[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Sotto il cofano

Graficamente il motore di Crime Cities non se la cava male, di fatto l'orizzonte è impostabile come vorrete, di modo da non compromettere il framerate nemmeno su macchine meno potenti e diciamo che una scheda grafica nella media basterà già a farvi godere di esplosioni, colpi di laser e altre chicche grafiche.
Il sonoro è discreto, gli effetti pure, insomma non c'è da lamentarsi.
Dal punto di vista del multiplayer, fino a otto giocatori possono battagliare per le strade in deathmatch, con tanto di svariati power-up in bella mostra.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Chiudi il garage

Un bel gioco d'azione a missioni a 360°. Questo è Crime Cities... o se volete uno sparatutto in chiave leggermente diversa a ciò a cui siamo abituati. Un titolo che merita di essere provato, è accattivante il fatto di recuperare degli ingaggi ed è divertente ricevere messaggi in casella postale da parte di persone che vorranno mettersi in contatto con noi, non solo in relazione alle missioni, ma anche per farsi pubblicità. Aggiornare la macchina e con tanti bei soldini cambiarla con un modello superiore è un altro bel motivo... insomma, patiti del grilletto e delle vicende da metropoli, siete avvisati.

Una soluzione al problema del traffico

Quando il sovraffollamento della popolazione raggiunge il limite di sopportazione del nostro bel pianeta, e la delinquenza prolifera che si fa? Ma sì, mandiamo la feccia ai confini dello spazio, nell'isolamento di enormi città prigione.
E' questa l'ambientazione di Crime Cities, altro biglietto da visita per l'ingresso nel game-business dell EON Digital Entertainment, che stavolta ha fiutato bene...
Questo gioco è il classico stereotipo di benessere da dopo lavoro... ovvero dopo una giornata di regole, restrizioni, sorrisini ai colleghi oppure fiumi di parole sui libri, brutte e secche facce dei professori... ti cambia.
Così quando arrivi a casa, ti dai una rinfrescatina e ti siedi davanti al tuo pc non sei più Tizio-Caio-Pinco-Pallo ma l'agente segreto infiltrato. In un futuro tecnologico e soprattutto... c'è uno sporco lavoro da fare!
Con la vostra macchina volante circolerete liberamente (o quasi) per tutte le città dei pianeti del sistema, a caccia di missioni... tenendo bene in mente che voi siete sotto copertura.

Il vostro migliore amico sarà il vostro mezzo di trasporto dicevo, una fiammante auto esteticamente molto "anni 60" ma con caratteristiche ben diverse! Primo..vola...e come voi volano tutti! Sarà uno spettacolo aggirarsi per il traffico cittadino, che proseguirà come se niente fosse creando un ambiente molto alla Blade Runner (sicuramente una fonte di ispirazione per i programmatori della Techland) che non farà altro che aiutarvi di più a calarvi nel ruolo.
Un mezzo armato di tutto punto, che potrete "up-gradare" come meglio credete nei negozi...sì, ma il piatto piange.. Nessun timore! A dispetto della disoccupazione galoppante... i vostri lavoretti non tarderanno ad arrivare, per mezzo di messaggi di posta elettronica (ringraziate anche l'amico Cyberdog, che vi trarrà d'impaccio più di una volta...)
Missioni che vanno dal recuperare delle casse, o ad aiutare la polizia a sedare delle piccole rivolte, oppure acciuffare dei delinquenti o scortare qualcuno.
Tutte da affrontare liberamente e nell'ordine che vorrete, ovvero provate ad avventurarvi tra i grattacieli...sicuramente la grandezza delle città e delle aree dove si svolge il gioco è un fattore importante, e le zone da esplorare saranno disponibili a seconda delle scelte optate in fase di "accettazione" degli incarichi, disegnando di fatto la vostra missione ogni volta in modo diverso.

TI POTREBBE INTERESSARE