Grand Theft Auto 2Grand Theft Auto 2 

Per fortuna, ci troviamo quasi completamente di fronte ad un nuovo gioco che ha fatto sparire almeno la metà dei difetti presenti nei vecchi episodi, tra cui molte piccolezze (come il non sapere quanto la vostra auto è malandata, ora la macchina prende fuoco) ed alcuni problemi davvero notevoli, come la qualità grafica, con un passo in avanti veramente da gigante, benchè non abbia giocato molto alla versione PSX posso tranquillamente affermare che su Dreamcast ne ho viste delle belle e ne sono rimasto piacevolmente sorpreso e tranquillizzando tutti quelli che ritenevano GTA troppo scarno graficamente: ora ci sono effetti di luce e di fiamme molto curati ed altamente spettacolari e, sprite, automobili ed edifici più particolareggiati. Comunque, la più grossa novità di questo secondo capitolo (quasi terzo, non dimentichiamoci del data disk London 1969) è la presenza di alcune bande criminali come i rozzi contadinotti Loony o la tremenda mafia giapponese degli Yakuza, per le quali svolgeremo missioni e di conseguenza, faremo guerra alle gang avversarie, affrontando nel contempo i soliti poliziotti che, per l’occasione si sono fatti più agguerriti ed oltre a guidare auto più resistenti li vedremo anche trucidare gli altri criminali e, nel caso la situazione si facesse troppo pesante chiameranno le squadre speciali, in gran numero, ben armate, corazzate e soprattutto distinguibili dai poliziotti d’ordinanza perché non sono così stupidi da pensare due volte se premere il dito sul grilletto, e con la loro direttiva principale dello “sparare a vista”

Insomma, una rivoluzione stilistica, quantomeno azzeccata e che, possiede tra l’altro anche un linguaggio più “educato” (meno volgarità ma più spargimenti di sangue, comunque non verremo chiamati coglioncelli per aver fatto un minimo errore…) che contribuirà a rendere il gioco davvero piacevole e divertente per un discreto lasso di tempo, facendoci sorvolare dunque su alcuni difettucci che minano la giocabilità, come il personaggio che a volte si incastra in mezzo alle scale, sceglie di rubare una macchina vicina a quella che abbiamo scelto oppure, si controlla osticamente sopratutto per colpa dello stick analogico della console non subito immediato. A dire il vero, a opinion mia il gioco è da prendere come un semplicissimo arcade dove per elevare il vostro punteggio si dovrà solo distruggere quanta più roba possibile ma, “ufficialmente” il gioco è suddiviso in missioni le quali benchè varie non potranno mai divertirvi quanto seminare distruzione per tutta la città… Ma questo è solo un parere personale. Anche il sonoro potrebbe piacere o non piacere, avendo mantenuto la vecchia struttura di autoradio con musica diversa in ogni macchina, con canzoni abbastanza orecchiabili perlopiù di artisti rock/punk americani, gli effetti sono azzeccati e gradevoli anche se purtroppo già sentiti.

Arrivati alla fine, il mio consiglio è che questo seguito possiede numerosi elementi positivi che forse, riescono a fargli superare in bellezza l’episodio precedente e che potrebbe far dimenticare, sia ai fans della serie sia a quelli che la odiano i numerosi difetti passati, per regalarsi molte ore di divertimento distruttivo.

I TRUCCHI PIU' SUBDOLI!

Carissimi, LADRI (scrivo così proprio per offendervi, visto che state giocando ad un videogame malandrino, e che per di più siete nella rubrica delle gabole), ho pane per i vostri denti.
Siete incapaci a questo gioco? Non sapete nemmeno superare il primo livello, senza che la vostra stessa mafia non vi uccida... il caro RED ha la medicina giusta...

Level select
Enter SESAME as a player name.

All weapons
Enter BIGGUNS as a player name.

99 lives
Enter BIGCATS as a player name.

Invincibility
Enter INFINITY as a player name.

Infinite double damage power-up Enter DBLWAMMY as a player name. Infinite invisibility power-up Enter SCOOBYDO as a player name.

Infinite Electro Gun
Enter BIGFRIES as a player name.

Infinite Flame Thrower
Enter TOASTIES as a player name.

Have same weapons after losing life
Enter LOSTTOYS as a player name.

No police
Enter LAWLESS as a player name.

500.000 Dollars
Enter MUCHCASH as a player name.

$10 million
Enter ULTIMATE as a player name.

5X multiplier
Enter BOYAKASH as a player name.

Maximum respect for all gangs
Enter ALLFREND as a player name.

Maximum Wanted level
Enter BADBOYZ as a player name.

Gore mode
Enter WOUNDED as a player name.

Elvis pedestrians
Enter ERRHUH as a player name.

tnx to hype.se

Il secondo episodio di uno dei giochi più trasgressivi presenti al momento sul mercato fa la sua apparizione, nonostante il gioco sia già uscito da qualche tempo su PSX, anche sul nuovo mostro Sega, in mezzo a continue voci di un imminente terzo capitolo completamente in 3D (per ora gli sviluppatori della Rockstar e la DMA negano tutto al riguardo, che la massa si sia “confusa” con Driver 2?) Per chi non lo avesse mai sentito, Grand Theft Auto (più familiarmente GTA) è una simulazione del perfetto ladro d’auto; ovvero di un gentiluomo prevalentemente di origine americana pura che nel tempo libero arrotonda con rapimenti, estorsioni, omicidi ed altre piccolezze del genere, viaggiando attraverso città solitamente compiendo missioni per conto di gente peggiore di lui o, semplicemente seminando morte e distruzione.