Dream Day WeddingDream Day Wedding 

La ludoteca di I-play conta diversi prodotti espressamente dedicati ai "casual gamer", filone a cui appartiene anche Dream Day Wedding. Basato sulla tematica del matrimonio, questo puzzle game "visivo" basa il proprio gameplay sul riconoscimento e la raccolta di un certo numero di oggetti all'interno di scenari differenti, che in questo caso hanno tutti a che fare con le nozze. Fate bene il nodo alla cravatta, dunque...

Vi è capitato di recente di essere invitati a un matrimonio? Bisogna vestirsi in modo elegante (anche quando non avete mai indossato una giacca in vita vostra!), sorbirsi una cerimonia in chiesa più o meno lunga e più o meno elaborata, attendere lungamente per le sessioni fotografiche e finalmente arrivare al pranzo. Pranzo che di solito non comincia prima del pomeriggio, e le cui portate sono scandite dall'intrattenitore di turno, talvolta con estenuanti canzoni da pianobar o, peggio, "giochi" e "scherzi" vari con gli sposi per protagonisti. Alla fine della giornata, quando ormai fuori è buio e finalmente si arriva alla torta nuziale, siete ormai sfatti e vi sentite come se aveste scalato una montagna. Ma ci sono anche aspetti positivi nella cerimonia nuziale, no? Soprattutto se siete voi a sposarvi, o qualcuno che conoscete bene... I-play cerca di catturare l'emozione e la magia di questo giorno così speciale nel suo nuovo titolo, Dream Day Wedding.

Il gioco dispone di un'unica modalità, in cui affronteremo in sequenza un certo numero di stage cercando di trovare tutti gli oggetti che di volta in volta ci verranno richiesti. Se avete già provato un puzzle game "visivo", sapete bene come funziona: si usa il d-pad del telefono per spostare sullo schermo un puntatore, quindi si preme il tasto 5 quando esso si trova sopra l'oggetto desiderato, per raccoglierlo e toglierlo dalla lista. L'azione viene scandita da un limite di tempo che cala in modo sostanzioso quando "clicchiamo" sull'oggetto sbagliato, oppure quando approfittiamo dell'aiuto di Cupido per individuare elementi apparentemente invisibili. Del resto, il fascino dei prodotti come Dream Day Wedding è tutto qui: bisogna scrutare lo scenario millimetro per millimetro, cercando di distinguere le forme che ci interessano anche quando si trovano su qualcosa dello stesso colore o in una zona molto nascosta. Ci troveremo ad affrontare la medesima location più volte, ma con diversi oggetti in ballo, e ogni stage rappresenta qualcosa di "tipico" per un qualsiasi matrimonio: il negozio di torte, quello di abbigliamento, il fioraio, ecc. Ci sono anche degli oggetti speciali, il cui ritrovamento si tradurrà in punti extra alla fine di ogni livello. Gli sviluppatori hanno aggiunto due bonus game per variare l'azione: nel primo dovremo trovare le differenze fra due immagini che sembrano identiche, nel secondo invece dovremo individuare la posizione di coppie di carte uguali su un tabellone.

Tecnicamente, il gioco si presenta proprio come ce lo si poteva aspettare: con una serie di immagini fotorealistiche, piuttosto dettagliate, che fanno da sfondo nei vari stage e che vanno scrollate in orizzontale e in verticale per essere visualizzate nella loro interezza. Gli oggetti interagibili sono disegnati esattamente nello stesso modo (del resto l'obiettivo era quello di confonderli con il resto) e l'uso dei colori è buono. Gli elementi animati sono pochissimi, dunque la sensazione di staticità è molto forte e bisogna tenerlo presente. Come spesso accade, il comparto sonoro non arricchisce particolarmente l'azione, risulta essenziale e si può tranquillamente disattivarlo in partenza. Per quanto concerne il sistema di controllo, infine, ci troviamo di fronte a uno di quei prodotti in cui un mouse sarebbe l'ideale per il controllo del puntatore: il d-pad non può vantare la stessa precisione né la stessa praticità, è chiaro, ma quantomeno non si riscontrano troppi problemi.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Dream Day Wedding è un puzzle game "visivo" di discreta qualità, con un buon numero di stage e un buon numero di oggetti diversi da individuare. Il sistema di controllo, come al solito, è molto semplice e permette praticamente a chiunque di farsi una partita senza troppi problemi. La presenza dei due bonus game aumenta la varietà del gameplay, ma solo di poco. Alla fine la questione è semplice: si tratta di un genere molto, molto limitato, a cui non bisogna chiedere più di quanto non offra: se vi piace questa tipologia di giochi, Dream Day Wedding potrà intrattenervi in modo simpatico e spensierato; se invece cercate un prodotto più complesso o un puzzle game "classico", sarà meglio guardare altrove.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Un buon numero di stage
  • Semplice e immediato
  • Grafica ben realizzata...

Contro

  • ...ma è tutto molto, molto "statico"
  • Gameplay limitatissimo
  • Solo per gli amanti del genere