Hidden & Dangerous 2: Sabre Squadron  0

Seguiamo il nostro inviato che si è fatto arruolare come spia per l'occasione e vediamo di che pasta è fatta questa Sabre Squadron, nuova espansione di Hidden and Dangerous 2.

Torniamo a indossare le uniformi degli eroi.

E si, perchè in Sabre Squadron dovremo rispolverare le vecchie uniformi delle SAS, che hanno giocato un ruolo tanto importante nella seconda guerra mondiale, perchè sono in arrivo nuove missioni, ancora più impegnative. La prima, fondamentale, novità che introduce questa espansione è una campagna di nove missioni nuove di pacca, con tanto di armi e veicoli aggiuntivi, ma questi sono dettagli, perchè quello che ci interessa è che Hidden and Dangerous 2 è tornato alla grande con il suo incredibile gameplay misto di azione ed infiltrazione, tattica e sparatutto, che ha già infervorato una volta i nostri animi.

Ancora una volta potremo sgusciare silenziosi e mortali dietro le linee nemiche, a capo di un manipolo di soldati pronti a tutto per la riuscita dell'operazione.

Torniamo a indossare le uniformi degli eroi.

Ancora una volta potremo sgusciare silenziosi e mortali dietro le linee nemiche, a capo di un manipolo di soldati pronti a tutto per la riuscita dell'operazione. Le missioni appartengono alla solita varietà, quindi sabotaggio, recupero, salvataggio e così via. Pur sfruttando un motore grafico datato, con texture sgranate e modelli spigolosi, le ambientazioni sono davvero suggestive,

Hidden & Dangerous 2: Sabre Squadron
L'editor di comando tattico permette di gestire le truppe con code di comandi estremamente precise, oltre a poterli sincronizzare con due appositi "segnali". Nei momenti più difficili, coordinare un'azione con l'editor tattico può rivelarsi la soluzione più efficace.

quasi a sottolineare che la creatività è sempre più forte della tecnica, proponendo paesaggi esotici o cupi, solari o nebbiosi, ma sempre realizzati con una classe eccellente ed un level design magistrale.
Una volta avviate le missioni, il ventaglio di possibilità che si apre a nostra disposizione è enorme, possiamo scegliere differenti vie ed approcci, possiamo scegliere di catturare un nazista e rubargli l'uniforme oppure di strisciare silenziosi contro il muro e prendere i nemici alle spalle, con un solo letale colpo alla testa. Tutto questo sia in prima che in terza persona, come più ci aggrada, senza dimenticare il potente editor tattico, con cui pianificare le azioni congiunte dell'intera squadra. Insomma, tutta roba che già avevamo visto ma che è sempre benvenuta.
Ancora una volta potremo guidare i veicoli ed usare le armi montate a bordo, ma stavolta saremo coadiuvati da una Intelligenza Artificiale rinnovata, almeno a detta degli autori, anche se io ho trovato che i miei soldati hanno sempre la solita tendenza suicida a ficcarsi in mezzo ai guai.
Il sistema di comando è essenziale ma utilissimo a mantenere la squadra compatta ed evitare danni da troppo "libero arbitrio", il segnale di "cercare copertura" è ancora un modo elegante per dire "fatevi ammazzare", ma dosando con equilibrio il controllo in prima persona e la gestione via comandi vocali si riesce a tenere a freno l'indole spericolata dei nostri compagni. [C]

Hidden & Dangerous 2: Sabre Squadron
Come potete vedere, una carichina di esplosivo qui non può che far bene... a noi, ovviamente.

Hidden & Dangerous 2: Sabre Squadron
Le sequenze d'intermezzo sono in full motion video, ma utilizzano il motore stesso del gioco e sono sempre molto ben fatte.

Hidden & Dangerous 2: Sabre Squadron
I briefing sono sempre chiari e ben visualizzati.

[/C]I nemici sono degli ossi duri, si riuniscono e si avvisano a voce, ma i soldati della SAS sono letali quando ben coordinati e costituiscono un pericolo ben più grande per loro, purchè ci sia la supervisione tattica del giocatore.
Insomma, giocare a Sabre Squadron è ancora dannatamente divertente come giocare a HD2, ma forse la più grande novità la troviamo in ambito multiplayer, perchè finalmente approda la tanto agognata modalità...

Modalità cooperativa.

