Dogz  0

I fondamentalisti dell'argomento dividono l'umanità in due tipi: quelli che hanno avuto l'infanzia rallegrata dalla presenza di un cucciolo e chi no. Per gli esclusi, i derelitti, quelli cui la mamma ha sempre detto di no, è giunta l'ora del riscatto seppure virtuale, se non altro per coloro di questi che hanno deciso di installare "Dogz" della Gameloft sul proprio telefonino.

Si parte dall'oculata scelta del botolo, la razza ne influenzerà caratteristiche e temperamento, ponderate bene prima di decidere quale portarvi a casa, giunti alla magione, non più vostra ma sua di diritto (gli manca solo il rogito, formalità....) ringrazierà il buon cuore del nuovo padrone adottivo facendovi dono dei suoi bisognini e avrete l'onore e l'onere di pulire il risultato dal parquet, siamo solo all'inizio, tenete d'occhio gli indicatori in cima allo schermo per sapere quanto affetto, cibo e acqua dobbiate elargirgli per riportare tutti i valori a condizioni ottimali. Non tutti i parametri sono accessibili in maniera così diretta e per molti di loro sarà il caso di far visita alla vostra dirimpettaia veterinaria (è pure una bella figliola, mi ringrazierete) chiedendole un check-up completo e riceverete anche una stima più in generale del vostro operato.

Al momento di provvedere all'igiene della bestiolina portatelo in bagno e dateci sotto con l'olio di gomito, appena pulito sarà ben felice di andarsi ad infangare in giardino con buona pace degli sforzi compiuti. Oltre al giardino il fedele quadrupede può scatenarsi in spiaggia per la disperazione dei bagnanti deliziato da freesbee, tiro alla cordicella e riporto della pallina (tutti giochi che dovrete sbloccare). Forse per porre un freno allo strapotere del cucciolo arriva il punto in cui dovete insegnargli le pose fondamentali tramite appositi cartoncini e il ricatto di un biscottino, tutto ciò seguito da una sequenza di mosse col pad degna di Dance Dance Revolution.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Quando l'ho scaricato mi aspettavo un simulatore di convivenza canina più pantofolaio, speravo in tutta sincerità di cavarmela alternando i soliti compiti metodici e ripetitivi di rifocillamento, pulizia e coccole del migliore amico dell'uomo; quello che mi ha lasciato di stucco è stato trovarmi a competere la maggior parte del tempo in delle olimpiadi canine complete di ogni sorta di disciplina sportiva vi possa venire in mente inclusi nuoto, cento metri, corsa ad ostacoli, esercizi alle parallele, salto in lungo... non vi siete presi un cane ma un decatleta!!

PRO

  • L'obbligatorio exploit ginnico che occupa gran fetta dell'esperienza di gioco non può che influire sul giudizio finale mio e vostro, mettetelo sotto l'albero di Natale se vi stuzzica l'idea di un inatteso mix tra il Tamagotchi (anche se <strong>Dogz</strong> è erede ufficiale di Petz, brand antecedente al pulcino giapponese) e il decathlon, io torno a mettermi in pantofole ed accudire il mio cagnolino di pezza.

CONTRO

PRO

  • Toccherà il cuore di chi ama gli animali
  • Le attività sono molteplici

CONTRO

  • Alcuni potrebbero trovarlo troppo fuori dagli schemi
  • Le prove ginniche possono essere frustranti