Bratz Forever Diamondz  0

Le Bratz e il mondo virtuale, saranno un'accoppiata vincente?

The passion for fashion!

Bratz Forever Diamondz è fondamentalmente una specie di avventura nella quale impersoneremo una delle quattro Bratz, Jade, Sasha,Cloe e Yasmin, e con le quali ci si potrà sbizzarrire a fare un po’ di tutto, tra cui comprare brani musicali da un negozio, usare il proprio cellulare, comprare e accudire un cucciolo, e tanto altro. Il mondo Bratz è formato sostanzialmente da una mini città divisa in sezioni, come ad esempio il centro commerciale e il fashion promenade, nelle quali è presente un notevole numero di negozi dove poter svolgere diversi compiti, come per esempio creare una T-shirt, comprare il cibo per il proprio cagnolino, fare un book di fotografie, cambiare il trucco alle Bratz, e andare al cinema. Una volta terminate le faccende in città, si dovrà ritornare alla “base”, ovvero l’ufficio Bratz, in cui si può salvare il gioco, dare un’occhiata al guardaroba, cambiare la Bratz che si sta impersonando, e soprattutto osservare i progressi della rivista di moda che toccherà a voi portare avanti. Uno degli scopi del gioco è appunto creare articoli per la rivista delle Bratz, articoli che sono assegnati ad ognuno dei quattro personaggi. Quindi, in base alla Bratz che state impersonando, dovrete svolgere dei compiti attraverso i quali verranno riempite le pagine del giornale, come ad esempio fare fotografie a fiori e fontane, oppure dilettarsi nella creazione di un vestito e indossarlo per delle foto in un’agenzia di moda. Un altro semplice modo di passare il tempo è quello di girovagare per la città con i rollerblade e scambiare due chiacchiere con gli amici, i quali spesso ci offrono di prender parte a minigiochi divertenti, tra cui vi sono gare di velocità sui pattini e speciali esibizioni da far svolgere ai nostri cuccioli. Muoversi tra i negozi e ricordare tutto ciò che si ha da fare non è impresa facile, sono infatti moltissimi i posti da visitare e i compiti che ci verranno assegnati, ma per fortuna avremo con noi un utilissimo telefono cellulare, pronto all’uso per qualsiasi evenienza. Le funzioni più importanti del nostro cellulare sono l’Agenda e il menù Trova, con le quali sapremo sempre qual è il nostro obiettivo e soprattutto dove trovare il negozio o la zona che dobbiamo raggiungere. Le funzioni multimediali invece ci permettono di scattare fotografie (ovviamente indispensabili per alcune delle nostre missioni) e di crearci una colonna sonora personalizzata, con i brani che acquisteremo al negozio di musica. Le altre features che non possono mancare in un telefonino di tutto rispetto sono la Rubrica e la Messaggeria, tramite le quali è possibile tenersi sempre in contatto con i propri amici virtuali e il resto del gruppo delle Bratz.

Bratz Style!

Graficamente non c’è da aspettarsi certo qualcosa di stupefacente, ma tutto sommato non si può nemmeno dire che il lavoro svolto sia pessimo. I modelli delle Bratz e degli altri personaggi sono ben animati e discretamente dettagliati, e le texture risultano essere molto pulite e cartoonesche. Tutto il resto è realizzato in perfetto stile Bratz, in cui il forte abuso di colori vivi e sgargianti (in particolare il rosa) aiuta a rendere il tutto piuttosto allegro e femminile. Per la tipologia di gioco, l’impatto grafico è più che sufficiente, e si può dire che l’unico vero difetto risiede nella scarsezza di dettaglio degli ambienti, che tendono ad apparire un po’ spogli . La nostra vita da top model sarà, come già accennato, accompagnata da un buon numero di motivi musicali originali Bratz, il cui genere può essere etichettato come dance/pop. Tecnicamente parlando siamo a livelli molto bassi, ma c’è da considerare che alcuni di questi brani sono piacevoli da ascoltare anche per lungo tempo, e possono essere un’ottima colonna sonora per una giovane ragazza. Non dimentichiamo inoltre, che ognuno dei personaggi che incontreremo nel gioco (comprese le Bratz) ha una propria voce, ciò è stato possibile grazie ad un doppiaggio ben fatto e completamente in italiano.

Commento

Bratz Forever Diamondz è un gioco che per alcuni versi ci ha soddisfatto, grazie alla discreta varietà di cosa che tengono impegnato il giocatore: pattinare, usare il cellulare, scattare foto, creare vestiti, accudire un cucciolo e non solo… E' fondamentalmente per questo motivo che, contro ogni aspettativa, Bratz Forever Diamondz è in grado di regalare diverse ore di divertimento a tutti(e) coloro che amano il mondo delle Bratz, e che per una volta vogliono provare a giocare virtualmente con le loro bambole preferite. E’ inutile sottolineare come questo titolo sia espressamente realizzato per un’utenza femminile di giovanissima età, ma forse non c'era nemmeno il bisognod di dirlo.

    Pro:
  • Decente realizzazione dello stile Bratz
  • Una miriade di compiti da svolgere e luoghi da visitare
  • Comparto tecnico soddisfacente
    Contro:
  • Rivolto ad un target ben specifico

Per terminare l’anno in bellezza, la THQ ha deciso di sfruttare una licenza molto popolare tra le ragazzine di tutto il mondo, ovvero quella delle bamboline antagoniste della Barbie: le Bratz. Se state leggendo questa recensione vuol dire necessariamente che: siete di sesso femminile, non superate il decimo anno di età, e amate le bambole; l’alternativa è che siete fratelli/papà costretti a fare un regalo alla vostra sorellina/figlia preferita, ma non sapete cosa acquistare, e questo gioco vi sembra l’unica speranza per renderla felice. A qualunque categoria sopracitata voi apparteniate, Bratz Forever Diamondz ha tutti i numeri per essere esattamente quello che stavate cercando: un titolo che possa tenere incollate il maggior tempo possibile allo schermo delle ragazzine con la “passion for fashion”. Lo scopo principale delle Bratz è quello di catturare l’attenzione delle teenagers sfruttando il fascino delle top model, un fascino ottenibile grazie all’utilizzo di quintali di trucco, capelli lunghi e cotonati, vestitini alla moda, e atteggiamenti chic. Bratz Forever Diamondz riesce (purtroppo) a riprodurre questo “fascino” in maniera molto fedele al marchio che rappresenta, e può diventare un gioco piuttosto divertente per coloro che lo amano.