Dungeon Siege: Legends of ArannaDungeon Siege: Legends of Aranna 

Arriva l'espansione di Dungeon Siege ad allietare tutti gli appassionati del titolo originale.

Dungeon Siege: Legends of Aranna Dungeon Siege: Legends of Aranna

Qualcosa di nuovo?

Fin dai primi passi tra i menù di LoA, possiamo notare che poche cose sono cambiate. L’unica possibilità aggiuntiva è la scelta della campagna da iniziare; quella classica di Dungeon Siege o quella che ci permette di esplorare la nuova isola continente di Aranna.
Il regno di Aranna è molto antico e molte sono le leggende narrate dai saggi e dai bardi. Eroi ormai dimenticati, hanno vissuto momenti epici in regioni selvagge e pericolose. I nostri genitori erano degli eroi e durante i nostri primi passi da avventurieri, scopriremo che il loro destino e le loro imprese erano legati ad un’isola al largo delle coste di Arhok, la nostra città. L’isola di Utrae è avvolta dal mistero e offre nuove possibilità di fama e ricchezze.
Le nostre prime missioni sono d’avvicinamento all’isola e sono ambientate in una regione molto simile a quella esplorata nel primo Dungeon Siege. Qui potremo aumentare la nostra esperienza e allearci ad altri avventurieri che ci accompagneranno nell’Isola. Il nostro personaggio aumenterà esperienza nello stesso modo che Dungeon siege ci ha abituati tempo fa. Più utilizzeremo un arma, o un incantesimo, più saremo abili ad usarli. Combattere con una spada o una mazza ci renderà sempre più abili nel combattimento in mischia, mentre usare un arco ci renderà sempre più abili negli attacchi da lontano. Questo permette di crearsi un personaggio molto vario e capace di fare un po’ di tutto. La stessa cosa potremo fare con i nostri compagni.
Cominceremo le nostre avventure con armi e pergamene diverse da quelle dell’avventura precedente e fin dalle prime esplorazioni, potremo imbatterci in una delle novità di questo gioco, lo zaino. Questo oggetto, da inserire nel nostro equipaggiamento, mette a disposizione uno spazio aggiuntivo nell’inventario. In sostanza una specie di mini-asino del gioco originale.
Come ho già detto, una serie di missioni ci condurrà su quest’isola misteriosa, apparentemente alla ricerca di un oggetto sacro per la città di Arhok. Seguendo le orme lasciate dal ladro di quest’oggetto, cominceremo ad esplorare territori diversi da quelli a cui siamo abituati, infatti, dalle montagne innevate di Arhok, passeremo ad una spiaggia dorata ad una giungla fitta e intricata. Non mancheranno ambienti chiusi come Dungeon o fortezze. Soprattutto non mancheranno nuove creature esotiche sia amiche che nemiche. Un uomo gigantesco dalla pelle scura e con strani tatuaggi sul volto sarà uno dei nostri alleati per sopravvivere alle insidie della giungla di Utrae. Questa isola non sarà abitata solo da animali selvaggi ma presto faremo la conoscenza di razze umanoidi di cui parlano solo le leggende. Gli Zaurask, i Droc e gli Hassan sono creature umanoidi con tratti animaleschi e ci ostacoleranno nella nostra ricerca.

Dungeon Siege: Legends of Aranna Dungeon Siege: Legends of Aranna

Un motore che scricchiola

Tutte queste novità di territori e di creature sono mosse sempre dallo stesso motore grafico di Dungeon Siege che comincia a risentire dell’età. Nonostante il gioco sia uscito poco più di un anno fa, alcuni tratti dell’aspetto grafico, ora sono più sgranati e meno definiti del solito. Gli ambienti esterni sono di buona fattura, ma avvicinando la visuale, si cominciano a vedere i difetti. Il dettaglio ravvicinato non è così curato come potrebbe sembrare. Soprattutto i Personaggi potrebbero essere più caratterizzati. Come nel gioco originale, i vestiti e armature saranno visibili, ma mancano di varietà e tutti i personaggi hanno una sola espressione statica. Ultimamente ci siamo abituati a ben altro.
Il motore grafico rende al meglio in ambienti chiusi, dove il dettaglio aumenta notevolmente raffigurando ragnatele e polvere e molti altri oggetti di contorno degli ambienti.
Gli esterni sono lo stesso ben raffigurati, ma come detto in precedenza, con uno Zoom maggiore, si nota una certa sgranatura delle texture.
Nonostante questi difetti DSLOA ha una notevole atmosfera supportata sia dalla grafica che dall’ottimo sonoro. Nelle locazioni esterne e interne si hanno suoni reali e d’effetto (un esempio sono le voci nei dungeon…. decisamente d’atmosfera).

