Deer Hunter 2005Deer Hunter 5 

Il nostro Manuel Marino, in cerca di qualcosa di originale, ha giocato e recensito per noi Deer Hunter 5 , l'ultimo nato di una serie che in America ha sempre saputo riscuotere un enorme successo tra gli appassionati. Se siete curiosi di sapere come come può essere accolto in Italia un vero e proprio simulatore di caccia, scopritelo qui ...

Deer Hunter 5 Deer Hunter 5

A caccia!

Adesso non ci rimane che scegliere l’equipaggiamento: avremo a disposizione diverse armi, da arco e balestra sino ai piu’ moderni fucili di precisione. Non mancano pistole e fucili a pompa, nonche’ diversi tipi di munizioni ed equipaggiamento vario, tra cui mirini, gps, richiami e odori per attirare le prede ed altro ancora. Quindi possiamo scegliere il luogo (vi sono diverse riserve di caccia e molte hanno delle sgradevoli sorprese, come i leoni di montagna!Attenzione se ne incontrate uno!), il periodo dell’anno, l’orario del giorno e cosi’ via.
Il motore 3d e’ molto fluido e funzionale. Non si tratta di un motore dell’ultima generazione, ma l’ambiente e’ reso bene, ed assieme ai rumori naturali, ci immerge completamente in questa atmosfera bucolica. Se proprio non vi va di cacciare i cervi, fatevi una passeggiata in mezzo agli alberi. E’ molto rilassante! Se invece ormai volete provare il vostro fucile di precisione, seguite attentamente i miei consigli.
I cervi si muovono in genere tra due posti che sono sempre gli stessi: la zona di pascolo e la zona di riposo. Al mattino ed a mezzogiorno quindi andranno a pascolare per poi tornare nella zona di riposo nel pomeriggio. Quindi poco prima del tramonto torneranno a pascolare, per poi ritirarsi definitivamente nei loro “alloggi”. Mentre invece durante il periodo dell’accoppiamento i maschi passeranno meno tempo nelle zone di pascolo per andare a cercare una femmina. A volte, attirati dai richiami dei cacciatori, si allontanano fino ad arrivare nelle zone aperte, dove un bravo cacciatore appostato puo’ colpirli a distanza con un fucile di precisione.
I cervi hanno un gran senso dell’olfatto. Addirittura, quando sentono il pericolo avvicinarsi, battono con forza per terra e alcune piccole ghiandole secernano un odore “sgradevole” che tiene lontani i suoi compagni dalla zona di pericolo. Quindi innanzitutto un bravo cacciatore deve mascherare il proprio odore naturale con degli odori specifici usati in queste occasioni (basta una spruzzatina ogni tanto!) e poi utilizzare i tipici richiami. Naturalmente, sarebbe ancora meglio evitare che il cervo si trovi sottovento, o riuscira’ comunque a scoprirvi. Inoltre, e’ importante anche scegliere una buona zona di appostamento: alberi, cespugli ed erba alta fanno al caso nostro!
Adesso che abbiamo avvistato la nostra preda dobbiamo solo sperare che si avvicini. Correre incontro al cervo come se giocassimo a quake non e’ proprio l’atteggiamento da tenere! Dobbiamo aspettare il momento buono, prendere la mira e… sparare. Se siete fortunati, al primo colpo potreste abbattere la vostra preda. Ricordatevi di raccoglierla cliccandoci sopra con la manina, o rischiate di non avere ne’ punteggi ne’ trofei per la vostra impresa…

Deer Hunter 5 Deer Hunter 5

Un titolo diverso dal solito

E’ possibile partecipare ad una “stagione di caccia virtuale” e quindi cacciare in diversi periodi dell’anno, sempre nella stessa riserva, e vedere anche l’evolversi della specie nel corso degli anni secondo regole realistiche di genetica. In alcuni periodi non sara’ possibile usare i fucili, ma solo gli archi o le balestre. E non dimentichiamo che possiamo usare diversi mezzi per spostarci nella riserva… barche, veicoli di vario tipo e persino cavalli!
Questa e’ una peculiarita’ del gioco che sicuramente lo rende qualcosa di piu’ che una semplice “caccia al cervo”. Il cacciatore infatti diventa preda e la preda cacciatore nel momento in cui vi trovate di fronte ad un orso enorme, ad un branco di lupi. Addirittura potreste decidere di darvi solo alla caccia agli orsi, ma state attenti perche’ non si abbattono facilmente. Avrete bisogno del fucile a pompa e di munizioni di grosso calibro.
Non manca la modalita’ multiplayer. Vi sono due modalita’: competitive ed open. Nel primo caso dovremo competere con gli altri giocatori. Vince chi ottiene piu’ punti (la cui assegnazione dipende da molti fattori, dal tipo di preda fino alla difficolta’ della caccia usando determinate armi invece di altre) in diversi round con variabili limiti di tempo. Mentre nel secondo caso la caccia e’ “aperta”, nel senso che potremo cacciare con gli altri in modo cooperative senza preoccuparci di nulla se non girovagare per i boschi con gli altri e portare a casa qualche trofeo.
Deer Hunter 5 e’ sicuramente un vero simulatore di caccia, dettagliato nei minimi particolari. Da provare anche se non si e’ appassionati di questa attivita’. Pollici su!

Deer Hunter 5 Deer Hunter 5

Introduzione

Sinceramente parlando, non sono un supporter della caccia. Si tratta poi di uno “sport” che in Italia non e’ praticato tantissimo, come invece avviene in altre parti del mondo. Ma devo dire che, cercando di guardare Deer Hunter 5 da un punto di vista obiettivo al massimo e senza farmi influenzare dalle mie convinzioni personali in merito a questa attivita’… devo dire che e’ una bella simulazione. Sicuramente e’ la simulazione di caccia al cervo piu’ realistica e verosimile che abbia mai visto.
Sulle note country perfettamente in linea con il genere del gioco incominciamo cosi’ questa avventura. La creazione del cacciatore e’ molto semplice. Basta dare un nome, scegliere lo skin che piu’ si desidera et voila’. Siamo pronti per la caccia! Creare il vostro alter ego e’ importante per archiviare statistiche, informazioni sulla stagione di caccia attualmente simulata e soprattutto, per tenere sempre aggiornata la vostra collezione di trofei!