Fila DecathlonFila Decathlon 

Da un accordo commerciale tra Fila e THQ prende il vita questo Fila Decathlon, che mira chiaramente a raccogliere la pesante eredità di un mito come Track'n Field di Konami. Ci sarà riuscito? Alla penna di Fabio Viola è assegnata la problematica risposta.

Fila Decathlon Fila Decathlon

Bisogna allenarsi per vincere

Il gioco ci mette a disposizione due sole modalità: Campionato o Allenamento.
Ovviamente il consiglio è quello di iniziare da una pratica sessione di training in cui potremo liberamente selezionare una delle dieci (ecco spiegato il perchè di deca=dieci -thlon) specialità presenti. Si va dai 100 metri al salto in lungo, dal salto in alto ai 100 metri ostacoli per passare attraverso lancio del disco, lancio del giavelotto, 400 metri, 1500 metri, lancio del peso e il salto con l'asta. Ovviamente prima di poter iniziare l'allenamento vero e proprio ci sarà indispensabile seguire attentamente le istruzioni che gli sviluppatori hanno implementato per tutti noi. Potremo assistere a un evento simulato in cui la CPU ci spiega punto per punto quali comandi utilizzare per esegurie al meglio un determinato gesto atletico. Noteremo subito diverse affinità col sistema di comando di track'n filed, ovvero pigiare alternativamente i tasti A e B il più velocemente possibile cliccando poi sulle frecce direzionali al momento giusto per lanciare il peso o spiccare un salto in alto, giusto per fare qualche esempio.
Dopo le istruzioni e dopo un po di allenamento nelle varie discipline siamo pronti ad affrontare l'unica vera modalità di gioco ovvero il Campionato!

Fila Decathlon

Finalmente il campionato

Nella modalità Campionato ci verrà richiesto di scegliere quale nazione rappresentare tra le quindici disponibili. Dopo aver sbrigato questa formalità (non varierà alcun parametro dell'atleta) saremo pronti finalmente per dar vita a una delle più massacranti sfide a cui avete mai partecipato. Quì non potremo più scegliere su che disciplina cimentarci ma avremo un percorso obbligato che si snoderà attraverso i due giorni dell'evento e ci porterà a competere con altri 4 player digitali rappresentanti di mezzo mondo. Purtroppo sarà quasi impossibile tenergli testa. Per quando vi sforziate di premere velocemente A e B la barrà di velocità non eguaglierà mai quella degi avversari apportando una insana dose di frustrazione che vi accompagnerà nel proseguo del Campionato.
Altra incongruenza è la presenza di un opzione (attivabile dalla schermata principale alla voce Opzioni) che ci permetterà di abilitare o disabilitare il vento. Una volta settata on nessuna informazione ci sarà fornita in merito alla sua direzione o velocità e sinceramente in tre giorni di testing sul prodotto non ho mai risentito della presenza di questo fantomatico vento.
Una volta terminato il torneo (ovviamente negli ultimi posti) vi mancherà totalmente lo stimolo di proseguire, per di più in assenza di eventuali bonus e extra.

Fila Decathlon

Grafica e Sonoro

I fondali sono ben disegnati e farciti di cartellonistica pubblicitaria Fila e THQ (chissà come mai) così come la caratterizzazione degli atleti è ben realizzata. Insomma se avete in mente Track'n Field ci ritroveremo tra le mani un prodotto graficamente simile con l'aggiunta di alcuni interessanti motivi musicali che ci accompagneranno costantemente nel proseguo delle gare. Immancabili gli effetti tipici del mondo dell'atletica come lo start iniziale, o il rumore del peso quando atterra. In generale questo comparto si comporta senza infamia nè lode!

Fila Decathlon Fila Decathlon

Fila & Fondi

Tirando le somme Fila Decathlon è l'ennesimo titolo che punta tutto sulla licenza, trascurando invece tutti gli aspetti che rendono appetibile un titolo. Dopo 10 anni ci tocca ancora rivedere titoli che hanno molto ma molto da invidiare al track'n filed di Konami che girava sul vetusto NES. Veramente sconsigliato a tutti! PRO: licenza Fila

CONTRO: Difficoltà mal calibrata Una sola vera modalità di gioco

I prodotti su licenza sono da sempre croce e delizia del popolo videoludico. Film, fumetti, serie TV, pubblicità più o meno occulte di grosse multinazionali stanno andando ad influenzare sempre più massivamente il mondo videoludico. Anche questo Fila Decathlon non si sottrae al fascino di una licenza ufficiale tanto è vero che fa sfoggio del marchio Fila, frutto di un accordo che porterà THQ a sviluppare diversi titoli sportivi sfruttando il brand di uno dei leader dell'abbigliamento sportivo mondiale.
Ma come era prevedibile il gioco vanta la licenza e poco altro, vediamo insisme il perchè!

TI POTREBBE INTERESSARE