Block Breaker Deluxe 2Block Breaker Deluxe 2 

Può uno dei concept più antichi ed inflazionati del mondo dei videogiochi avere ancora qualcosa da dire? Gameloft pensa di sì, e con questo Block Breaker Deluxe 2 tenta di convincere anche noi. Risultato raggiunto?

L'ultima fatica del publisher francese poggia le proprie fondamenta infatti su una meccanica a dir poco conosciuta, riproposta sotto nomi sempre diversi ma con una sostanza comune; parliamo infatti del classico muro di mattoni da abbattere tramite una pallina controllando una barretta a fondoschermo, protagonista di decine di cloni apparsi tanto in sala giochi quanto su ogni tipo di console. Nulla di più semplice e scontato, per un gameplay che è strettamente imparentato con il giurassico Pong. Eppure, proprio come nel caso di Tetris, possiedono quella "magia" che fa sì che pur conoscendolo da secoli ci si fa sempre una partita più che volentieri. Consapevole di tutto ciò, Gameloft ha tentato comunque di espandere il concept originale, pur senza stravolgerlo, ma al contrario aggiungendo numerosi fattori in grado di rinfrescare e rendere ancora più coinvolgente e stimolante il risultato finale. E in effetti il lavoro svolto si può ritenere più che soddisfacente, dal momento che Block Breaker Deluxe 2 costituisce di fatto il miglior "nipote" di Breakout disponibile attualmente su cellulare.

Il motivo di tale affermazione è legato fondamentalmente al level design, capace di garantire una particolare varietà sia per la semplice conformazione dei gruppi di blocchi da eliminare, sia per le qualità di questi ultimi. Sì perchè dopo i primi stage in cui si può prendere confidenza coi controlli affrontando sfide particolarmente semplici, iniziano a subentrare nuove sfide sottoforma di blocchi indistruttibili o comunque particolarmente resistenti, o magari raggruppati in particolari formazioni spesso semoventi e quindi più difficili da colpire, e ancora teletrasporti e via dicendo. E come se non bastasse, vanno tenuti in considerazione anche i bonus e malus che vengono non di rado liberati dalla distruzione dei blocchi; alcuni in grado di fornire proprietà particolari alla barretta, come il magnetismo o meglio ancora la facoltà di sparare laser o missili dall'alto potere distruttivo, altri che offrono alla pallina stessa poteri come la divisione in 3 o il fuoco con cui attraversare letteralmente intere formazioni di blocchi, altri ancora poco piacevoli come il malus che inverte i comandi sinistra/destra. Una grande varietà di situazioni quindi, e che all'elevato numero di livelli precostituiti ne aggiunge una quantità praticamente infinita tramite il generatore random da sbloccare. Di elevato valore anche la componente grafica, molto colorata e accattivante, soprattutto grazie ad effetti di pregevole fattura. Tutto in 2d sia chiaro, ma considerato lo stato ancora piuttosto acerbo del poligono su cellulari è sicuramente meglio così. Se non vi spaventa l'idea di tornare a metter mano su un gameplay che fondamentalmente è vecchio di 30 anni, la produzione Gameloft ha quindi davvero parecchio da offrire.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Block Breaker Deluxe 2 espande e aggiorna un concept preistorico ma incredibilmente ancora oggi fresco e divertente. Pur senza sorprendere, la produzione francese si distingue per una cura nella realizzazione di praticamente ogni aspetto, ponendosi così al vertice della categoria su cellulari.

Andrea Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • Meccanica solida come la roccia
  • Ottima realizzazione tecnica
  • Curato sotto ogni aspetto

Contro

  • Poco o nulla di nuovo
  • Sonoro trascurabile

TI POTREBBE INTERESSARE