Hidden & Dangerous 2: Sabre Squadron
Il menu multiplayer si è finalmente arricchito di una voce in più.

Ebbene si, oltre ad un pugno di mappe per le classiche modalità Obiettivi, Deathmatch ed Occupazione, Sabre Squadron introduce finalmente la modalità cooperativa, limitata, però, soltanto alla nuova campagna. Quindi potremo affrontare le nove missioni aggiuntive con altri tre compagni umani. Un'esperienza decisamente appassionante, anche se forse resta l'amaro in bocca per l'esclusione delle vecchie missioni.
Potremo, allora, imbarcarci nelle nuove operazioni ambientate in Francia, Africa e Sicilia, ma niente ci vieta di affrontare le nuove missioni progettate per le altre modalità multiplayer. Insomma, quando ci saremo stufati di schiacciare i nemici dell'Asse con la nostra superiorità tattica in single player, potremo sbizzarrirci con avversari umani, di maggior caratura, e con l'aiuto di compagni altrettanto abili.
Senza dubbio, l'aggiunta del Coop vale da sola metà dell'acquisto, l'altra metà per la campagna in singolo. Il resto sono solo extra.

Se non volete perdere ulteriori novità su questo titolo, aggiungetelo alla lista dei vostri preferiti.

Commento

A prima vista, il contenuto di questo pacchetto di espansione potrebbe sembrare un po' povero. Niente miglioramenti al motore grafico, nessuno stravolgimento al gameplay, una campagna single player di solo nove missioni, una IA migliorata ma ancora imperfetta e, alla fine, giusto la modalità cooperativa e qualche mappa in più per il multiplayer.
Ma le cose non stanno così, perchè se Sabre Squadron non brilla per quantità di materiale, si fa senza dubbio apprezzare per la sua qualità. Gli sviluppatori hanno concentrato i loro sforzi per aggiungere nuove sfide e dare ai giocatori, agli appassionati, qualcosa che li faccia divertire e non solo passare il tempo.
Si, certo, qualche difetto ce l'ha... la grafica non è cambiata di una virgola, il doppiaggio in italiano è buono, ma alcuni svarioni nella traduzione sono sfuggiti, l'IA è migliorabile e le nuove missioni sono effettivamente pochine, ma alla fine chi se ne frega? Lo spirito di HD2 è ancora intatto, il gameplay è il solito, in grado di regalare vagonate di emozioni e di fare saltare sulla sedia e gridare di gioia alla fine di una missione difficile, tutto ciò che c'era di bello prima è rimasto inalterato anche adesso, ma in più ci sono le succose novità di cui abbiamo parlato.
Le nuove ambientazioni sono suggestive e le missioni appassionanti, i filmati di intermezzo realizzati con la consueta maestria, il livello di sfida è sempre alto e non mancheranno momenti di esaltazione superando le fasi più difficili.
Sabre Squadron, come HD2, lascia il giocatore libero di inventare e sperimentare e non ci sono limiti alla soddisfazione che si ricava dalla propria audace creatività!
Se questo fatto da solo basta come una promozione a pieni voti, il fatto di trovare - finalmente! - la modalità cooperativa in multiplayer è la famosa ciliegina sulla torta. L'avevate attesa? L'avevate desiderata e rimpianta? Ebbene, adesso è qui, tutta per voi, e allora non vi resta che imbracciare il vostro fucile preferito (lo so che adorate lo Springfield col mirino ottico), chiamare a raccolta qualche amico ed avventurarvi a salvare gli Alleati dall'ennesimo pericolo nazista.

    Pro:
  • E' sempre HD2!
  • Una intera campagna, nuova di zecca
  • Finalmente la modalità cooperativa
    Contro:
  • La grafica non è cambiata di una virgola
  • IA migliorabile

Dov'eravamo rimasti?

Sabre Squadron riprende esattamente da dove avevamo lasciato Hidden & Dangerous 2 (da adesso HD2), senza stravolgere nulla e senza cambiamenti epocali da far mettere le mani nei capelli. Non ci sono miglioramenti grafici, nè al gameplay, non aspettatevi di avere una versione rinnovata di un gioco che oramai conoscete a memoria, perchè Sabre Squadron aggiunge sostanza, non forma.
Non voglio parlare di HD2, anche perchè esiste già una validissima recensione del gioco, voglio, però, illustrarvi perchè se lo avete amato, amerete anche la sua espansione.