Dungeon Siege: Legends of Aranna Dungeon Siege: Legends of Aranna

Molto gioco e poco ruolo

Come nel prodotto originale, anche in quest’espansione l’aspetto “Ruolo” è lasciato da parte per combattimenti più rapidi e situazioni d’azione. Come ho scritto in precedenza, la gestione del nostro eroe e della sua esperienza non è cambiata. È stato modificato l’inventario e sono stati aggiunte delle formazioni per il gruppo, formazioni che i nostri compagni seguono abbastanza intelligentemente (anche se un paio di volte mi sono trovato ad avere tutto il gruppo concentrato nello spazio di pochi cm).

Dungeon Siege: Legends of Aranna Dungeon Siege: Legends of Aranna

Un'espansione o un'appendice?

Nell’introduzione della recensione, si affermava che esistevano due tipi di espansioni, e dopo aver giocato a DSLOA e aver riletto quello che che si è scritto fino ad ora, siamo in grado dare un nome alle due tipologie. L’espansione che modifica poco del gioco originale e non apporta novità sostanziali, può essere definita “Appendice”. Questa difatti è Legend of Aranna; un’appendice a Dungeon Siege che si trova ad offrirci i pregi e i difetti di un prodotto sicuramente d’alto livello ma che in questo momento non riesce più ad entusiasmare. Il peggior difetto è il fatto di poter avanzare nel gioco, semplicemente cliccando ripetutamente con il tasto sinistro del mouse in un punto dello schermo e ricevere meno ferite di quanto ci si possa aspettare. Questo aspetto permette di capire quanto poco spazio sia stato dato al gioco di ruolo. In sostanza questo prodotto poco aggiunge a Dungeon Siege originale, anzi, nella versione proposta in Italia ci priva della traduzione completa del gioco originale costringendoci a spendere 50 euro per un gioco in inglese con un’espansione che non fa gridare al miracolo. Voglio far notare anche che è possibile reperire Dungeon Siege in versione italiana ed economica a meno di 20 euro. Questo influisce molto su un giudizio negativo del prodotto.

Dungeon Siege: Legends of Aranna Dungeon Siege: Legends of Aranna

PRO Una grafica e un sonoro che creano una buona atmosfera di gioco nonostante piccoli difetti derivanti dall’età del motore grafico Buona gestione dell’equipaggiamento e del gruppo.
CONTRO La versione distribuita penalizza i possessori del gioco originale Per i giocatori di ruolo più esperti non è un prodotto impegnativo.

Le espansioni di un gioco sono un prodotto sempre complesso da analizzare. Bisogna distinguerle in due filoni principali. Ci sono espansioni che aggiungono molti elementi e modificano sostanzialmente il gameplay del gioco originale (Morrowind con Bloodmoon è un esempio). Un altro tipo modifica ben poco e si limita ad aggiungere livelli e sezioni al prodotto principale. Legend of Aranna, arriva dopo più di un anno dall’uscita del gioco originale e cerca di dare nuova linfa vitale a Dungeon Siege, un RPG che alla fine si è rivelato più simile a Diablo di quanto sembrava. Vediamo se ora con quest’espansione è cambiato qualcosa.
Innanzitutto, bisogna dire che Legend of Aranna è distribuito con allegata una versione completa di Dungeon Siege originale e per questo motivo il prezzo indicativo è piuttosto alto (dovrebbe aggirarsi intorno ai 50 €). Questa scelta sembra piuttosto strana, soprattutto perché in Italia è distribuita solo la versione inglese, mentre la versione di Dungeon Siege pubblicata tempo fa era completamente in italiano.

TI POTREBBE INTERESSARE