Fury - Recensione  6

L'action game di massa online di Auran Games arriva finalmente nei negozi. Sarà un bagno di sangue?

Il settore dei giochi online da alcuni anni ha subito una decisa impennata grazie all'avvento di campioni del calibro di World of WarCraft e Guild Wars, che hanno richiamato milioni di giocatori e avvicinato moltissimi utenti nel mondo dei titoli di massa online. Fury a differenza dei titoli citati, si distingue per la scelta di puntare esclusivamente al combattimento duro e puro. Non esiste infatti né una trama, né missioni, e lo sviluppo del personaggio avviene combattendo contro altri utenti. Una volta avviato il gioco, le uniche scelte sull'avatar riguardano il sesso, l'aspetto fisico e il server. Preso il controllo del personaggio, un esaustivo tutorial (in inglese come tutto il gioco e il manuale) introduce il sistema di controllo e le abilità. Il passo successivo prevede la scelta di una tra le quattro scuole, che a loro volta comprendono due classi per un totale di otto. Ognuna di queste prevede 7 abilità disponibili da subito, che permettono di eseguire attacchi ravvicinati e a distanza, curare, rafforzare sè stessi o indebolire i nemici. Alcune abilità particolarmente potenti, per essere attivate richiedono che altre vengano utilizzate un certo numero di volte. Un aspetto interessante è costituito dall'assenza del mana, che sommato al fatto che quasi tutte le abilità hanno un tempo di ricarica di 1 secondo, rende le battaglie divertenti oltre che spettacolari. Inoltre, se per qualche motivo il set di abilità base non dovesse andare bene, in men che non si dica sarà possibile cambiare classe senza alcuna penalità.

Battaglie a non finire

Trattandosi di un gioco di combattimenti esclusivamente online, conoscere alla perfezione le abilità, scoprendo quelle che più si adattano al proprio stile rappresenta un passo fondamentale. Accumulando vittorie su vittorie, si acquisiscono oro e fama, da utilizzare per migliorare l'equipaggiamento e imparare nuove abilità (400 in tutto) dai tanti maestri sparsi per le mappa. Fury è un gioco dove l'esperienza acquisita in battaglia vale tanto oro quanto pesa e quando ci si trova davanti a un avatar vestito di tutto punto con la sua armatura pesante, si può stare certi che ha sudato le proverbiali sette camicie. Sono presenti tre diverse modalità di gioco, che prevedono oltre che il tipico deathmatch a squadre, anche una variante del "cattura la bandiera", dove bisognerà portare dei cristalli nella propria base (con la possibilità di rubarli da quella avversaria) e delle battaglie per la conquista della fortezza avversaria, che coinvolgono fino a 64 giocatori per squadra. I combattimenti in Fury sono estremamente rapidi ed esaltano al massimo il gioco di squadra, obbligando a muoversi in gruppo e a coordinarsi per combinare al meglio le abilità. Muovendosi e saltando, le abilità hanno un'efficacia minore, cosa questa che porta a non trascurare il corpo a corpo. Rispetto alla beta di qualche tempo fa, c'è stato l'inserimento dei power-up nelle mappe, indispensabili per ottenere bonus in attacco o per ripristinare la propria salute. Si tratta di una scelta che rende senza dubbio le battaglie più movimentate e optando per la visuale in soggettiva, si ha quasi l'impressione di trovarsi in una versione fantasy di Quake 3 Arena.

Questioni spinose

Commento

Fury dispone di uno schema di gioco che lo si odia o lo si ama. La frenesia dei combattimenti e il gameplay particolare ne fanno un prodotto appetibile che però per il momento non è ancora maturo al punto giusto sia dal punto di vista tecnico (il sistema grafico deve essere ottimizzato) sia sul fronte della sua struttura di base. L'esperimento è comunque interessante e vale la pena darci un'occhiata.

Pro

  • Battaglie frenetiche
  • Struttura di gioco originale
  • Grafica spettacolare...
Contro
  • ...ma piuttosto pesante
  • Solo combattimenti
  • Modelli e ambientazioni poco ispirate

PC - Requisiti di Sistema


Requisiti Minimi

  • Processore: Pentium IV da 2 GHz o AMD equivalente
  • RAM: 512 MB (2 GB con Windows Vista)
  • Scheda Video: GeForce 4 con 128 MB di Ram
  • Spazio su disco: 11 GB
Requisiti consigliati
  • Processore: Intel Core 2 Duo o AMD equivalente
  • RAM: 1 GB (3 GB con Windows Vista)
  • Scheda Video: GeForce 7600 con 256 MB di memoria
  • Spazio su disco: 11 GB
Configurazione di Prova
  • Processore: Processore Intel Core 2 Duo 1,66 GHz
  • RAM: 2 GB DDR2
  • Scheda Video: GeForce 7300 con 256 MB di memoria

Fury è disponibile per PC.