Everybody's Golf 2Everybody's Golf 2 - Recensione 

Il golf come non lo avevate mai giocato prima su PlayStation Portable: Everybody's Golf 2.

Dopo il successo fatto registrare qualche anno fa nella sua prima apparizione su PSP fra i titoli della lineup di lancio della console sul mercato europeo, la serie di Everybody’s Golf torna sul piccolo schermo del portatile Sony con un seguito che promette di migliorare l'illustre predecessore con l'aggiunta, fra le altre cose, di parecchie nuove feature. E in questo senso i numeri parlano chiaro: 24 personaggi giocabili, 12 tracciati e più di 300 extra sbloccabili tra vestiti, acconciature, oggettini, mazze e molto altro ancora. Più un'interessantissima e inedita modalità multiplayer online a 16 giocatori. Ma procediamo con ordine. Il fulcro del gioco è la modalità single player dove, al di là delle varie opzioni disponibili per l'allenamento o i minigiochi (sfide a nove buche, etc), si distingue senza ombra di dubbio la cosiddetta Sfida (Challenge Mode, contro l’I.A.). Qui il giocatore ha all'inizio solo due personaggi selezionabili da utilizzare su altrettanti campi (Alpi del Sud e Nakagawa) per le numerose sfide che lo attendono. Ma andando avanti, proseguendo di gara in gara e ottenendo dei successi, se ne sbloccheranno molti altri. Specie dopo aver collezionato determinate card. Alla fine di ogni evento completato con successo, il videogamer viene infatti premiato con qualche particolare bonus. Sullo schermo appaiono cinque carte a "volto" coperto e bisogna scegliere fra loro quella da girare. Una volta effettuata la propria scelta, a seconda del colore della card si possono ottenere accessori extra, potenziamenti fisici e altro ancora.

Everybody's Golf 2 - Recensione Everybody's Golf 2 - Recensione Everybody's Golf 2 - Recensione

Extra a go go

Accumulata una determinata quantità di carte si sblocca un Versus Match contro un nuovo personaggio, che, una volta sconfitto, diventerà poi selezionabile. Everybody’s Golf 2 include in tal senso tutti i giocatori apparsi nell’altro episodio, più diversi nuovi. Ai fan farà inoltre senz'altro piacere sapere che anche stavolta il gioco premia la fedeltà del giocatore verso un particolare personaggio. In pratica, usando sempre lo stesso atleta, un cuoricino presente sullo schermo andrà riempiendosi, e una volta colmo ne genererà un altro, ma solo dopo che l’utente verrà ricompensato con abilità extra per il suo amico virtuale. Una volta iniziato a giocare, il gameplay di questo Everybody's Golf 2 si conferma essere sui livelli del predecessore: immediato, divertente, all'apparenza semplice per il fatto che nelle prime fasi basta l’utilizzo del solo tasto X per compiere le prime evoluzioni con la mazza, ma in realtà poi profondo, ricco di dettagli tecnici sempre più sofisticati man mano che si procede di partita in partita, in un crescendo di difficoltà ben calibrata. Perché giocando a questo titolo non si può ad un certo punto non tenere conto di fattori quali il terreno, il vento o la scelta del ferro più indicato per un determinato colpo, come nelle migliori simulazioni del genere. Con i tasti L e R si può cambiare la mazza in base alla situazione, mentre con la croce direzionale si indirizza il tiro verso destra o sinistra. Per imprimere maggiore potenza a un colpo basta premere il pulsante Quadrato. Ogni percorso nasconde insidie, quali terreni sabbiosi o laghetti, ma anche diversi segreti.

Everybody's Golf 2 - Recensione Everybody's Golf 2 - Recensione Everybody's Golf 2 - Recensione

La serie

Everybody's Golf (Minna no Golf in Giappone, Hot Shots Golf in USA) è una serie di videogames dedicata al golf pubblicata da Sony nel corso di vari anni su tutte le sue console. La serie è caratterizzata da un'ottima giocabilità che, a dispetto della grafica cartoonesca in stile deformed e della presenza di una certa dose di humour, è in grado di soddisfare dal punto di vista tecnico anche le esigenze dei puristi del genere. Non per niente sono molti gli appassionati di questo sport a preferirlo a Tiger Woods PGA Tour.

Multiplayer

Molti titoli sportivi tendono a perdere, dopo un determinato lasso di tempo, un certo interesse da parte di chi lo ha a lungo giocato. Così spesso i programmatori ricorrono a diversi stratagemmi per cercare di rendere la loro creatura più longeva, provando a offrire nuovi stimoli ai videogiocatori. In Everybody’s Golf 2 è la nuova modalità online, specie il multiplayer, a dare al prodotto quel quid in più in termini di profondità e durata dell'esperienza di gioco. Una volta connessi alla rete con la PSP è possibile disputare vari tipi di incontri che spaziano dalla classica partita uno contro uno al torneo vero e proprio con fino a 16 contendenti umani. E' inoltre possibile creare una propria stanza virtuale dove dare vita a nuovi tornei o gare in cui le regole, così come i percorsi, le buche, i partecipanti e tutto il resto sono decise dal videogamer stesso. Peccato solo che ogni tanto si riscontra qualche fastidioso lag seguito magari da una improvvisa disconnessione dal web durante le partite. Record personali, risultati, classifiche di rendimento online completano il quadro. La modalità multigiocatore è disponibile anche in Wi-Fi, e pur non offrendo lo stesso grado di divertimento e le stesse opzioni di quella online, è comunque molto divertente da giocare. Specie considerando il fatto che, previo consenso da parte degli sfidanti, è possibile utilizzare il proprio personaggio preferito usato nella modalità in singolo, magari già super accessoriato e potenziato. Dal punto di vista grafico Everybody’s Golf 2 conferma quanto di buono visto in altri comparti del gioco. I personaggi sono realizzati nel classico stile anime-deformed tanto caro ai fan della saga, gli scenari sono rivestiti da texture discretamente dettagliate e cromaticamente molto vive, con i campi in particolare in cui sono evidenti alcuni tocchi di classe, specie nei riflessi di luce sulle superfici d'acqua. Carino anche il settore audio, con effetti sonori apprezzabili, un pubblico che segue l'evolversi della gara e un buon campionamento vocale dei personaggi.

Everybody's Golf 2 - Recensione Everybody's Golf 2 - Recensione Everybody's Golf 2 - Recensione

Commento

Everybody’s Golf 2 è un titolo estremamente divertente da giocare. Semplice nell'approccio ma non per questo banale o facilissimo da completare, il gioco di Clap Hanz è il prodotto ideale per gli amanti del genere su PSP. Sia che si voglia fare qualche partita veloce, magari mentre si è in viaggio per le vacanze, sia che si voglia giocare con più attenzione, Everybody’s Golf 2 è uno di quei titoli in grado di accontentare i gusti e le esigenze di ogni giocatore, grazie a un'interessante modalità multiplayer, a un gameplay ben calibrato e a una longevità enorme dovuta anche alla presenza di numerosissimi contenuti extra da sbloccare. Consigliato. Pro Divertente e ricco di extra Multiplayer online Tutto in italiano Contro Sporadici problemi di lag durante il gioco in rete Modalità Wi-Fi da migliorare

TI POTREBBE INTERESSARE