave che aveva con sè. Adesso tutto diventa chiaro, Atok aveva rubato l'idolo per fermare la consegna delle gemme, comportando quindi l'assassinio di Alator da parte della fratellanza, per poter quindi diventare lui stesso il Re!

Quando riportare l'idolo al re Pog, i troll comincieranno a liberare il passaggio immediatamente e porranno fine al loro sciopero, decidete quindi di tornare indietro dal Re Lunshire per riferirgli del vostro successo.

- Fine Prima Parte -


- Arx Fatalis Mappa - primo livello
- Arx Fatalis Mappa - secondo livello
- Arx Fatalis Mappa - terzo livello



Il contenuto originale è copyrighted by RPGDot
The original content is copyrighted by RPGDot

Prefazione

Ringraziamo i ragazzi di RPGDot e il loro hosted Arx RPGDot per averci dato il permesso di copiare spudoratamente la loro guida, tradurla e metterla su RPGPlayer.

I numeri nelle parentesi si riferiscono alla stanza nel corrispondente livello della mappa relativa, così come la numerazione dei livelli è stata fatta secondo quanto riportato sulle mappe.
Tenete presente che questa è una guida basilare e segue solo lo sviluppo della storia principale.

N.B.: Arx Fatalis, pur essendo un rpg molto lineare in quanto segue una sua precisa trama, si basa su continui spostamenti del giocatore tra un livello e l'altro. In questa Prima Parte si conosceranno e si esploreranno una parte dei primi tre livelli (in tutto i livelli sono otto), per questo motivo è fondamentale, per seguire questa guida, avere le mappe dei Livelli uno, due e tre.

TI POTREBBE INTERESSARE