Bruce Lee: Quest of the DragonBruce Lee: Quest of the Dragon 

Il rapimento del padre, la scomparsa della Reliquia d'Oro ed una perfida organizzazione criminale che sembra celarsi dietro tutto questo! Chi è Dragon Lady? Cosa ha a che fare con Chai Wan? Riuscirà il grande Bruce Lee a risolvere l'enigma del drago? Queste ed altre risposte potrete trovarle solo nella recensione nata dalla penna sanguinaria di Gianfelice Boncristiano.

Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon

L'avventura ha inizio!

In Bruce Lee: Quest of The Dragon assumerete ovviamente il controllo di Bruce Lee, leggendario maestro di arti marziali, impegnato nella lotta contro i malvagi ogni qualvolta necessiti il suo intervento. Il gioco presenta due modalità principali: Avventura ed Arena! La modalità Avventura non è altro che lo Story Mode, in cui dovrete appunto rivivere interamente la trama di The Quest of Dragon attraverso 12 zone strutturate in 30 livelli; tra combattimenti, filmati ed azione dovrete portare a termine la vostra missione per godervi il gran finale! Nella modalità Arena invece dovrete ingaggiare combattimenti uno-contro-uno che potranno essere ambientati in dodici diverse arene e vi vedranno opposti a ben 14 boss diversi presenti tra l'altro nella modalità Avventura. Infine vi è anche una modalità Allenamento in cui potrete esercitarvi ad eseguire le mosse più difficili e prendere padronanza con il controllo di Bruce Lee.

Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon

La "vera" storia di Bruce Lee

Il fulcro del gioco è sicuramente costituito dalla modalità Avventura. La trama di questa modalità è ben articolata e narra di come Bruce Lee si sia ritrovato nuovamente a dover combattere per il bene di se stesso e dell'umanità. La storia ha inizio con il rapimento del padre di Bruce Lee e della Reliquia d'Oro che custodisce gli antichi segreti delle arti marziali. Nei panni di Bruce Lee, dovrete immediatamente mettervi sulle tracce della malefica organizzazione criminale del Loto Nero capeggiata dalla spietata Dragon Lady. Costei non è altro che la figlia di Chai Wan, noto malfattore caduto sotto i colpi di Bruce Lee. La morte di Chai Wan aveva talmente toccato l'anima di Bruce Lee a tal punto da fargli promettere di non combattere mai più se non per un motivo per cui ne valesse la pena. Nel corso della vostra avventura dovrete esplorare ben 30 livelli ambientati in tre diverse città: Hong Kong, Londra e San Francisco. Sul vostro cammino troverete tantissimi nemici, ognuno dei quali vanterà una diversa tecnica di lotta. nei primissimi livelli vi sembrerà tutto molto semplice in quanto i nemici presenteranno una AI alquanto bassa, ma con l'incalzare dell'azione dovrete vedervela anche con boss molto più forti e temibili dove non basterà semplicemente colpire, ma necessiterà una strategia mirata per abbatterli. Mentre esplorate i vari stage tra un combattimento e l'altro potrete collezionare le monete del Drago che potrete utilizzare alla fine di ogni livello per potenziare Bruce Lee. Nella modalità Arena invece dovrete combattere contro i 14 boss presenti anche nella modalità Avventura. I boss sono i personaggi dotati della AI più elevata e combattono utilizzato diverse forme di arti marziali come il Tae Kwon Do, il Kick Boxing, lo Shaolin Dragon, lo Shaolin Tiger, lo Shaolin Crane e il Kenpo. Dovrete utilizzare tutta la vostra abilità nel Jeet Kune Do per sconfiggere tutti i boss e dichiararvi campione indiscusso! Se volete arrivare degnamente preparati alle due modalità sopra citate potrete sempre esercitarvi utilizzando la modalità allenamento. In questa modalità è infatti presente una lista delle mosse che potrete eseguire nei combattimenti e di come esse si eseguono.

Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon

L'affascinante mondo delle arti marziali!

Il mondo delle arti marziali, nonostante appaia molto violento, tuttavia con Bruce Lee rinasce sotto una nuova veste squisitamente affascinante. Bruce Lee è la miglior pubblicità per le arti marziali, in quanto nei suoi combattimenti si può evidenziare il notevole connubio tra tecnica e velocità, cosa che non è sfuggita nemmeno agli sviluppatori che hanno fatto proprio questo concetto per dare quell'enfasi suggestiva che avvolgeva la produzioni cinematografiche di Bruce Lee. In questo gioco i ragazzi di Universal Interactive hanno tentato di far rivivere quell'emozione provata in precedenza da coloro che hanno assistito alla prima volta alla proiezione di film del calibro ad esempio de "L'urlo di Chen" e così via. Purtroppo però Bruce Lee: The Quest of Dragon presenta troppi difetti per essere considerato un gran bel gioco per Xbox. La presenza del miglior cultore di tutti i tempi delle arti marziali non supplisce alla mancanza nel gioco di quegli elementi che lo rendono appetibile all'utenza generale. Il gameplay è alquanto scarso, nonostante la varietà di mosse eseguibili, ricadrete sempre nell'eseguire gli stessi colpi nonchè l'intelligenza artificiale di alcuni nemici risulta davvero inefficace e molte volte vi ritroverete a colpire dei veri e propri sacchi di patate che stanno lì fermi ad aspettare di essere sterminati! Nonostante sia stata scelta una grafica 3D che lasciasse più libertà di azione al giocatore, tuttavia questa non sembra risolvere adegutamente tutti i problemi legati ad un gameplay troppo ripetitivo che sfocia in alcuni casi nella noia più assoluta.

Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon

Riuscirete a rispondere alla domanda del Drago?

Bruce Lee: Quest of The Dragon è tutto sommato un discreto action game strutturato sull'orma dei picchiaduro a scorrimento. Essendo quest'ultimo un genere che ha già dato alla luce tanti capolavori ricordando tra gli ultimi Final Fight per Advance, omonimo della pluridecorata versione Arcade, per Bruce Lee: Quest of The Drago risulta davvero arduo collocarsi in una posizione di prestigio rispetto ad altri game sul genere più quotati. La mancanza della componente emotiva basilare che coinvolge il giocatore associata ad un gameplay fiacco ed una ripetitività celata sotto le molteplici mosse eseguibili rendono questo gioco alquanto mediocre. Bruce Lee: quest of The Dragon tuttavia resta un must per tutti coloro che adorano le arti marziali ed ammirano il più grande maestro mai esistito di Jeet Kune Do.

Pro: Vestite i panni del leggendario Bruce Lee Tantissimi colpi da sfoderare contro più di 30 nemici diversi La modalità Arena vi permetterà di confrontarvi subito contro i boss più forti

Contro: Alcuni nemici sono troppo facili da battere Il buon Bruce Lee da solo non riesce a colmare il gap con altri titoli di successo sul genere Nel complesso, ad essere buoni, non supera la sufficenza

Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon

Materiali

Immagini Anteprima Galleria di immagini Trucchi Trailer 1 Trailer 2 Discutiamone nel Forum

Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon
Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon
Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon
Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon
Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon
Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon
Bruce Lee: Quest of the Dragon Bruce Lee: Quest of the Dragon

Ma chi è Bruce Lee?

A prescindere che amiate o meno le arti marziali credo che non esista al mondo qualcuno che non conosca il mitico Bruce Lee. Fin da quand'ero piccolo il nome di Bruce Lee era sempre pronunciato in riferimento alle incredibili mosse che solo lui sapeva eseguire e che rendevano celebri le sue apparizioni nei film. Dopo essere stato protagonista di innumerevoli pellicole che l'hanno reso famoso in tutto il mondo, adesso il prode combattente dagli occhi a mandorla è pronto a cimentarsi in una nuova ed avvincente avventura direttamente su Xbox.