Hero of SpartaHero of Sparta 

Attesissimo nella sua versione per iPhone, Hero of Sparta arriva anche sui normali dispositivi Java-compatibili, portando con sé un gameplay di grande spessore e un level design che non teme confronti nell'ambito del mobile gaming. Al comando di un valoroso comandante spartano, dovremo seguire le indicazioni di un Oracolo per porre fine alla minaccia di una divinità malvagia. Il sangue scorrerà a fiumi...

La piattaforma Java ha i suoi limiti, e su questo non si discute; ma è anche vero che talvolta i limiti sono fatti per essere superati. La scena dei videogame per cellulare, in tal senso, somiglia terribilmente a quella delle console a 16 bit: qualche titolo sorprendente al lancio (Sonic per Mega Drive, ad esempio), poi lo scontro con la dura realtà delle limitazioni tecniche, che castra le capacità degli sviluppatori; infine, la ricerca che porta alla nascita di prodotti che prima sembravano impossibili (vedi Donkey Kong Country per Super Nintendo). Si tratta di un processo più o meno lungo, costruito un passo per volta, mentre magari intorno si sprecano le produzioni mediocri. Insomma, un gioco come Hero of Sparta su cellulare doveva arrivare, prima o poi... restava solo da vedere chi l'avrebbe realizzato. Non stupisce che sia stata Gameloft, alla fine: si tratta di una delle aziende più "impegnate" nel settore, con le risorse e il talento necessari per portare a termine questo compito.

Il protagonista di Hero of Sparta è chiaramente un soldato spartano, che si trova a dover sfidare addirittura un dio per liberare il proprio popolo dall'invasione di mostri e creature di ogni tipo. Le similitudini con God of War si sprecano, e l'omaggio all'action game creato da David Jaffe diventa addirittura palese quando il nostro personaggio riceve delle catene per ampliare il proprio arsenale, catene che vengono lanciate a mo' di frusta verso i nemici per ridurli a brandelli, attraverso combo tanto spettacolari quanto devastanti. Per quante mosse sia possibile eseguire (gli attacchi variano a seconda dell'arma utilizzata, e quest'ultima può essere equipaggiata premendo il tasto funzione destro), il combattimento si mantiene sempre estremamente semplice, con il solo tasto 5 utilizzato per attaccare e un sistema di rilevazione degli avversari che spesso dirige automaticamente i nostri colpi. Per eseguire la mossa speciale (ogni arma ne ha una), bisogna tenere premuto sempre il tasto 5 e aspettare che la relativa barra si riempia, per poi lanciarsi sui nemici e sminuzzarli in tanti modi diversi. Non dovremo solo combattere, comunque: Hero of Sparta è organizzato come un action game di alto livello, nel senso che troveremo spesso degli enigmi da risolvere per proseguire all'interno dei tredici stage disponibili, e in alcuni casi tra una location e l'altra potremo combattere dentro un'arena, conquistando eventualmente nuove armi e oggetti. L'elemento più innovativo, sia a livello tecnico che strutturale, riguarda comunque la natura ibrida di questo prodotto, che durante l'azione cambia assetto passando dal classico picchiaduro a scorrimento con visuale a tre quarti a un action game con elementi platform puramente bidimensionale. Lo "switch" avviene anche più volte all'interno di un singolo stage, e si palesa tramite un effetto grafico sorprendente e ingegnoso, che "distorce" alcune zone dello sfondo per farle collidere con la nuova impostazione. Non si tratta dell'unico tocco di classe inserito dagli sviluppatori, comunque: a parte l'eccezionale varietà negli avversari e nelle situazioni, potremo assistere in alcuni casi a un effetto "blur" che sottolinea la potenza di una particolare combo o di una presa. La gestione dei salti cambia a seconda della visuale, e nelle fasi "picchiaduro" si rivela davvero semplice: basta sporgersi e tenere premuto il d-pad verso la direzione desiderata, per poi rilasciarlo. In questo modo, morire accidentalmente diventa abbastanza difficile, ma comunque avremo la possibilità di continuare la partita dall'ultimo checkpoint: anche in tal senso, il prodotto Gameloft si comporta come un videogame per console, grazie a un sistema di salvataggio automatico.

La grafica del gioco è straordinaria, e si pone come un metro di paragone per i prossimi action game. Il personaggio principale non possiede un'animazione estremamente fluida, ma sopperisce per la quantità dei movimenti: ogni arma prevede manovre d'attacco differenti, e non bisogna dimenticare le fasi in cui si salta o ci si arrampica. La quantità contraddistingue anche gli sprite dei avversari che dovremo fronteggiare, davvero numerosi e molto vari nell'aspetto e nelle caratteristiche. Il level design è eccezionale, con tanti oggetti in movimento, elementi interagibili e soluzioni originali e spettacolari: nelle prime fasi dovremo vedercela con un enorme mostro che vuole schiacciarci, successivamente affronteremo addirittura un colosso di pietra... In tutto questo splendore, il sonoro riesce a svolgere il proprio lavoro nel migliore dei modi: le musiche sono ottime, così come gli effetti campionati, peccato per il numero ridotto.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

2.9

Lettori (1)

Hero of Sparta è un capolavoro nel genere degli action game per cellulare, nonché uno dei pochi titoli che può vantare una qualità e uno spessore tali da essere paragonabili alle migliori produzioni per console a 16 bit. Gli sviluppatori hanno fatto un lavoro egregio, senza risparmiare su nulla: effetti grafici innovativi e mai fini a sé stessi, diverse armi e diverse combo disponili, puzzle solving e level design al top. Persino il sonoro è all'altezza della situazione! Si è voluto realizzare chiaramente un omaggio a God of War, dunque non si può certo parlare di originalità della trama, ma l'azione scorre fluida ed è tanto coinvolgente da non risultare frustrante neanche in caso di sconfitta. La presenza di "continua" infiniti non riesce a scalfire la longevità, infine, visto che i tredici stage (più le arene) sono davvero lunghi, mediamente impegnativi e pieni di sorprese. Gameloft ha tirato fuori il coniglio dal cappello, insomma: se vi piacciono i giochi per cellulare, questo dovete averlo a tutti i costi.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Grafica straordinaria
  • Gameplay coinvolgente e vario
  • Longevità molto più alta della media

Contro

  • Risposta ai comandi non sempre puntuale
  • Il sonoro può provocare rallentamenti su alcuni terminali