FIFA 08 - Recensione  0

Per l'edizione 2008 di FIFA, EA Sports non trascura una piattaforma importante come il Nintendo DS. Prepariamoci a nuove sfide sul portatile dal doppio schermo, dunque.

Che il calcio targato Electronic Arts sia ormai un'istituzione è chiaro da tantissimo tempo, quello che c'è di nuovo è l'allineamento dell'uscita con Pro Evolution Soccer, che porta ogni anno i due prodotti concorrenti a darsi battaglia a colpi di copie vendute, per la conquista della palma di miglior simulazione calcistica. Lo scontro si combatterà anche su Nintendo DS, naturalmente, e FIFA 08 tira il calcio d'inizio.

Il gioco più bello del mondo

La nuova edizione di FIFA su Nintendo DS vanta le stesse modalità di gioco presenti nelle versioni per le altre console, quindi è possibile fare una partita veloce, partecipare a tornei di ogni tipo (tra squadre di club o nazionali: coppa del mondo, campionato europeo, coppa Italia, ecc. ecc.), cimentarsi con la modalità allenatore e con gli ormai famosi "scenari", nonché sfidare un avversario tramite Nintendo Wi-Fi Connection. L'impostazione di partenza ci chiede di selezionare immediatamente una squadra preferita, che andrà a caratterizzare il nostro profilo personale insieme alle varie impostazioni (che includono l'uso di una configurazione dei tasti identica a quella usata in Pro Evolution Soccer, per chi è abituato alla serie Konami). Le novità introdotte non sono molte, in verità: c'è la modalità allenatore che garantisce un intrattenimento di buona durata, e gli scenari vanno creati da zero (scegliendo le squadre che si affrontano nonché le condizioni di partenza) con la possibilità di metterli a disposizione di tutti i possessori del gioco via NWFC. A proposito di online, le sfide organizzate in questa modalità funzionano piuttosto bene e senza problemi di lag, limitandosi però a offrire le solite opzioni (partita veloce, personalizzata, ecc.).

Rimessa dal fondo

La curiosità è tanta quando si inizia la prima partita con FIFA 08, ma il riscontro dal punto di vista del gameplay si rivela fin da subito al di sopra delle aspettative. Non c'è una grande tradizione di giochi di calcio per Nintendo DS, probabilmente perché questa console non è ancora riuscita a esprimersi al meglio in questo tipo di contesto, pur vantando delle possibilità tecniche discrete. Il controllo dei giocatori tramite d-pad è abbastanza preciso, così come i passaggi diretti e quelli smarcanti. Le operazioni a palla alta riescono molto meglio con FIFA che non con PES, questo è poco ma sicuro, ma se il secondo soffre di scarso realismo per la presenza di numerosissimi passaggi corti, lo stesso si può dire del titolo EA quando c'è da effettuare passaggi filtranti: molto spesso i giocatori destinatari della palla devono modificare la propria traiettoria di corsa per recuperarla, andando dunque a stravolgere le nostre intenzioni offensive. Le squadre mantengono sempre un'impostazione orientata all'attacco, tanto che finiscono per scoprirsi sistematicamente, lasciando solo i difensori centrali a contrastare le avanzate dei centravanti avversari. Per quanto concerne i portieri, si rivelano bravi ma certo non imbattibili come quelli di PES: sono capaci di parare tiri dal limite dell'area di rigore, anche quando sono piuttosto angolati, ma non possono far nulla quando il tiro è di prima dopo un passaggio rapido. I nostri attaccanti centrano lo specchio della porta la maggior parte delle volte, il che forse non è molto realistico ma sicuramente contribuisce allo spettacolo.

Preparate le valigie, si va a Berlino!

In che modo FIFA 08 sfrutta le peculiari caratteristiche del Nintendo DS? Be', in primo luogo l'azione di gioco viene visualizzata nello schermo superiore e il controllo dei giocatori è completamente deputato al d-pad, ai pulsanti A, B, X e Y nonché ai tasti dorsali. Il touch screen ci mostra un ampio "radar" (molto più pratico di quello minuscolo presente in PES6) per controllare la posizione dei giocatori sul campo, e inoltre presenta alcuni pulsanti che possiamo premere per modificare al volo la strategia in attacco e in difesa. Useremo il touch screen anche in altri frangenti, ovvero quando ci sarà da modificare la formazione, spostando eventualmente le posizioni con la stilo, quando vogliamo rivedere le azioni da gol ma anche e soprattutto durante i calci di punizione e i rigori, con un sistema molto intuitivo e preciso. Sotto il punto di vista delle peculiarità della console, dunque, FIFA 08 fa il suo dovere e lo fa anche bene. Ma per quanto riguarda il resto? Diciamo subito che la grafica non è il punto di forza di questa produzione, che fa sfoggio di modelli poligonali piuttosto scarni, dotati di un numero decente di animazioni ma assolutamente non fedeli nell'aspetto ai giocatori reali. Probabilmente la cosa migliore è la fluidità con cui tutto si muove, che non raggiunge i 30 fps ma che almeno non scade in fastidiosi rallentamenti. Certo, con un numero di poligoni così basso era difficile che il motore non riuscisse neppure a muoverli in modo efficace. Volendo fare l'ennesimo confronto con PES6, si può dire che il titolo Konami ha una grafica migliore, anche se lo scarto è tutt'altro che abissale e speriamo vivamente che per PES2008 si raggiungano nuovi standard. Niente da dire per quanto concerne il sonoro, invece, che stupisce fin da subito: FIFA 08 su DS vanta una vera e propria colonna sonora firmata, come nella tradizione EA Sports, e i brani suonano in modo dignitoso nonostante il bitrate ridotto. Ottimi anche gli effetti, nonché la telecronaca (solo in Inglese).

Commento

È chiaro che se dei giochi di calcio amiamo soprattutto la spettacolarità delle azioni, prendere FIFA 08 in versione Nintendo DS non è l'idea migliore che si possa avere. Il gioco è piuttosto sostanzioso, presenta un buon uso del touch screen e vanta una buona giocabilità, oltre ad avere un mucchio di squadre e di giocatori reali, aggiornati all'ultima stagione (e ulteriormente aggiornabili via internet). Ma la grafica è irrimediabilmente mediocre, risulta funzionale all'azione e nulla di più, laddove sul portatile Nintendo ci sono sviluppatori hanno ottenuto risultati di gran lunga superiori anche se in ambiti differenti. In definitiva, prendete in considerazione l'acquisto di FIFA 08 se avete voglia di un gioco di calcio divertente e sostanzioso, possedete solo il DS e fate poco caso alla grafica...

    Pro:
  • Buona giocabilità
  • Tante modalità, anche online
  • Ottimo sonoro
    Contro:
  • Grafica mediocre
  • Alcuni piccoli bug nel controllo dei giocatori...
  • ...che, a quanto pare, non si stancano