Ferrari F355F355 Challenge Passione Rossa 

F355 Challenge Passione Rossa F355 Challenge Passione Rossa

Il Gioco

Il nuovo gioco di Yu Suzuki, il guru di Sega of Japan, è la diretta conversione dell’arcade da sala-giochi omonimo. La sola differenza con quest’ultimo sta, a parte certi dettagli grafici(infatti in sala gira su Naomi), nella mancanza dei due schermi laterali che rendevano il gioco un’esperienza davvero irripetibile ed era causa di un coinvolgimento totale.
Ma passiamo ad esaminare quello che il titolo per Dreamcast ci offre.
La schermata principale ci propone le solite opzioni: arcade mode, championship, single play, versus, car settings, driving data, options, save e load game. Fino a qui le innovazioni sono inesistenti poiché le modalità disponibili offrono esattamente lo stesso degli altri titoli del genere. Perciò Arcade Mode sarà una sola corsa ma permette di ottenere nuove piste;Championship mode consiste in una serie di sfide dove ci si avvarrà di punti per scalare la classifica; Single Play permette una sola corsa; nella Versus mode due avversari umani si sfideranno per gare mozzafiato.
Con Car Settings si potranno variare numerosi parametri della nostra vettura. Entrando nel gioco vero e proprio, attraverso, ad esempio, l’Arcade mode, si potrà scegliere una pista tra una rosa di sei( Motegi, Suzuka, Monza, Sugo, Long Beach e Suzuka short), il livello di difficoltà tra Novice ed Intermediate(rispettivamente con cambio automatico e semiautomatico) e per finire si ha la possibilità di decidere in che modalità giocare tra Training(addestramento), Driving(correre senza avversari), Race (correre con otto avversari).
Ma l’importante è il gioco su pista; è per questo che, se vorrete, acquisterete il gioco e quindi passo subito a descrivervi le sensazioni che ho ricavato guidando. Innanzitutto, è necessario ricordare che questo titolo è una simulazione; ma non una di quelle simulazioni che risultano tali solo sulla carta. Il lavoro di Yu Suzuki è infatti in grado di donare al giocatore tutto ciò che potreste avvertire alla guida di un’auto reale. Certo, all’inizio il tutto può sembrare un po’ ostico ma col tempo tutti riusciranno ad avere una guida quantomeno stabile. Non c’è da aver paura, visto che il livello di difficoltà è davvero ben calibrato, con sfide sempre più ardue senza però in genere essere frustranti.
La fisica di gioco delle auto è eccelsa ed è appunto questo che rende l’esperienza simulativa unica nel suo genere.
Il realismo è perciò la punta di diamante di questo gioiellino e appunto per questo Suzuki ha scelto di fornire una sola visuale(quella interna) al giocatore. Devo ammettere che questa scelta all’inizio mi ha lasciato un po’ spaesato ma alla fine ho preso l’abitudine.

F355 Challenge Passione Rossa F355 Challenge Passione Rossa

Grafica & Sonoro

Passiamo ora agli aspetti più tecnici, quali grafica e sonoro.
La prima vi lascerò a bocca aperta. Questo gioco presenta le più belle immagini mai viste in un titolo di guida. I modelli poligonali sono praticamente perfetti e le textures applicate sono eccelse. Lo stesso vale anche per i riflessi sulla carrozzeria. Non parliamo poi delle piste e degli sfondi, sui quali i programmatori di Sega hanno davvero riposto una cura maniacale tanto da sfiorare i limiti del fotorealismo. Tutti i dettagli, compresi i meccanici ai Pit-stop e i piloti all’interno delle auto sono realizzati con estrema attenzione. Il sonoro è eccellente, gli effetti sonori sono davvero realistici e finalmente i motori e le frenate hanno una parvenza di reale. L’unico appunto che posso fare riguarda la musica che, a dirla tutta, non rende molto l’idea di realismo e potrebbe anche infastidire i più delicati, visto che si tratta di Hard-rock puro.

F355 Challenge Passione Rossa F355 Challenge Passione Rossa

In conclusione???

Che mi resta da dire, quindi? La longevità è garantita dal buon numero di opzioni e dalla grande sfida che il gioco pone alla vostra bravura e alla vostra pazienza. Tirando le somme non posso fare altro che consigliare questo gioco a tutti, dagli smanettoni di Dead or Alive 2 ai fan di Gran Turismo.

F355 Challenge Passione Rossa F355 Challenge Passione Rossa

In conclusione???



Pro:
Livello di realismo incredibile
La migliore grafica mai vista
Ottimo sonoro

Contro:
Musiche assordanti
A volte l’eccessivo realismo risulta frustrante

Introduzione

Tutto si apre in una comune via modenese. Poi la scena passa a Maranello, luogo dove le Ferrari vengono concepite, costruite e testate. Da qui esce un’auto che rappresenta il sogno di milioni di persone. Un’auto capace di partecipare a qualsiasi sfida, dalla bellezza e dalla potenza devastante. L’auto.La Ferrari F355. Dopo la sua uscita siamo travolti da una spettacolare gara tra alcune di queste automobili da sogno. Così comincia uno dei giochi più spettacolare di tutti i tempi che prende appunto il nome di F355 Passione Rossa.