Asterix & Obelix XXL 2: Mission Las VegumAsterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum 

Il ritorno di Asterix e Obelix su PS2 ha decisamente il sapore della vittoria.

I Galli parlano Italiano.

La versione italiana di Asterix & Obelix XXL 2 vanta una completa localizzazione nella nostra lingua, quindi sia i testi che i dialoghi sono in Italiano.

Questi Romani sono pazzi…

Giunti a Las Vegum, Asterix e Obelix si trovano di fronte un’intera città costruita unicamente per il divertimento, con attrazioni di vario tipo e piena zeppa di soldati romani pronti a dar battaglia. Fin dall’inizio si vede quello che sarà il tema centrale del gioco: tra soldati semplici e comandanti, è possibile trovare tutta una serie di romani “alternativi”, parodie dei più famosi personaggi dei videogame. Il Mario di Super Mario Sunshine (con tanto di attrezzatura “acquatica”), Ryu di Street Fighter, Sonic, Lara Croft, Rayman e altri. L’umorismo visivo del gioco colpisce nel segno, tanto quanto quello relativo alla storia e ai dialoghi, davvero spassosi. E lo spirito dei cartoni animati di Asterix viene colto in pieno da sequenze come quelle in cui Las Vegum viene pubblicizzata, a mo’ di spot televisivo anni ’50. C’è tutta una serie di idee davvero valide, poste all’interno di una struttura di gioco lineare ma solida. Fondamentalmente il giocatore si trova al comando di uno dei personaggi (è possibile cambiare tra Asterix e Obelix a piacimento, premendo il tasto R2) e deve affrontare una valanga di soldati romani, finché non scorge un meccanismo da attivare per procedere oltre. Se all’inizio gli interruttori sono posti in bella vista ed è possibile accedervi facilmente, magari solo eliminando un certo numero di avversari, in seguito tutto diventa più complesso e bisogna risolvere degli enigmi (mai difficili, in realtà) per raggiungere determinate zone. In questo caso vengono anche sfruttate le differenze tra i due personaggi: Asterix può attraversare spazi angusti o salire a bordo di cabine che si muovono su un circuito di funi, mentre Obelix può farsi sparare da una sorta di cannone o distruggere delle barriere grazie alla sua prestanza fisica.

Tra soldati semplici e comandanti, è possibile trovare tutta una serie di romani “alternativi”, parodie dei più famosi personaggi dei videogame.

Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum

Botte da orbi

Il gameplay di Asterix & Obelix XXL 2 si divide equamente tra esplorazione e combattimento. Lo scontro con i nemici, in particolare, vi vede fronteggiare quantità davvero enormi di soldati, tanto che dovrete per forza ricorrere a delle manovre speciali per averne ragione. Una di esse consiste nello stordire uno degli avversari, per poi afferrarlo e usarlo come arma contro gli altri: facendolo ruotare, usandolo come una frusta o lanciandolo. In alcuni casi ci verranno suggerite delle sequenze di tasti che danno vita a mosse devastanti, per le quali si viene anche ricompensati. Quando Asterix beve la pozione magica, infine, è possibile effettuare delle manovre d’attacco davvero spettacolari, sbloccabili man mano che si procede nel gioco e attivabili tramite la solita sequenza di tasti. Gli scontri riescono a essere sempre coinvolgenti, soprattutto grazie al continuo arrivo di nemici differenti; purtroppo, però, la gestione della visuale raramente ci agevola: più si va avanti e più nemici si affrontano contemporaneamente, così accade di non vedere quelli davanti al personaggio perché la visuale rimane ferma e non è possibile centrarla con una sola pressione. Oltre ai soldati romani “classici”, ai vari comandanti e alle parodie, ci troveremo anche a combattere contro enormi boss. Si tratta di nemici generalmente simili fra di loro, che però si muovono in location differenti e che dovremo sconfiggere appunto sfruttando le caratteristiche dello stage.

Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum

Anche su Piccì!

Asterix & Obelix XXL 2, esattamente come il primo capitolo della serie, è disponibile anche per PC. Le differenze con la versione PS2 si riducono all'aspetto tecnico, comunque: chi possiede una scheda video performante potrà godere dell'alta risoluzione e di un frame rate costante anche in situazioni difficili. Visto l'esiguo numero di giochi del genere per piattaforme Windows, su PC il titolo Atari risulta ancora più gradito...

Realizzazione tecnica

Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum vanta una realizzazione di grande livello. Tutti i personaggi, anche quelli meno importanti, sono stati disegnati con dovizia di particolari, vantano ottime animazioni e sono estremamente fedeli agli originali. Gli spunti per la realizzazione delle parodie, poi, sono talvolta geniali. È stato fatto davvero un enorme lavoro sotto questo aspetto; e le location non sono assolutamente da meno, anzi stupiscono per la vivacità dei colori, la quantità di poligoni e l’assoluta mancanza di effetti pop-up. Tutto questo splendore un difetto doveva pure avercelo, e in questo caso si tratta di rallentamenti quando la situazione si fa molto intricata (ma molto). Il commento sonoro riesce a non sfigurare di fronte al comparto grafico, con delle musiche di buona qualità e una serie di effetti simpatici, anche nell’ottica delle parodie (il “mamma mia!” del Mario romano quando viene sconfitto, oppure il gemito di un Ryu che cade a terra al rallentatore, o ancora il rumore degli anelli di Sonic…). Il team Étranges Libellules, in definitiva, ha fatto un lavoro da applausi. [C] Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum Il panzone sullo sfondo è Larry Croft. E ho detto tutto... Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum Questo invece è la versione romana di Super Mario. Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum Trovarsi di fronte decine di avversari è normale. [/C]

Commento

Dopo un primo capitolo che non brillava sotto alcun punto di vista, Asterix & Obelix XXL 2: Missione Las Vegum si presenta come un prodotto solido, che contribuisce in modo significativo ad alzare la media qualitativa delle apparizioni videoludiche dei due galli e di tutti i loro amici. Tecnicamente eccellente, ricchissimo di spunti umoristici e di trovate, il gioco riesce addirittura a trasformare un elemento comico (le parodie dei personaggi dei videogame più famosi) in un proprio punto di forza, in quanto la rosa dei nemici che andrete ad affrontare è davvero ampia e variegata. Vivamente consigliato. Pro: Grafica davvero di ottima fattura Tantissimi nemici, di tutti i tipi Moltissime trovate divertenti Contro: Talvolta ci sono dei rallentamenti Fondamentalmente lineare Qualche problema della visuale

Lo scontro tra Galli e Romani, vista la manifesta superiorità fisica dei primi, si sposta sul piano dello spionaggio e dell’inganno. Non si spiega altrimenti il tradimento di Panoramix, il druido che ha inventato la pozione magica che dona ai Galli un potere sovrumano: riunisce con una scusa tutti i suoi colleghi “scienziati” e li fa catturare da Cesare. Lo scaltro Sam Shieffer, evidente parodia del protagonista di Splinter Cell, assiste alla scena e corre ad avvertire Asterix e i suoi amici, che giustamente stentano a credere al gesto di Panoramix. Sarà stato davvero lui? Per scoprirlo, e per salvare tutti i druidi catturati, il dinamico duo dovrà recarsi a Las Vegum, un diabolico parco dei divertimenti costruito dai Romani.