Guitar Legend: Get on Stage!  0

Avete mai sognato di salire su un palco e mandare in visibilio una folla immensa con il suono della vostra chitarra? Ebbene, ora potete vestire i panni della rockstar grazie a Guitar Legend: Get on Stage! Il nuovo titolo targato Gameloft si rifà chiaramente alla serie Guitar Hero e cerca di riprodurne i punti di forza nell'ambito del wireless gaming. Con quali risultati? Vediamolo insieme...

Con l'avvento dei rythm game, sembra proprio che nessun genere videoludico sia sfuggito al richiamo dei cellulari. D'altronde è naturale che pian piano, con il graduale potenziamento dei terminali, sia possibile riprodurre sullo schermo del nostro telefono anche giochi che prima sembrava impossibile anche solo considerare nell'ambito del wireless gaming. In questo caso, Gameloft attinge a piene mani dalla fortunata serie Guitar Hero per creare un prodotto che possa vantare i medesimi punti di forza pur con dimensioni ridotte sotto ogni punto di vista.

La struttura di Guitar Legend: Get on Stage! è semplice: si sceglie un personaggio fra quelli disponibili, si seleziona un brano e si sale sul palco per "suonarlo". Come in ogni rythm game, in realtà c'è ben poco da suonare, per lo più bisogna premere determinati pulsanti nel momento giusto, presumibilmente a tempo di musica. Su cellulare, tutto ciò si traduce nella pressione di alcuni pulsanti del pad numerico quando, sulla tastiera della chitarra, le note arrivano ai nostri "plettri". Più si è a tempo nella pressione dei tasti e più alto sarà il punteggio, che si tradurrà in un guadagno in denaro, nell'acquisizione di oggetti extra e nel riempimento di una barra che, una volta piena, ci farà eseguire una sorta di combo musicale. Come è ovvio che sia, Guitar Legend conta su una serie di brani internazionali molto riconoscibili, che vengono riproposti in veste sempre più difficile per arrivare a un totale di cinquantuno livelli per sole otto canzoni.

Nell'analizzare le caratteristiche tecniche di un gioco come questo, è chiaro che il sonoro, altrimenti relegato a ruoli di secondo piano, viene preso in seria considerazione. Ed è purtroppo proprio in questo ambito che Guitar Legend dà qualche problema: otto brani non sono moltissimi, innanzitutto, e la loro qualità da MIDI non è eccezionale. Inoltre, e questa è la cosa più fastidiosa, quando si "suona" premendo un tasto al momento giusto, la canzone si ferma per un istante. Si tratta chiaramente di un bug, che si è verificato su due diversi terminali (SonyEricsson W600i e W810i) e che potrebbe minare la giocabilità di questo prodotto su alcuni telefoni. Per quanto concerne la grafica, invece, non c'è assolutamente niente da ridire: i personaggi sono ben disegnati e gli sviluppatori hanno trovato le soluzioni migliori per rappresentare la tastiera della chitarra e il suono delle note.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Per una serie di ragioni tecniche, in primis la compatibilità non sempre garantita per quanto concerne il sonoro, è evidente che i tempi non sono ancora maturi per i rythm game su cellulare. Utilizzato al meglio, comunque, Guitar Legend: Get on Stage! garantisce una buona dose di divertimento. Certo, otto canzoni non sono molte ma di volta in volta bisogna "suonarle" in modo più completo, dunque anche il livello di difficoltà sale gradualmente e aumenta la longevità del gioco. Se disponete di un telefono pienamente compatibile con questo titolo e la serie Guitar Hero vi ha entusiasmato, allora ci troviamo di fronte a un acquisto vivamente consigliato.

PRO

CONTRO

PRO

  • Buona grafica
  • Ben cinquantuno stage
  • Otto brani internazionali

CONTRO

  • Difetti nel sonoro su alcuni cellulari
  • Qualità dei MIDI non eccelsa
  • Ripetitivo