Digital Chocolate Cafè: DominoDigital Chocolate Cafè: Domino 

Digital Chocolate continua la sua serie di giochi da tavolo con annessa comunità virtuale: dopo aver provato l'ebbrezza del poker, del solitario e del gioco dell'impiccato, è ora tempo di allacciarsi le cinture ed entrare nello spericolato mondo del...domino.

Al di là della facile ironia circa la natura vagamente old school del gioco scelto stavolta da Digital Chocolate, quest'ultimo capitolo della serie presenta le solite caratteristiche che l'hanno resa famosa: il gioco è dunque fruibile sia in chiave tradizionale sia online all'interno della community dedicata, nella quale i vari utenti possono abbellire il proprio cafè con i premi vinti nel single player. Quest'ultimo si divide tra le modalità Partita Rapida e Carriera, una serie di sei tavoli a difficoltà progressiva che premia l'utente con ricette per bevande calde, extra vari e nuove ambientazioni man mano che si accumulano vittorie. Chi conosce già le regole del domino sa che si tratta di un gioco piuttosto intuitivo, una virtù confermata anche da questa versione mobile. Possono partecipare un massimo di quattro giocatori (umani o guidati dalla CPU), i quali devono disporre i propri tasselli sul tavolo allineando quelli che presentano la stessa numerazione: vince chi per primo rimane a corto di tessere.

Nella fattispecie, Dcoch Cafè Domino offre due varianti a questa formula di base, relative all'eventualità che si sia impossibilitati a proseguire causa assenza di tasselli giocabili: in questo caso, si può scegliere tra due opzioni che costringono alternativamente a pescare dal mucchio finché non si trova una tessera utile oppure a passare il turno in attesa che la situazione si sblocchi. Il prodotto non si spreca dunque in inutili fronzoli, risultando tanto immediato quanto indubbiamente semplicistico: l'azione di gioco non è particolarmente ragionata, il che -unito all'IA tutt'altro che insuperabile degli avversari- rende l'esperienza ludica un qualcosa più meccanico che effettivamente cerebrale. Lo stimolo ad andare avanti è fornito dai già accennati contenuti extra da sbloccare: le ricette per le bevande calde sono un puro divertissement, mentre leggermente più "utili" si rivelano gli oggetti e i capi d'abbigliamento utili ad abbellire il proprio cafè virtuale o l'avatar che lo abiterà. Come negli altri prodotti della serie, Dchoc Cafè Domino presenta una componente online piuttosto restrittiva: è dunque possibile visitare i locali di altri utenti e comparare i propri hi-score con quelli degli altri, ma il multiplayer è comunque limitato alla classica formula locale del pass-the-handset. Anche dal punto di vista tecnico l'opera Digital Chocolate non è certo entusiasmante, ma d'altronde non era lecito aspettarsi nulla di più: il tavolo è inquadrato da una visuale isometrica, mentre dei segnali luminosi indicano all'utente quali sono le tessere giocabili ed il loro posizionamento ottimale. Come se il gioco non fosse già abbastanza facile...

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Dchoc Café Domino è forse uno degli esponenti meno riusciti della serie ad opera di Digital Chocolate, non tanto per demeriti degli sviluppatori, quanto per la natura oltremodo semplice del gioco stesso. A ciò si aggiungono una realizzazione tecnica solo sufficiente ed una componente online striminzita, per un titolo consigliato solamente ai veri fanatici del domino...

Fabio Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • Semplice ed immediato
  • Multiplayer divertente

Contro

  • Troppo facile e meccanico
  • Online sempre limitato
  • Tecnicamente di poco conto

TI POTREBBE INTERESSARE