Blood WakeBlood Wake 

Blood Wake Blood Wake

Combatterete per lo Shadow Clan!

Il gioco ci permette di vestire i panni di un combattente della fazione degli Shadow Clan, in lotta con le altre due potenze, la Iriyan Nation e l'Iron Empire per la spartizione del mondo e della supremazia dei mari. In principio potremo pilotare soltanto piccole e modeste imbarcazioni da battaglia ma con il passare dei 25 livelli avremo la possibilità di comandare veicoli sempre più avanzati e dotati dei più innovativi strumenti da guerra. Ogni veicolo avrà le sue proprie caratteristiche come velocità, corazza e armamento per un totale di 12 imbarcazioni. Si affronteranno numerose missioni che ci porteranno a scoprire interamente la trama del gioco fino ad arrivare al finale vero e proprio.

Blood Wake Blood Wake

Un Gameplay poco coinvolgente...

Una delle pecche di questo titolo che ritengo più importante sottolineare è appunto il gameplay, vediamo subito il perchè. Blood Wake è un gioco sotto tutti i punti di vista puramente arcade, cioè senza implicazioni tipico dei simulatori o degli RPG, e lo "standar" di questa categoria dovrebbe promettere un alto e curato livello di gameplay, in modo che basti far partire il gioco ed il divertimento è assicurato; purtroppo questo non avviene in Blood Wake, che presenta un sistema di controllo sotto alcuni punti di vista pessimo. Comunque questo difettuccio viene in buona parte ricompensato con un ritmo di gioco molto frenetico e anche divertente. Tornando al gioco nel corso delle nostre avventure per i mari potremo "imbarcarci" (doppio senso) in missioni di diverso tipo, dal classico distruggi gli obbiettivi alla scorta di navi amiche, che però dopo alcune orette di gioco risultano ripetitive.

Blood Wake Blood Wake

Ma io vedo solo mare...

Dal punto di vista grafico Blood Wake è stato sviluppato veramente bene: il mare, che è uno degli elementi fondamentali del gioco, è reso quasi alla perfezione, con un motore grafico creato appositamente per le onde e le increspature formate dal nostro passaggio. Inoltre il colore varierà a seconda delle ore del giorno: per esempio se la missione è ambientata di mattina l'acqua sarà di un colore azzurro-cristallino, mentre di notte avrà un blu profondo. Però è anche presente un'altro aspetto abbastanza deludente: gli sfondi. Quest'ultimi sono costituiti da delle texture abbastanza scadenti, e alcune volte sembrano piatte, e la maggior parte di essi sono ricoperti da una leggera nebbiolina che nasconde le parti più lontane, un po' come accadeva nel primo Silent Hill per PlayStation in cui gli sviluppatori a causa delle limitate capacità grafiche della console avevano ideato il sistema della nebbiolina per visualizzare meno cose sullo schermo, evitare rallentamenti del gioco e creare allo stesso tempo un'atmosfera inquietante,(ndr non è il caso di XBox, visto che le capacità tecniche della console sono indiscusse). Degne di nota sono anche le imbarcazioni, realizzate molto bene con un numero elevato di poligoni di ottima qualità: da non perdere sono le collisioni tra più imbarcazioni che creano scene spettacolari a pelo d'acqua.

Blood Wake Blood Wake

Una colonna sonora poco vibrante!

Il sonoro di questo titolo non è nè fantastico nè scadente, diciamo che è nella media, quindi nessun grande artista l'ha realizzata (come nel caso di JSRF): il comparto audio risulta composto soprattutto da "canzoni" orientali che non regalano molte emozioni, ma a questo ci pensa lo stampo arcade del titolo. Un elogio va sicuramente al parlato, doppiato veramente bene. Del sonoro non c'è più niente da dire se non degli effetti tipo le esplosioni e cose simili che mi hanno dato un'impressione globalmente positiva.

Blood Wake Blood Wake

Commenti e conclusioni!

Siamo arrivati al momento tanto ambito in cui devo esprime una mia opinione su un eventuale acquisto o meno di Blood Wake. Il gioco si presenta come un titolo molto impressionante a primo impatto, ma giocandoci un po' ci si rende subito conto che non è un prodotto privo di difetti. Dinfatti la realizzazione del sistema di controllo sottrae parecchi punti alla valutazione finale, che tutto sommato è di buon livello. Il divertimento agli appassionati di arcade è assicurato, soprattutto in modalità split-screen, dove si può giocare fino a quattro players contemporaneamente, da provare a tutti i costi. Comunque la Line-Up iniziale di XBox è davvero ampia e presenta titoli sicuramente migliori in alcuni aspetti di Blood Wake (tipo Halo, DOA3, PGR), quindi se siete indecisi sull'acquisto vi consiglio di provarlo, o la demo, o in un una Demo Station XBox.


Pro: Ambientato in un magnifico mondo d'acqua Innovazione di stile Ottima realizzazione del mare Contro: Sistema di controllo non immediato Il comparto audio poteva essere migliore In alcuni tratti ripetitivo Materiali: Tips

Blood Wake Blood Wake

Prepariamoci a salpare!

Con l'avvento delle console di nuova generazione, le software house, si sono inoltrate in tipi e modelli di giochi sempre più ricercati e innovativi. Questo è il caso della Stormfront Studios, già conosciuta per titoli del calibro di Pool of Radiance per PC inspirato al mondo di Dungeons & Dragons e per Legend of Alon D'ar, altro rpg ambientato in un mondo fantasy. Questa software house ci presenta un gioco davvero particolare e avvincente: Blood Wake, il suo primo gioco in esclusiva per XBox. Questo titolo ci permette di pilotare motoscavi armati come macchine da guerra in un mondo quasi interamente ricoperto dalle acque degli oceani ( vi ricordate il film Waterworld?).

TI POTREBBE INTERESSARE