Giulia Passione: Amiche & Segreti - Recensione  0

Avete mai avuto un diario segreto? Amiche con cui condividerlo? Pagine virtuali sul DS, ma saranno come quelle di carta?

Ci troviamo di fronte ad uno dei titoli appartenenti alla ormai conosciuta serie "Giulia Passione", che ha portato sul mercato destinato ad un pubblico giovane e giovanissimo una linea che cerca di fare l'occhiolino agli interessi, alle esigenze ed allo stile di vita del popolo infantile e pre-adolescenziale a cui si rivolge. Con maggior o minore successo, a seconda dei casi. Questa volta ci troviamo ad analizzare un "gioco non-gioco", esperimento azzardato e senza dubbio interessante con un target molto specifico: bambine e ragazzine. Giulia Passione: Amiche & Segreti è un vero e proprio simulatore di diario segreto, quell'oggetto che per le più giovani è considerato quasi sacro ed assume due differenti ruoli nella vita di quelle età: quello di confidente segreto e privilegiato, una bacheca su cui esprimere tutte le proprie emozioni, gli avvenimenti chiave, la fantasia espressiva e quello di mezzo di comunicazione privilegiato con le amiche del cuore, quelle a cui si confida ogni più intimo pensiero e desiderio.
Ed è proprio come un diario che ci si presenta, inserendosi sui due schermi in verticale, obbligandoci ad una visuale a libretto più adatta che mai. Per poterlo utilizzare dovremo inserire un codice segreto che in tutti i modi somiglia al lucchetto dei diari tradizionali e che servirà da password di accesso. A questo punto dobbiamo creare il nostro profilo, una delle cose più importanti, considerato il fatto che le funzioni Wi-Fi che ci permetteranno di comunicare con le nostre amiche e fare dei confronti fra i profili per una serie di test quali il calcolo dell'affinità.

Personalizzazione infinita: un limite alla creatività?

Le schede sono complete di tutte le opzioni principali, fra cui soprannome, nome, data di nascita, segno zodiacale. Ma anche il sommario delle relazioni con i nostri amici, il tempo dedicatogli, le affinità, gli hobby ed una lista di cantanti preferiti, attori, film e quant'altro. Ovviamente non può mancare l'avatar, da personalizzare con abbigliamenti, capigliature ed accessori. La personalizzazione è infatti una delle caratteristiche principali offerte da questo software, grazie alla disponibilità non indifferente di opzioni di ogni tipo, senza trascurare le decorazioni per la carta su cui scrivere virtualmente, disegnini, ghirigori e quanto si suppone che una ragazzina usi per riempire le pagine del proprio diario. Si tratta della bellezza di più di 500 elementi che ci vengono messi a disposizione per personalizzare i nostri alter ego ed il fatto di avere la possibilità di cambiare il colore di ogni singolo elemento decorativo rende la scelta praticamente infinita e quasi impossibile trovare un singolo elemento del proprio diario che sia identico a quello di un'amica.
E' lo stesso diario però, ad essere come è logico il punto focale di Amiche & Segreti, diario che oltre ad essere così altamente personalizzabile ci permette di gestire le nostre pagine in molteplici modi. Tutto ciò che scriveremo potrà infatti essere criptato, accessibile a diversi livelli di sicurezza, leggibile solo da determinati contatti e, in sostanza, davvero segreto solo per chi decideremo che lo sia. Le pagine a disposizione su cui scrivere i nostri pensieri e segreti sono 150, che possono essere salvate e conservate finchè vorremo. In aggiunta a queste pagine però avremo a disposizione anche 240 pagine speciali. Queste pagine aggiuntive servono sostanzialmente per poter dare completezza al nostro profilo, esprimendo pensieri, opinioni o considerazioni di qualsivoglia genere che siano attinenti a quanto ci contraddistingua o all'umore quotidiano che avremo scelto per la giornata in corso. Non manca un'agenda, a far da contorno al tutto, per rendere il diario più simile ad un grande organizer.
A tutto questo ben di Dio di personalizzazione, elementi grafici aggiuntivi, opzioni e possibilità espressive si pongono però due grossi limiti, a nostro parere: uno è quello derivante dall'impossibilità di conservare il nostro diario nel tempo. Chi è stata ragazzina una volta saprà quanto quest oggetto sia sacrale e quanto sia bello riaprirne le pagine a distanza di dieci, venti, trent'anni, per riscoprire chi eravamo da "piccole". Questo naturalmente viene reso vano dalla natura stessa del software. Una volta riempite tutte le pagine a disposizione, infatti, come fare per non perdere i nostri preziosi pensieri e sentimenti espressi?
Il secondo problema deriva dal limite creativo: per quanto enorme la disponibilità di opzioni di personalizzazione, tutti i disegni o elementi aggiunti non sono stati disegnati da noi. Avere un diario elettronico non significa naturalmente non poterne avere uno di stampo tradizionale, la scelta resta, come è naturale che sia, alle ragazzine stesse.

