Ghost Recon 2: Advanced Warfighter  0

In qualità di estensione naturale di Ubisoft in ambito mobile, non poteva che spettare a Gameloft il compito di realizzare una versione per cellulare di Ghost Recon 2: Advanced Warfighter, shooter tattico di grande successo su Xbox360 e che viene qui trasformato -come per magia- in un action game bidimensionale...

Tutto si può dire di Gameloft ma non che non si trovi a proprio agio nello sviluppo di mobile games 2D, e questo Ghost Recon 2: Advanced Warfighter non fa eccezione, a cominciare da una realizzazione grafica senza dubbio di buon livello: gli scenari, ben definiti ed abbastanza particolareggiati, sono inquadrati da una visuale a volo d'uccello, mentre gli sprite sono di dimensioni piuttosto generose ed animati a dovere. Insomma, tutto rientra perfettamente negli standard qualitativi Gameloft, senza particolari acuti né demeriti. Una valutazione che si potrebbe tranquillamente estendere anche al gameplay del prodotto, sicuramente godibile per quanto ben lontano dall'essere originale o particolarmente profondo. Come nell'originale per Xbox360, ance qui l'utente veste i panni del capitano Mitchell, leader della squadra speciale Ghost, a cui vengono concesse 72 ore per annientare una frangia di estremisti messicani intenzionati ad attraversare il confine e fare stragi di civili americani.

Per questa versione mobile, Gameloft ha preferito abbandonare gli aspetti relativi alla gestione della squadra, lasciando tutte le incombenze in mano al solo Mitchell: le uniche (sporadiche) apparizioni di commilitoni controllati dalla CPU sono poco più di una formalità, e non influiscono minimamente sull'andamento del gioco. Il sistema di controllo è decisamente semplice e funzionale, con otto tasti destinati al movimento in altrettante direzioni, il '5' delegato al fuoco e '#' utilizzato per lanciare le granate. Il cuore dell'esperienza è ovviamente rappresentato dalle sparatorie, che tuttavia sono rivestite da un sottile strato ti tattica: è necessario dunque muoversi da una copertura all'altra e fare fuori i nemici nella maniera più stealth possibile, visto che un approccio a testa bassa porta solo ad un prematuro game over. Sia il puntamento sia lo sfruttamento dei ripari sono gestiti in maniera automatica, quindi all'utente non resta che individuare i luoghi corretti dove appostarsi e sparare agli obiettivi col giusto tempismo. La varietà che effettivamente manca ad una tale struttura ludica viene in parte compensata da scenari abbastanza diversificati ed alcune sezioni a bordo di un tank che spezzano la canonica azione di gioco. Divertente anche se un po' ripetitivo, Ghost Recon 2: Advanced Warfighter può risultare a tratti frustrante, in alcune occasioni nelle quali l'individuazione dei punti di copertura è particolarmente ostica e si è costretti a ricominciare dal checkpoint, ma in linea generale è un action game più che discreto.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori (1)

10

Il tuo voto

Ghost Recon 2: Advanced Warfighter non rivoluzionerà certo il mondo del mobile gaming, e anche se risulta orfano di molte delle caratteristiche peculiari dell'originale (in primis la presenza dei membri della squadra), è comunque un action game di buon livello, con un sistema di controllo efficiente ed una realizzazione tecnica all'altezza. Dedicato a chi non cerca l'originalità e la varietà a tutti i costi.

PRO

CONTRO

PRO

  • Tecnicamente curato
  • Gameplay godibile
  • Buon sistema di controllo

CONTRO

  • Piuttosto ripetitivo
  • A volte frustrante