Assassin's Creed HD  0

In attesa di un sequel che possa mantenere i pregi del primo episodio senza includerne anche i difetti, i fan di Assassin's Creed hanno potuto godere di un paio di spin-off prima su Nintendo DS e poi su cellulare, entrambi realizzati da Gameloft. Dopo Assassin's Creed: Altair's Chronicles, chi possiede uno smartphone con sistema operativo Symbian potrà cimentarsi anche con quello che per molti versi sembra essere il porting della versione DS del gioco.

Assassin's Creed ha diviso critica e pubblico come pochi videogame negli ultimi anni: da una parte c'è chi considera il prodotto Ubisoft un capolavoro assoluto, dall'altra chi ne critica l'eccessiva ripetitività. Su una cosa, però, molti sono d'accordo: il gioco garantisce una libertà di movimento mai vista prima, con il protagonista capace di spostarsi all'interno di enormi città, densamente popolate, e di scalarne qualsiasi edificio a mani nude. Le sessioni di "corsa acrobatica" sui tetti, poi, sono assolutamente spettacolari... e la storia alla base della vicenda viene raccontata in modo originale, grazie a dei flashback (che costituiscono la parte giocabile, in realtà) a cui si affiancano dialoghi e sequenze di grande spessore. È chiaro che non si poteva trasportare in ambito portatile la connotazione "next gen" di Assassin's Creed, la sua libertà di azione, e allo stesso tempo si voleva offrire ai giocatori un prodotto più semplice e lineare sotto il profilo della trama. In tal senso, Gameloft ha fatto tutto sommato un buon lavoro, tanto su Nintendo DS quanto sui cellulari Java-compatibili: nel primo caso ha creato un'avventura tridimensionale ricca di "prove d'abilità" che ricordano l'originale Prince of Persia, nel secondo caso ha attinto in modo efficace all'attuale trend degli action game 2D. Ora, a distanza di qualche mese, anche i possessori di smartphone con sistema operativo Symbian potranno godersi le avventure di Altair in uno scenario tridimensionale, grazie a quella che a tutti gli effetti sembra essere una conversione di quanto visto su Nintendo DS.

In questa versione HD di Assassin's Creed, infatti, abbandoneremo la pur efficace struttura bidimensionale di Altair's Chronicles in favore di un approccio completamente 3D, contraddistinto da una grafica poligonale molto dettagliata. Il nostro assassino è ancora una volta in missione per conto di Al Mualim, con l'obiettivo di recuperare una reliquia sacra che potrebbe cambiare le sorti del conflitto tra Crociati e Saraceni. Nel corso del suo viaggio, però, dovrà affrontare una serie di situazioni impreviste, che lo vedranno confrontarsi con vari nemici per aiutare i propri compagni in difficoltà. Potremo muovere Altair utilizzando il joystick del cellulare, le cui funzioni, in questo caso, non possono essere emulate dalla tastiera numerica: i vari pulsanti ci serviranno per interagire con l'ambiente, saltare, menare fendenti e parare i colpi degli avversari. Il sistema di combattimento cerca di emulare quanto visto su console e PC, purtroppo con scarsi risultati: vista l'assoluta imprecisione del contrattacco, finiremo per lanciarci in attacchi privi di qualunque strategia, approfittando della generale stupidità dei nemici. Persino il sistema di combo, che si attiva alternando l'attacco leggero con quello pesante, stenta a produrre risultati apprezzabili, che possano rendere l'azione degli scontri più coinvolgente e interessante. Le cose si mettono decisamente meglio per quanto riguarda le fasi di movimento, con Altair che scala senza problemi le mura, si muove furtivamente per ingannare le guardie ed effettua salti precisi al millimetro. In alcuni casi, ci troveremo a dover costringere i nemici a fornirci delle informazioni, o a rubargli degli oggetti di nascosto: in entrambi i casi, partiranno dei minigame identici a quelli visti su Nintendo DS, regolati dalla meccanica dei rythm game per ovviare alla mancanza di stilo e touch screen.

Trattandosi di un prodotto sviluppato per Symbian, Assassin's Creed HD può vantare una grafica e un sonoro decisamente superiori alla media dei videogame per cellulare. I modelli poligonali sono gli stessi visti su DS, con un livello di dettaglio mediocre e una struttura anche troppo semplice, ma dotati di buone animazioni. Gli scenari sono ottimi, sotto ogni punto di vista, e lo scrolling è sempre fluido, a parte quando ci sono troppi personaggi sullo schermo. Il comparto sonoro vanta un mix di musiche ed effetti abbastanza efficace, che accompagna l'azione sullo schermo nel modo migliore.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori (2)

4.1

Il tuo voto

Assassin's Creed HD dà la possibilità a chiunque possieda uno smartphone di cimentarsi con un action game completamente tridimensionale, che offre un'azione abbastanza varia tra fasi di esplorazione e di combattimento. Bisogna tenere presente, però, che questa conversione non può in alcun modo riprodurre le meccaniche viste su Xbox 360 e PC, dunque è priva degli elementi che caratterizzano il gioco originale e cerca di supplire alla loro mancanza con soluzioni semplici e tutt'altro che originali. La generale imprecisione del sistema di combattimento purtroppo non aiuta, e questo nuovo prodotto targato Gameloft non può che ambire ai medesimi riconoscimenti raccolti dalla versione per Nintendo DS: un titolo discreto, ma niente di più.

PRO

CONTRO

PRO

  • Tecnicamente ottimo
  • Buon numero di stage
  • Fasi di esplorazione rese bene...

CONTRO

  • ...mentre i combattimenti lasciano a desiderare
  • È lo stesso gioco visto su Nintendo DS
  • Poco coinvolgente, poco divertente