Commento

Con Giulia Passione: Amiche & Segreti ci troviamo di fronte a quello che può essere considerato un vero e proprio esperimento di tendenza, grazie anche all'attenzione che è stata dedicata nel suo sviluppo ed alla partecipazione al progetto dello psichiatra Paolo Crepet ed alla sua supervisione sui 48 test psicoattitudinali che troviamo al suo interno. Un titolo studiato con grande cura, in definitiva, ma che lascia un'unica perplessità: siamo sicuri che le ragazzine di oggi abbiano trasferito sul digitale tanto delle abitudini delle ragazzine di allora da preferire un diario virtuale ad uno reale? Le opzioni di personalizzazione offerte sono davvero molte, ma possono sostituire la personalizzazione "vera", quella che esprime la creatività dell'individuo e che è tanto cara a quelle età? Si può rinunciare alla conservazione, nel tempo, di ciò che abbiamo saputo imprimere della nostra vita fra le pagine del diario? A queste domande possono risponderci solamente le utenti finali: le ragazzine di oggi.

Pro

  • Un vero e proprio diario segreto
  • Grande livello di personalizzazione
  • Molteplici minigiochi, test e opzioni interattive
Contro
  • Limitazione alla creatività
  • Potrebbe non reggere il confronto con la "carta"

Intervista Giulia passione presenta…Amiche & Segreti
Risponde Dario Migliavacca

Multiplayer.it: Qual è stata la difficoltà maggior nello sviluppare “Giulia Passione….Amiche e Segreti”?
Dario Migliavacca: La difficoltà maggior è stata dirlo ai componenti del team di sviluppo. Scherzi a parte, dopo due capitoli di Spliner’s Cell questo titolo ha rappresentato una sfida che ci ha accompagnato in quest’ultimo anno e mezzo. Dal punto di vista tecnico le difficoltà sono state più sull’integrazione dell’aspetto psicologico, molto profondo, e della creazione di uno schema di gioco libero in cui le giocatrici potessero esprimersi liberamente.

M.it: Come è la situazione del game developing in Italia?
D.M.: Non posso rispondere per realtà esterne a Ubisoft. Per quanto riguarda noi, comunque dipendenti da una realtà strutturata come quella di Ubisoft, siamo stati spesso impegnati nello sviluppo di idee e soluzioni provenienti da altri studi. Giulia passione…Amiche e Segreti ci ha dato la possibilità di agire in modo autonomo e indipendente. Da un punto di vista prettamente tecnico abbiamo optato per una soluzione che esprimesse un livello qualitativo decisamente elevato.

M.it: Quanto è durata la fase di test del titolo?
D.M.: La fase di test è stata molto complessa a causa delle infinite possibilità che offre il titolo. Indicativamente questa fase è durata molti mesi e ha coinvolto un team composto da circa quaranta persone. Il gioco infatti, ha un andamento estremamente imprevedibile che si adatta e si evolve in modo differente per ciascuna giocatrice.

M.it: Amiche e segreti quindi si stacca dai titoli precedenti della serie sia a livello tecnico sia a livello di contenuti?
D.M.: Si, questo è il primo capitolo che prende le distanze dagli episodi precedenti perché va più in profondità e fa un passo in più verso un livello di gioco in grado di soddisfare pienamente la giocatrice, anche occasionale. Abbiamo puntato molto sulla qualità e credo siamo riusciti a ottenere il nostro scopo.

Socializzazione a distanza

Una delle caratteristiche forse più importanti di Amiche & Segreti risiede nelle possibilità di comunicazione che offre: attraverso la condivisione DS possiamo infatti giocare con i nostri amici ad una serie di minigiochi, fare i quiz di gruppo e, in generale, intrattenersi in varie forme, tutte legate al profilo proprio e degli amici stessi. In Wireless locale possiamo scambiare oggetti ed avatar con una nostra amica, oltre che inviargli pagine del nostro diario. Possibile anche la chat vocale a due giocatori, via Wi-Fi, opzione probabilmente fondamentale che permette di comunicare a distanza con la nostra amica del cuore.
Anche la grafica, che ricorda molto lo stile colorato degli anni '80, è piuttosto gradevole e si inserisce davvero bene nel software che, in generale, è molto ben fruibile. Non mancano una serie di test, di opzioni come il "biscotto a sorpresa", un vero e proprio biscotto della fortuna da aprire per trovarvi il messaggio del giorno, che sono utilissimi per rendere il tutto più vario e dar voglia di tornare, giorno dopo giorno, per scoprire le novità del caso.